La ditta TONINI

Negli anni ’50 i trasporti tra Montescaglioso e Montescaglioso Scalo erano curati dalla ditta Tonini che aveva sede nel Rione Lella di Montescaglioso, ove oggi è situata la Banca Popolare del Materano.

La "navetta" per Montescaglioso Scalo

Lì, oltre all’officina, si trovava un mulino di proprietà della stessa ditta. Il biglietto di corsa costava dalla 20 alle 30 lire, la benzina costava tra le 80 e le 100 lire al litro.

Un autobus d'epoca

Prima degli anni ’40 le automobili avevano al posto della chiave di accensione una manovella per accendere il motore; la guida era a destra mentre oggi è a sinistra. Il signor Tonini ci ha detto che durante la guerra i tedeschi perquisirono la sua officina e volevano rubare le sue auto. Quando s’accorsero che non c’era la chiave ma una manovella che azionava il motore, lasciarono perdere.

Un autobus d'epoca

Le auto più diffuse erano sicuramente la Fiat 524, 500 e Fiat 1400.

La FIAT 524

La FIAT 500

La FIAT 1400

Queste auto venivano comprate dalla ditta Tonini e poi noleggiate. Alla fine della guerra gli americani lasciarono le loro vetture in Italia a causa dell’elevato costo per il trasporto navale. Si crearono dei "campi di concentramento" per auto da vendere. Le auto di marca americane erano prevalentemente le "Dodge". Il signor Tonini andava lì e comprava le sue vetture che noleggiava;

Oltre agli autobus, non vi erano mezzi di trasporto eccetto traini e carri.
La ditta Tonini smise la sua attività nel 1974 con la diffusione dei mezzi privati.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi