ASPETTANDO IL C.D. CAR POOLING

  

ASPETTANDO IL C.D. CAR POOLING

È NOSTRA CONVINZIONE CHE UNO SCHIERAMENTO VINCA LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE IN SEGUITO ALLE PROPOSTE PROGRAMMATICHE PRESENTATE AI CITTADINI. RIPORTIAMO FEDELMENTE QUANTO SCRITTO NEL PROGRAMMA ELETTORALE DEL 2011 DAGLI ATTUALI AMMINISTRATORI: LA LISTA INSIEME PER MONTE HA L’OBIETTIVO DI RECUPERARE L’ELEVATO LIVELLO DI PROGETTUALITÁ CHE HA SEMPRE CARETTERIZZATO LE AMMINISTRAZIONI DI CENTROSINISTRA A MONTESCAGLIOSO, PUNTANDO SU INTERVENTI CONCRETI E REALIZZABILI. NOI, DALL’OPPOSIZIONE, SIAMO ATTENTI E PUNTUALI NEL SEGUIRE FEDELMENTE SE TALE PROGRAMMA È STATO FINORA RISPETTATO E QUINDI ATTUATO. RICORDERETE CHE L’ANNO SCORSO SCRIVEMMO ALL’ATTUALE  AMMINISTRAZIONE PER CHIEDERE CIRCA LO STATO DI ATTUAZIONE DEI FAMOSI PUNTI DI BIKE SHARING(BICICLETTE ELETTRICHE) CHE AVREBBERO POSIZIONATO IN VARI PUNTI DELLA CITTÁ E INDIVIDUANDO L’AREA IDONEA PER COLLOCARE LA STRUTTURA A RIDOSSO DI VIA POZZILLO IN PROSSIMITÁ DELL’INCROCIO CON VIA MATERA. NON ABBIAMO RICEVUTO ANCORA RISPOSTA!. CERTAMENTE UNA BELLA INIZIATIVA, TANTO CHE QUALCHE AMICO SU MONTESCAGLIOSO.NET AVEVA SCRITTO QUALCHE MESE DOPO: ”Quando potrò sfrecciare in bicicletta dall’Abbazia al Mulinello?“. CARO AMICO TE LO PUOI SCORDARE,  ANZI SENZA ASPETTARE COMPRATI UNA BICICLETTA, NON NECESSARIAMENTE ELETTRICA, E REALIZZA IL TUO SOGNO! MA PARLANDO DI SOGNI QUEST’ANNO CHIEDIAMO DELL’ALTRA GENIALE INVENZIONE:”CHE FINE HA FATTO IL C.D. CAR POOLING TANTO DECANTATO NEL PROGRAMMA ELETTORALE DI SILVAGGI?”. DOVEVA ESSERE UN DATABASE CHE AVREBBE PERMESSO DI VISUALIZZARE I PERCORSI CHE I CITTADINI MONTESI ATTUANO PER RAGGIUNGERE IL POSTO DI LAVORO IN MODO DA CONDIVIDERE LE AUTOMOBILI E QUINDI EVITARE DI UTILIZZARE MOLTE PIÚ AUTO DEL NECESSARIO. BELLA IDEA, ANCHE ECOLOGICA, MA DISGRAZIATAMENTE SONO PASSATI ALCUNI ANNI E DEL C.D. CAR POOLING NESSUNA TRACCIA. PECCATO PER CHI È ANDATO IN PENSIONE CHE NON POTRÁ SFRUTTARE QUESTA OPPURTUNITÁ, NEL CASO IN CUI DECIDESSERO DI ATTUARLO. MORALE DELLA FAVOLA:“LA COSA BELLA  È CHE DA OLTRE 2 ANNI CI FANNO SOGNARE” CON INTERVENTI CONCRETI E REALIZZABILI, D’ALTRONDE NON È MALE ALMENO CI DISTRAIAMO DAI GRANDI PROBLEMI CHE OGNI GIORNO CI AFFLIGGONO, PROBLEMI CHE LORO CERTAMENTE NON HANNO!!!

                                                                                                          IL GRUPPO CONSILIARE


Commenti da Facebook

1 Commmento

  1. Ivan Draven

    Premessa: non ho avuto modo di partecipare alle elezioni amministrative, essendo legato, come molti altri compaesani, ad altre terre, per motivi lavorativi. Ergo, non conosco a fondo i programmi proposti dalle diverse fazioni. MA: non è difficile pensare, che chiacchiere se ne siano dette…e NON da una sola parte. Voglio dire: basta guardare la realtà politica a livello nazionale, per capire che le parole “acchiappa-voti” stanno da una parte e la concretezza dei fatti “ripaga-fiducia” da tutt’altra: che si tratti di Destra, Sinistra, Liste Civiche o Movimenti, di promesse diventate speranze, poi illusioni ed infine favole ce ne sono a milioni…come quelli che finiscono nelle tasche dell’eletto (ma questo in campagna elettorale non lo si dice, vero?).      

    Detto questo, vengo alla discussione di cui sopra, quale semplice cittadino e non come sostenitore di alcuna fazione.     Prima questione. Leggo: “Il C.D. CAR POOLING DOVEVA ESSERE UN DATABASE CHE AVREBBE PERMESSO DI VISUALIZZARE I PERCORSI CHE I CITTADINI MONTESI ATTUANO PER RAGGIUNGERE IL POSTO DI LAVORO IN MODO DA CONDIVIDERE LE AUTOMOBILI E QUINDI EVITARE DI UTILIZZARE MOLTE PIÚ AUTO DEL NECESSARIO”. A questo punto mi chiedo: ma davvero i cittadini hanno bisogno di un database per capire se un proprio compaesano percorre in auto la loro stessa strada, alla loro stessa ora, per andare nello stesso posto? Mi pare davvero ridicolo pensare che non ci sia modo di organizzarsi PERSONALMENTE, senza l’ausilio di alcun database (che, ricordiamolo, SAREBBE PAGATO DAI CITTADINI). A tal proposito, inoltre, vorrei richiedere una spiegazione: SE DAVVERO VI STA A CUORE LA RIDUZIONE DELLE AUTO IN CIRCOLAZIONE, PERCHE’ PER RAGGIUNGERE GLI UFFICI COMUNALI NON UTILIZZATE LA STESSA AUTO, INVECE CHE SFILARE, OGNUNO CON LA PROPRIA? NON VI SENTITE UN PO, concedetemi il termine, IPOCRITI, NEL FAR NOTARE UN PROBLEMA ED ESSERE I PRIMI AD ALIMENTARLO? 

    Seconda questione: “PUNTI DI BIKE SHARING“. Bene, veniamo ai fatti: la metà dela popolazione del paese, non ha idea di come portare una bici o non ne sarebbe in grado, considerando (ma sono pronto ad essere smentito) che mia nonna, mia zia, o mia madre, (e sono convinto anche le vostre) non sarebbero capaci di raggiungere Piazza Roma, partendo dal Campo Sportivo, non perché impedite, ma semplicemente perché non l’hanno mai fatto. Adesso mi chiedo: se si vogliono ridurre le auto in circolazione e spostarsi in città in maniera ECOLOGICA, perché SEMPLICEMENTE non realizzare una pista ciclabile che attraversi il Paese? Forse perché costa meno che realizzare una struttura per Bike Sharing? O perché lo Stato finanzia la creazione di queste strutture alimentando il ben amato MAGNA MAGNA!?!?!? Inoltre, all’amico di Monte.net che vi chiedeva quando avrebbe potuto sfrecciare, AVRESTE DOVUTO ricordare che in città NON si sfreccia! E Voi avreste dovuto ricordare che “comprati una bicicletta” è un pessimo consiglio in un Paese in cui non la si può usare e, peggio, NON LA SI PUO’ COMPRARE! Ancora, se l’obiettivo è la riduzione delle auto in circolazione, perché non bloccare il traffico (almeno alla Domenica e nei giorni di Festa!!!) e consentire l’accesso solo ai mezzi senza motore ed al massimo al trasporto pubblico? 

    L’unica verità che avete (TUTTI) mostrato ai cittadini è che le FAVOLE degli altri sono un ottimo spunto per creare le PROPRIE!

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi