Notizie da casa. Gli articoli di Alberto Parisi dal 1960 al 1980

RIceviamo e pubblichiamo

Si intitola così la mostra di una piccolissima parte degli articoli di un corrispondente “storico” di Montescaglioso che per oltre cinquant’anni ha descritto i fatti di cronaca della cittadina lucana scrivendo soprattutto per La gazzetta del mezzogiorno ma anche per altre testate giornalistiche, occupandosi, sempre con eleganza, discrezione, serietà e impegno, qualità che in alcuni casi gli hanno permesso di raggiungere descrizioni poetiche, della vita del paese. Attraverso i suoi scritti si rivivono e si ricostruiscono i tanti tasselli che compongono la storia – e non sembri esagerata questa parola – di un paese vivo, contradditorio, attivo, dalle tante attività e dai tanti interessi.Alberto Parisi, che ha raccolto e conservato, in tutti questi anni, i suoi articoli, ha deciso di donarli agli studenti e alla scuola dove, per decenni, è stato insegnante e dove sarà premiato, durante la presentazione della mostra che avverrà il 13 aprile 2013 alle ore 17,00.Il maestro Alberto, da sempre presente ed attivo in ogni manifestazione cittadina, ha anche ricoperto, nel corso degli anni, il ruolo di vice sindaco, di attivista di partito, di dirigente della Pro Loco, di consigliere provinciale.Fra le tante iniziative messe in cantiere dall’Istituto Comprensivo “Carlo Salinari” di Montescaglioso volte al recupero, alla conservazione, alla catalogazione digitale e, in ultima analisi, alla fruizione, da parte degli studenti e della comunità montese, di tutto il materiale raccolto che comprende la sistemazione dei libri del vecchio Centro di lettura, il riordino della biblioteca della Scuola Elementare e della Scuola Media, la raccolta e la duplicazione di foto di scolaresche avvicendatesi nel corso degli anni, particolare interesse acquista, quindi, la mostra, intitolata “Notizie da casa”, primo passo di una serie di manifestazioni programmate che si svolgeranno nel corso degli anni. La mostra, curata da Franco Mazzoccoli, si sviluppa nei corridoi dello stesso Istituto e propone oltre duecento pannelli con la riproduzione di notizie che, provocatoriamente, piovono dall’alto.Saranno gli stessi studenti e gli stessi fruitori della mostra a selezionare le notizie e ad approfondire gli argomenti, consultando altri articoli e documenti, mettendoli a confronto con altre espressioni di linguaggio. Infatti durante la mostra, che raggruppa anche foto di scolaresche e qualche esempio di pubblicità, sarà possibile ascoltare una selezione di canzoni d’epoca e sarà possibile visionare film italiani del periodo e filmati riguardanti Montescaglioso. Il dirigente scolastico Nunzio Nicola Pietromatera auspica che questa proposta sia un primo passo nella sistemazione del vasto patrimonio della scuola montese, che si possa, come si sta già facendo, archiviare e catalogare in formato digitale tutti queste informazioni e che anche altri Istituti di altri paesi della Basilicata provvedano a fare altrettanto allo scopo di costituire una enorme banca dati consultabile anche on line fornendo spunti di ricerca, scopo primario di una scuola moderna, a laureandi che vogliano finalmente indagare su realtà locali.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi