Puglia e Don Milani Mottola pigliatutto

Si è tenuto domenica 21 febbraio pv sulla pista del Duni di Matera
la VIII edizione del South Winter Walking Trophy
 
la cerimonia di premiazione con nicolas ciracì vincitore
la cerimonia di premiazione con nicolas ciracì vincitore
 
Oltre le aspettative l’VIII edizione del South Winter Walking Tropphy per team e rappresentative regionali di marcia, che ha visto al Duni di Matera   il meglio della marcia meridionale. 190 gli atleti in gara in rappresentanza di 33 sodalizi di Puglia, Campania Calabria e Basilicata. Grande festa di pubblico sugli spalti ed emozione continua in pista nelle 14 gare dell’intenso programma tecnico.

Grazie alla nutrita e qualificata presenza in gara di azzurri e iridati, provenienti quasi esclusivamente dalla vicina Puglia, quasi  tutti gli atleti in campo si sono migliorati, e molti hanno stabilito prestazioni di assoluto valore nazionale. In campo maschile, su tutti Massimo Stano, classe 92, Aden Molfetta e Giovanni Renò-Don Milani Mottola protagonisti assoluti della 5 km maschile, vinta da Stano in 20.52.3, che gli vale il nuovo primato regionale assoluto pugliese. Aldilà delle prestazioni, di pregevole levatura tecnica,  va riconosciuto a mio avviso ai due emergenti pugliesi una maturità tecnica eccellente. In campo femminile superlativa Anna Clemente, purosangue di razza sempre della scuderia Mottolese del tecnico Tommaso Gentile, incollatissima al terreno come sempre. Ancora una volta  si è superata permettendosi il lusso di battere la vice campionessa Europea e compagna di squadra Antonella Palmisano. Vanno comunque concesse alla medagliata europea le attenuanti generiche della partecipazione al raduno della nazionale Italiana di San Vincenzo-Livorno, dove sicuramente i carichi di lavoro non saranno mancati, visto e considerato il periodo ancora remoto  delle rassegne Internazionali. Negli allievi maschile conferma per il neo campione Italiano indoor 2010 Leonardo Serra, tanto per cambiare Don Milani Mottola, che vince agevolmente in 21.59, nuovo limite personale.  Anche i  risultati di Clemente e Serra vanno visti, a mio avviso, alla luce di una probabile  ed  eventuale partecipazione alle rassegne Internazionali giovanili 2010 che li vedranno sicuri protagonisti. Ancora Puglia nei cadetti con Giacomo Gagliardi-Fiamma Olimpia Palo di Gianni Zaccheo, che vince di misura con 19.24.9 sull’ottimo napoletano Marco Napoli attardato di pochissimo in 19.36.1. Bronzo per il lucano Antonio Avena, fermatosi a 20.25.1. Netto il successo della Campania invece, nelle cadette con una coppia superlativa e brillante. Rosanna Ponticiello, classe  e tecnica cristallina, già argento iridato a Desenzano 2009, vince passeggiando in 15.46.9 davanti all’altro autentico gioiello della scuderia SS salvatore di Valentina Freda (presente alla manifestazione), tal Maria Carmen Coppola, buon trofismo muscolare e ottima tecnica,  che giunge attardata di pochissimo in 15.52.0. Ad  entrambe, per la eccellente tecnica i complimenti dei due speaker della manifestazione Caravella e Dichio e al tempo stesso l’augurio sincero, da parte di tutto il movimento,  per un futuro prossimo sicuramente roseo e denso di soddisfazioni. Ancora Puglia e ancora Don Milani nelle ragazze con la splendida Giada Scarano che conferma i valori del 2009, fermando i cronometri in un superlativo 9.53.2 con la seconda Canzio Brigida-Atl. Amatori Cisternino di Vito Vasta  che chiude in 10.54.4. Da Nicolas Ciracì-Ecosport Monte l’unica vittoria Lucana nella categoria ragazzi con l’ottimo tempo di 10.01.7, migliore prestazione nazionale stagionale 2010 davanti a Mirko Lorusso-Atl. Club Altamura di Claudio Lorusso che chiude in 10.21.7. Ancora Puglia negli esordienti con Ida Mastrangelo-Don Milani Mottola fino alla noia, che vince allo sprint il km in 5.44.9 davanti a Lucia Pinto dell’Atl. Club Altamura classificata con lo stesso tempo. Ennesima Puglia negli esordienti maschili con Nicolas Fanelli-ancora Atl. Amatori Cisternino che vince alla  grande il km in 4.53.2 davanti a Davide Lorusso dell’emergente Atl. Club Altamura. Nella sezione dedicata alla corsa, ancora Puglia. Serena Ludovica-Club Runner Castellaneta vince il km ragazze in 3.41.2, battendo allo sprint  la sua compagna Loredana Petrelli che chiude in 3.41.7. In campo maschile Gabriele Caputo della Fiamma Olimpia Palo vince in 3.03.7 davanti a Giandomenico Giovanni- ancora Runner Castellaneta che chiude in 3.04.0 davanti al suo compagno di squadra  Petruzzi Gianfranco che vince il km ragazzi in 3.05.2. Infine, negli esordienti vittoria di Federico Latorre- Runner Castellaneta in 4.01.7. Ovviamente, VIII South Winter Walking Trophy alla Puglia del presidente Angelo Giliberto con 346 punti davanti all’ottima  Campania del presidente Sandro Del Naia, seconda con punti 314. 3^ piazza per la Basilicata del presidente Michele Ferrara che, dopo i successi del quadriennio scorso, sta ripartendo, alla pari della Calabria del presidente Ignazio Vita con un nuovo progetto di giovanissimi che darà probabilmente i frutti nel prossimo biennio. In conclusione, la manifestazione di Matera, l’ennesima messa in campo dalla collaborazione fra i settori marcia di Puglia e Basilicata, allargata ai cugini Campani e Calabri, dimostra ancora una volta, a detta dei tecnici Caravella e Dichio, e del presidente Carmine Ambrico,  organizzatore dell’evento materano,  che la strada intrapresa  dai due Comitati 10 anni or sono e che tanto ha dato alla marcia Lucana e Pugliese, rimane oggi più che mai attuale. E’ un  progetto semplice, serio e sostenibile che sicuramente non si è esaurito e che in ogni prova continua a rinnovarsi in un grande bagno emozionale e tecnico di cui tutta la marcia  e tutta l’atletica Italiana non può assolutamente farne a meno.

Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi