MARCIA PER I “FIDANZATINI di POLICORO”

Bernalda

www.cittadiniattivibernalda.it 

Bernalda (MT), Sabato 29 maggio 2010 ore 20,00 – 22,00

MARCIA SILENZIOSA CON FIACCOLATA

da Largo San Donato a Piazza San Bernardino

 

Per respingere l’archiviazione ed ottenere la riapertura del processo sulla morte dei "FIDANZATINI di POLICORO"

Bernalda è chiamata alla solidarietà per OLIMPIA FUINA, sua cittadina e madre coraggiosa di LUCA ORIOLI.

Sono invitati i rappresentanti di tutte le Religioni, gli Amministratori pubblici e i Politici, i Sindacati e le Associazioni, gli Studenti.

 

Parteciperà il Lama Tibetano GHESCELA’ NAMGYAL che chiuderà la manifestazione con una riflessione spirituale.

"Un giorno verrà la luce, vedremo in volto il maligno e avremo giustizia"

 il Comitato Cittadiniattivi di Bernalda e Metaponto


Commenti da Facebook

1 Commmento

  1. webmaster
    Si è tenuta ieri sera come previsto a Bernalda (MT) la “marcia silenziosa con fiaccolata” per ricordare Luca Orioli e Marirosa Andreotta, i Fidanzatini di Policoro tragicamente scomparsi 22 anni fa, e contro l’ipotesi di archiviazione del caso avanzata dalla Procura di Matera.
    Presenti al corteo oltre alla mamma di Luca, la bernaldese Olimpia Fuina, il Sindaco di Bernalda avv. Leo Chiruzzi, una nutrita delegazione del Consiglio Comunale e il Lama Tibetano Geshelà Namgyal.
    Presenti anche diverse associazioni libere della Basilicata e numerosi cittadini.
    Prima dell’inizio della fiaccolata Olimpia è stata ampiamente intervistata dalla troupe di “Chi l’ha Visto”, per un servizio che andrà presumibilmente in onda lunedì 31 maggio.
    Olimpia ha ripercorso tutte le fasi della vicenda, ribadendo con forza il perché non si debba procedere ad alcuna archiviazione, in quanto sono ormai troppi gli elementi che fanno ritenere il caso non una disgrazia ma un efferato omicidio.
    A tal proposito anche il Comitato Cittadiniattivi di Bernalda e Metaponto, organizzatore dell’evento, ha proposto addirittura “la raccolta fondi a mezzo colletta” in tutta la Basilicata, affinchè “venga finalmente eseguita l’autopsia sui cadaveri dei due ragazzi”, che come è noto non è stata mai eseguita come da prassi criminalogica in simili casi.
    Al termine della fiaccolata, il Sindaco di Bernalda ha invitato l’Amministrazione di Policoro affinchè ai due Fidanzatini scomparsi venga altresì dedicato un monumento in loro ricordo.
    Hanno chiuso la manifestazione i rappresentanti delle associazioni lucane intervenute, e le preghiere e le riflessioni spirituali dedicate a Luca e Marirosa dal Maestro Tibetano Gheshelà Namgyal.

    comunicato stampa cittadini attivi Bernalda

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi