VIDEO Comizi e altro

Lo speciale sulle amministrative si arricchisce di nuovi contenuti, un’ulteriore contributo di Montescaglioso.NET agli elettori montesi per scegliere con consapevolezza in cabina elettorale: i video dei comizi disponibili online e visibili da tutti!
Provvederemo a pubblicare tutti i video con qualche giorno di ritardo. Ci scusiamo per la qualità non eccellente dei filmati.
Nello speciale dedicato alle elezioni comunali trovate anche una pagina dedicata alle risposte dei 3 candidati sindaco. Tutte le risposte in un’unica pagina e poste una di fianco all’altra.
Concludo con un grazie enorme a maxgraphic, zodd e pierocarona che hanno permesso di fornire all’intera comunità virtuale questo nuovo servizio.


Commenti da Facebook

52 Commenti

  1. Cinzia

    Questa dei comizi online è davvero una grande novità, ma soprattutto un servizio utile reso ad una comunità composta anche di persone che non possono assistere direttamente ai comizi.
    In qualità di cittadina di Montescaglioso ringrazio tutti coloro che hanno la pazienza e la voglia di rendere possibile tutto ciò.
    In quanto utente di monte.net, senza nascondere un pizzico d’orgoglio 😎 … BRAVI RAGAZZI!
    Spero solo che la nostra comunità se li meriti, la fatica e gli sforzi fatti per questa iniziativa, e sappia apprezzare!

    Buona giornata a tutti
    Cinzia

    1. falco

      Ragazzi, ma cosa c’è?… cosa c’è? (iachetti-greggio),

      perchè così piagnucoloni e ammosciati?  dove è andata a finire quella grinta nella quale ci sono cascato come una pera cotta? Eh?…. Cinzia!!! Con tutte quelle belle repliche attizzafuoco.

      Ma cosa vi stà succedendo?… è bastata una “piccola” campagna elettorale e qualche piccolo screzio che vi ha messo in crisi.

      Come può, Cinzia, un servizio coi fiocchi e i sacrifici di Zodd & C. a sorreggere e tener soprattutto ferma la telecamerina a non essere apprezzata?

      Caro “Maxgraphic” ti dirò, invece,  che è un servizio di eccellente qualità. Sfido chiunque a poter dire il contrario. 

      Quindi Cinzia e Admin rimboccatevi le maniche e combattivi come prima pronti a rispondere colpo su colpo.

      Quest’aria di resa e remissività che ci fate respirare non mi piace proprio per niente.

      A proposito dov’è finito il CENTRO-DESTRA?  Caro Rokko 77 ti hanno lasciato solo.

      Non “picchiate”  Rokko 77 perchè è l’unico, a questo punto” a scazzarsi per le sue ragioni. E’ evidente che crede in quello che dice e noi, anche se da parte mia non condivisibile, lo dobbiamo rispettare. Ormai, mi sono abituato, lo leggo da tempo, non ve la prendete è fatto così.

      Lui, secondo me, quando reagisce in quel modo, forse, è arrabbiato perchè chi la pensa come lui, e sarebbe più indicato a rispondere, latita. Sarà così ?

      Muà chi sà. chi vivrà vedrà!  FORZA INTER 😎

      1. Cinzia

        Caro falco, riconosco nelle tue parole un certo istinto provocatorio, che sarebbe anche sano, se tu prima non avessi etichettato il nostro gesto come demagogia ed ora non fossi tornato alla carica per incitarci a “combattere”. The show must go on, vero?
        E poi perchè un appello rivolto solo a me e a Ciffo?
        Penso di poter parlare anche per lui e ti dico che non si tratta certo di remissione, di abbattimento, di attacchi di panico da campagna elettorale.

        Parlerei piuttosto di delusione, di senso di amarezza, del classico: – Ma chi me la fa fare?
        E sai perchè? Perchè questo sito è diventato un’arena in cui pochi gladiatori (io e Ciffo in primis, e come noi pochissimi altri) combattono contro i leoni e tanti spettatori (utenti ed ospiti) rimangono sugli spalti ad assistere al cruento spettacolo.

        Abbiamo deciso di affrontare un tabù più imbarazzante del sesso, a Montescaglioso: la politica. Non per fare chiacchiere come se si parlasse di sport, non per un interesse privato, ma per cercare di cambiare in qualche modo le cose…
        Adesso ci chiediamo: dove sono le persone che non ce la fanno più di passeggiare con i bambini nello smog di Via Indipendenza, quelli che non ce la fanno ad arrivare a fine mese, quelli a cui viene negato il diritto al lavoro perchè non sono parenti nè amici di…, quelli che “il sindaco non c’è mai”, quelli che “il paese è pieno di cani randagi e nessuno fa niente”, quelli che hanno il diritto di sapere se nella scuola del proprio figlio ci sono fenomeni di bullismo? Dove sono? Scomparsi…
        Se si parla di Inter e Juve, tutti pronti! Se si parla di politica, meglio astenersi…salvo, da buona tradizione, lamentarsi ed inveire sempre sottovoce, alle spalle, solo con l’amico fidato, senza mai esporsi.

        Mi è capitato diverse volte di avere l’appoggio “verbale” di persone che mi dicono: – Fate bene, andate avanti… Ok, noi andiamo avanti, ma se ci voltiamo indietro, non c’è nessuno alle nostre spalle! Alla fin fine il tutto si riduce a una sorta di reality in cui centinaia di occhi sono puntati sui pochi protagonisti che ogni giorno ingaggiano una personale battaglia contro … contro chi? E soprattutto, per che cosa?

        Allora ti viene da pensare che le cose a Monte non cambieranno mai, che “a lavare la testa all’asino si perde acqua, tempo e sapone”, che alla fine va bene così…

        P.S. Scusate la prolissità…

        1. Verdi Montescaglioso

          Cara Cinzia, purtoppo quando si toccano tasti dolenti e, la Politica è uno di questi, specie quella caratterizzata da interessi personali e minata da invidie e rancori, tanto diffusa a Monte …. sono in pochi ad esprimere opinioni, che in tanti pensano ed appunto in pochi hanno il coraggio di esternarle!! A mio modesto parere la Politica è ben altro, la Politica è dialogo, la Politica è confronto, la Politica è partecipazione, la Politica…. 

          Vi allego uno dei tanti manifesti, elaborato dai Verdi e vi invito a Riflettere e Riflettere.

          Michele Montanaro

           

          LA SOLITA …. POLITICA!!

          Siamo all’inizio del nuovo anno, come sempre è tempo di bilanci, nella fattispecie dell’attività politico-amministrativa nel nostro Comune.

          Qualcuno obietterà, accusandoci di essere i soliti disfattisti e oltranzisti dell’opposizione, pronti a criticare tutto quello che l’attuale Amministrazione realizza.

          Noi invece non facciamo altro che evidenziare come nel nostro comune si continui a far politica … vecchio stile e cioè, nell’ultima parte del proprio mandato, ecco come per magia che quanto proclamato in campagna elettorale e/o con il proprio programma venga realizzato, almeno in parte; mentre nei precedenti quattro anni, nulla se non apparenze!!!

          Infatti è da quattro anni, che ci si attende la famosa svolta dell’Amministrazione Venezia, ma a tutti noi risultano quasi impercettibili i segnali e i progressi ascrivibili alla suddetta Amministrazione e, quanto segue avvalora la nostra riflessione:

          ·        assenza di pianificazione urbanistica e di programmazione turistica;

          ·        assoluta mancanza di un piano per la gestione del traffico veicolare e logica congestione viaria ed aumento dell’inquinamento;

          ·        mancanza di pianificazione e salvaguardia territoriale e del patrimonio rurale ed ambientale, con la proliferazione di micro e macro discariche abusive;

          ·        scarsa valorizzazione del personale comunale e conseguente ricaduta negativa sui servizi e prestazioni;

          ·        scarsa attenzione per le politiche sociali e per le classi meno abbienti e con disagi;

          ·        assenza di confronto e di interconnessione con gli Enti Provincia e Regione, con conseguente autoisolamento programmatico e politico;

          ·        scarsa capacità progettuale e ricerca delle risorse, con il ricorso sistematico a mutui.

          L’elenco, ovviamente si potrebbe prolungare a dismisura.

          La speranza e nel contempo il nostro augurio, è che per le prossime amministrative chi si proponga di governarci sia libero dalle consuete strategie opportunistiche e dalle lobby che tutelano interessi privatistici e soprattutto, affronti e risolva le problematiche che affliggono la nostra collettività da tanto tempo.

          Certo è un auspicio che purtroppo oggigiorno sembra essere diventato irrealizzabile, ma la speranza è l’ultima a morire!!

          Dicembre 2006

                                                                                                                                 La Federazione


           

           

           

        2. falco

          Non facciamo di tutta l’erba un fascio.

          Separiamo bene le cose. Da utente, che da un pò di tempo dice la sua, su questo sito,(trattandosi di un forum che altro potrei fare?) ho solo detto la mia su quella iniziativa, legittima, considerandola demagogica. Come poi ho avuto modo di approfondire limitavo la questione alla sola sottoscrizione dei candidati sindaci.

          Qui il nocciolo della questione è un altra:

          Bisogna decidere bene cosa si vuol essere e cosa si vuol fare.

          Se questo sito è un forum aperto a tutti, di qualsiasi appartenenza, politica, sociale, culturale, religiosa, allora che si vada avanti così, perchè, a mio parere, chiunque qui,  ha avuto ed ha la possibilità di dire la sua liberamente.

          Stà poi all’intelligenza di chi ascolta e legge (e sai bene che sono tanti),

          ossia quelli che stanno sugli spalti, a trarne i dovuti vantaggi avendo la possibilità di utilizzare questo sito da cartina di tornasole, potendo  ascoltare  e valutare l’umore della “massa”, dell’ “uomo qualunque”. 

          Se invece si vuole essere un’entità diversa che lo si dica apertamente  dando alla stessa un’ anima reale e non virtuale dandogli una sede appropriata ed  uno statuto, un atto costitutivo che dica chiaramente quello che si vuole e lo scopo della sua costituzione.

           

           

        3. ZODD
          concordo pienamente con quanto dice cinzia.
          ci rivolgiamo sopratutto a tutte quelle persone lagnose del che schifo di paese, non si fa mai nulla , che sei banco o nero ecc ecc, ci rivolgiamo a tutte quelle persone che hanno sollevato polveroni su tematiche sociali , come cinzia ha ben citato, ci rivolgiamo a tutte quelle persone che hanno il tempo di leggere e di complimentarsi dal vivo ma che non hanno il tempo nhe di scrivere nhe tanto meno di collaborare in qualsiasi altra forma , almeno quella reale.
          che diamine siamo in campagna elettorale abbiamo un potenziale quale è monte net x far ascoltare i nostri diritti , possiamo chiedere chiarimenti sui programmi lacunosi delle tre liste , e invece siamo e siete solo deu quaquaraqua.
          la cosa piu assurda è notare il cambiamento di umore di alcuni spettatori che nelle private (faccio x dire) campagne elettorali che si effetuano in quartieri o locali di montescaglioso , passano dal rilassato all’attenti e muti arriva l’armata brancaleone ,..e quasto ha maggior marcamento quando nel seguire i dialoghi qualke candidato o cittadino cita per puro caso il nome di www montescaglioso.net ti senti osservato da tutti come x dire a aui idd je monte net., ankora piu agitazione si reka in loro. ma la cosa piu assurda è che dopo qualche dibattito avuto con alcuni di loro pacificamente conclusi con una stretta di mano , noti che nei giorni a seguire fanno di tutto x sviarci cambiando strada.
          allora mi so chiesto , mi puzzerà l’alito o mipuzzano le ascelle…
          e dire che ero solo curioso di capire che compito voleva svolgere un candidato qualunque.volevo solo confrontarmi.
          i video comizi , un bel progetto unico , che nessuno in italia ha attuato almeno nelle ricerche fatte, fatto esclusivamente x creare un servizio gratuito a tutti i cittadini .
          penso proprio che siamo dei Brancaleoni
          un plauso a tutti i cittadini montesi lagnosi , che nella lagna gli piace stare 🙂
          xke ildetto dice e non si sbaglia mai : chi si lamenta sta bene
          1. gianni

            Condivido tutto quello che dice ZODD. Ci sono utenti in questo sito che hanno da sempre criticato la politica da destra a sinistra e che adesso non riescono a fare neanche una domandina ai candidati.

            Inviterei a riflettere su quanto detto da ZODD: “che diamine siamo in campagna elettorale abbiamo un potenziale quale è monte net x far ascoltare i nostri diritti , possiamo chiedere chiarimenti sui programmi lacunosi delle tre liste , e invece siamo e siete solo deu quaquaraqua”.

        4. Ape Maya

          Zodd, il problema non è né l’alito né le ascelle: secondo me è che non saprebbero cosa rispondere a critiche costruttive senza ricorrere alle solite frasi da campagna elettorale. Essere qualificato come “idd je monte net” dovrebbe farti camminare per strada a testa alta, perché evidentemente temono il sito per comportarsi così. E dovresti essere solamente orgoglioso di far da portavoce (e non sei l’unico) a una comunità virtuale che non parla a sproposito, ma cerca di andare a fondo con intelligenza e senso critico su ogni argomento, specie in ambito politico. Voi giustamente dite che poca gente è coinvolta nel porre domande ai politici, parlate di armiamoci e partite, ma a che pro? Io questa cosa non l’ho capita. Credo sia giusto considerare che molta gente se non interviene (me inclusa) è perché ritiene assolutamente inutile sentir parlare delle solite cose. Ora come ora potrebbero prometterci la luna, potrebbero soddisfare ogni richiesta, anche se sottoscrivessero e non mantenessero alcuna promessa e alcun punto del programma non si vergognerebbero più di tanto. Siamo arrivati a un punto in cui l’etica è completamente dissociata dalla politica. Quindi, per dove vorremmo partire??? Considerate anche che ci sono utenti del sito che si fanno sentire con i loro commenti più per bloccare iniziative e controllare la situazione che per proporre innovazioni per la comunità (Falco, mi dispiace, ma credo proprio tu sia il primo fra questi). Tempo fa provai a dar rilievo, prima che ogni lista elaborasse programmi (illusori) vari, al post di tm, per registrare proposte e consigli vari per i futuri amministratori: quello era il momento di agire, non ora! L’intera comunità dove si trovava allora??? C’era solo Rokko77 a criticare senza un filo logico.

          Come al solito si tende più a distruggere che a creare: consapevoli di questo, perché, Cinzia, parli di delusione e senso di amarezza??? Si sa che spesso le cose vanno così. Ma dal profondo del mio pessimismo ti posso dire che non saranno l’amarezza e la delusione a portare da qualche parte: consiglierei di trasformare tutto questo in rabbia, e con rabbia rivendicare il fatto che non stiamo qui per essere presi in giro solo perché adesso siamo utili. Vorrei rivolgere un sentito appello a tutti quelli che militano attivamente in politica. Vorrei richiamare la vostra attenzione per chiedervi: ma esiste ancora un motivo per cui dovrei andare a votare? Esiste ancora un motivo per cui dovrei credere nella bontà di qualsiasi iniziativa politica? Mettetevi una mano sulla coscienza per cortesia, senza giri di parole da campagna elettorale. Grazie.

          1. tm

            cara ape comprendo la tua amarezza e la tua disillusione difronte ad una politica che è fatta di menzogne,promesse non mantenute, tentativi di prese in giro e quant’altro, e ti posso garantire da politico passato, presente e spero futuro che hai perfettamente ragione. Ciononostante però voglio rispondere alla tua domnda di se esiste ancora un motivo per cui credere nella bontà delle inziative politiche.

            premetto che non sono personalmente coinvolto nella campagna elettorale anche perchè anni fa,dopo una esperienza amministrativa e visto i continui compromessi a cui un amministratore è costretto a scendere,molte volte contravvenendo alle proprie idee e valori in cui si crede, ho deciso che mai più ci sarebbe stato un mio impegno diretto in nessuna struttura elettiva dello stato.

            tutto ciò che ci circonda è politica,l’aria che respiriamo, la scuola,i trasporti, quello che compriamo al supermercato,i prezzi, le tasse, la pace, la guerra, tutto è sottoposto all’insindacabile decisione di chi detiene il ptere politico, che può fare e disfare a proprio piacimento, e quanto minore è la spinta che può venire dal basso, tanto è piu grande il potere di chi comanda.

            Il ruolo di ognuno di noi è quello di spingere e controllare affinchè quello che poi viene deciso dall’alto non sia fatto sulle nostre spalle per il beneficio di pochi.

            Le armi di cui disponiamo sono molteplici e possono essere estremamente efficaci,; una è senz’altro quella del voto, con la quale possiamo scegliere le persone o i partiti politici di cui ci fidiamo; però spesso non basta, ecco perchè bisogna mettere in campo tutto ciò di cui disponiamo, a partire da strumenti come il sito di montenet che in questi giorni sta facendo davvero un ottimo lavoro di squadra, e non armata brancaleone, o altri strumenti che ci sono messi a disposizione. Una cosa deve comunque essere chiara, e cioè che il potere più grande che esiste è quello del popolo unito, che può sconfiggere le guerre e le ingiustizie, come può mandare a casa i cattivi politici e farci capire che la politica se fatta dalla gente perbene può farci sognare.

            grazie tm

          2. Ape Maya

            TM, ti ringrazio per aver risposto al mio post col solito garbo che contraddistingue i tuoi interventi. Sono pienamente d’accordo su ciò che affermi, cioè sul fatto che l’unione del popolo debba essere essenziale come forma di controllo dell’operato di chi amministra la cosa pubblica, ma è proprio questo il problema: nella realtà dei fatti, quanto conta questa forma di controllo? Ho la netta impressione che ai politici non interessi per niente il giudizio della gente, una volta conquistata la poltrona desiderata! Ogni critica entrerebbe da un orecchio e uscirebbe dall’altro.. ecco perché dico che al giorno d’oggi l’etica è dissociata dalla politica. Non credi?

          3. tm

            il problema cara ape non è nel quanto possa contare la nostra forma di controllo, ma nel come. solitamente avviene come tu dici, cioè che una volta conquistata la poltrona tutti sono portati a non importarsi più di coloro che li hanno votati e quindi usare il potere acquisito a loro piacimento, facendo passare i diritti di ognuno di noi in favori che ci vengono elargiti, e via dicendo. Questo purtoppo accade perchè la forma di controllo a cui mi riferisco ormai non esiste quasi più.

            una volta nelle sezioni dei partiti si discuteva animatamente di tutto ciò che avveniva nella comunità, gli assessori, i sindaci, ma anche i parlamentari erano continuamente messi sotto esame e in discussione, in parole povere il potere reale lo detenevano le sezioni alle quali gli eletti dovevano dare conto e non viceversa come accade oggi, tantè che la fila di gente si trova sotto le abitazioni dei parlamentari. Questo accade da quando si è voluto il bipolarismo ad ogni costo. Comprendi allora che il controllo che io auspico, può e deve venire solo se noi tutti ritorniamo ad animare le scene politiche con un impegno diretto nelle sedi dei partiti. bisogna ridare potere alla gente cambiando il sistema elettorale, inserendo nuovamente le preferenze e la possibilità di cambiare amministratori anche durante la legislatura se essi si rivelano inefficenti, senza bisogno di aspettare i cinque anni, oggi sono le persone ad avere timore dei politici per il loro troppo potere, quando invece dovrebbero essere loro ad aver paura di essere mandati a casa a calci nel sedere.

            scusa il termine ma è la cosa che penso per davvero, ciao

          4. falco

            Molte volte mi faccio tra me e me una domanda:

            Ma, realmente, esiste la democrazia o no?

            A sentire Ape direi proprio di no, perchè non si accusa di disfattismo, chi  la pensa in maniera poco poco diversa dal resto della truppa. 

            L’ho detto una volta e lo ripeto adesso, bisognerebbe che si leggessero i post in maniera più approfondita e meno superficiale. Potrebbe anche essere per colpa mia, in fondo non sono uno scrittore, vengo da una maturità tecnica.

            Sono un materialista non un disfattista credo nelle cose spiccie dirette e senza fronzoli.

            Ripeto il concetto che bisogna essere chiari prima con se stessi e poi con gli altri.

            Bisogna capire bene cosa in realtà si vuole.

            Se volgliamo dare un anima a questa realtà VIRTUALE  è bene che ci si organizzi in maniera reale.

            Costituiamo una associazione diamogli una sede in modo da poterci incontrare e discutere sulle strategie ed iniziative da intraprendere. Creiamo un fondo per attrezzarci meglio.

            I video comizi, un’ottima iniziativa, a sentire Zodd unica in Italia, per mè rimane l’iniziativa basata  sull’ encomiabile sacrificio e buona volontà di un utente. Come non apprezzarlo.

            Dirò di più, caro Ciffo, inconsapevolmente stiamo producendo materiale di valore molto più potente di una semplice firmetta.

            Perchè le cose che i politici e candidati dicono dal cosiddetto baldacchino in futuro non potranno rimangiarle. Quindi carissimi Cinzia, Ciffo e Zodd ottimissimo servizio.

            Queste sono le cose in cui credo che se realizzabili sono disponibilissimo a farne parte.

            Se questo è disfattismo e mettere bastoni fra le ruote………………..

            Spero di aver chiarito  la mia posizione ed il mio pensiero.

            Falco

             

             

             

          5. Ape Maya

            Vorrei chiarire un attimo il mio post precedente a proposito delle considerazioni che riguardano Falco.

            1. Se ti do l’impressione di leggere i tuoi commenti in modo superficiale, solo perché in interventi precedenti ho costruito un’argomentazione basandomi su una parola che tu avevi detto, allora, con rispetto parlando, direi che forse sei tu che leggi i miei commenti in maniera superficiale, non cogliendo il senso delle mie parole.
            2. L’intervento precedente non è frutto di una semplice lettura veloce del tuo ultimo post, bensì l’espressione di un giudizio maturato leggendo vari tuoi commenti in vari ambiti. Potrò anche sbagliarmi, ma ho sempre l’impressione che tu sia presente col compito di “calmare le acque” quando sono in corso dei cambiamenti o di adoperarti affinché rimanga inalterato il sistema sbagliato in cui viviamo, come se ti andasse bene così. Ricordo a tal proposito quando si denunciò la maxi inchiesta in Basilicata, in cui non ti andava proprio bene che si facesse uno sciopero di protesta, per non parlare del fatto che ti sembrava normale che, terminati gli studi, si debba necessariamente andare al nord a lavorare. In altri post hai seguito spesso questa linea troppo (a mio giudizio) prudente, per usare un eufemismo, tipo anche quando Cinzia scrisse la lettera aperta al preside e tu, di primo acchito, ti opponesti, ricredendoti solo in un secondo momento. Per non parlare delle primarie di centrosinistra, argomento in cui hai dato anima e cuore per sostenere il bipartitismo che va tanto di moda ai nostri giorni, in cui non ti andava giù la presenza di una terza lista (io penserei a questo, come atteggiamento anti-democratico, non al mio). Come vedi, la questione sulla trasparenza è stata solo la ciliegina sulla torta, insieme al tuo ultimo post. Inoltre, tutte le considerazioni precedenti sono alimentate anche dal fatto che non ti ho mai visto, che io ricordi, azzardare una qualsiasi proposta di miglioramento per la nostra comunità, e di cose da dire ce ne sarebbero tante. Ripeto, può darsi anche che mi sbagli, e spero che tu riesca a ribaltare questa mia opinione, senza darmi della superficiale o della anti-democratica, perché non sono né l’una né l’altra.

            Con tutto rispetto,

            Ape Maya

          6. falco

            Vedo, con tutto il rispetto, che la mia tesi viene ulteriormente avvalorata.

            Ti inviterei, Ape, a rileggere il post. Vi troverai, senza dubbio, le risposte che cerchi.

            Non posso stare a riscrivere le stesse cose. ( post dal titolo “FATTI E NON PAROLE”).

            Io in questo sito, ricordalo sempre, FORUM VIRTUALE, non ho alcun potere decisionale e nessun diritto di veto.

            Ho notato, purtroppo, che non hai letto bene neanche i post precedenti. La questione con Cinzia, sull’indagine del bullismo alla scuola media, non ho fatto nessuna marcia indietro. Condivisi, in un primo momento, la risposta del preside

            in quanto pensavo ( e lo scrissi, anche,) che lo stesso non fosse stato contattato in forma privata. Chiedi a Cinzia se non ci credi. Una volta chiarito il disguido, immediatamente, ritirai, pubblicamente ( ho capito che lo hai letto) quello scritto precedentemente e, cara Ape, soprattutto, chiesi scusa ( non lo hai letto).

            Comunque chiudo qui la questione e non occorre mi risponda.

             Sempre con tutto il rispetto . Ciao.

             

          7. Ape Maya

            Falco, io non ho ancora capito in che cosa consista la mia anti-democrazia. Credo sia bene specificare una cosa, che mi ero dimenticata di scrivere precedentemente. Il fatto che io abbia formulato un’opinione su di te, come anche tu sicuramente hai fatto su di me, e l’abbia scritta, non significa che io dica che i tuoi interventi devono essere banditi dal sito. In tal caso sarei anti-democratica. Io rispetto la tua opinione, sei liberissimo di dire quello che vuoi, ma forse non hai capito che, in quanto FORUM VIRTUALE, come tu dici, appena scrivi ti esponi al giudizio altrui. Io ho solo espresso in tutta sincerità una mia opinione, inerente al mio pessimismo politico, se così si può dire. Non ho mai detto che tutti devono pensarla come la penso io ed è lungi da me ponderare una cosa del genere. Ben venga anzi la diversità e lo scambio di opinioni, ben venga la democrazia. Inevitabilmente però capita che nel confronto si formulino giudizi. Altrimenti che confronto sarebbe? Se poi tu hai un differente concetto di democrazia, sarei curiosa di sapere quale sia, eventualmente. Anche per me la questione può chiudersi. Ciao.

          8. Cinzia

            Cara Ape, è un piacere ritrovarti dopo un lungo periodo di “latitanza”.

            Anche se su alcune questioni non siamo sulla stessa lunghezza d’onda, leggo con interesse i tuoi interventi sempre acuti ed intelligenti.

            Riguardo il retorico interrogativo che ti poni “Partire per dove?”, devo dirti in tutto onestà che noto una contraddizione tra quando scrivi: “Voi giustamente dite che poca gente è coinvolta nel porre domande ai politici, parlate di armiamoci e partite, ma a che pro? Io questa cosa non l’ho capita. Credo sia giusto considerare che molta gente se non interviene (me inclusa) è perché ritiene assolutamente inutile sentir parlare delle solite cose. Ora come ora potrebbero prometterci la luna, potrebbero soddisfare ogni richiesta, anche se sottoscrivessero e non mantenessero alcuna promessa e alcun punto del programma non si vergognerebbero più di tanto. Siamo arrivati a un punto in cui l’etica è completamente dissociata dalla politica. Quindi, per dove vorremmo partire??? “

            e poi, rivolgendoti a me, dici: “Come al solito si tende più a distruggere che a creare: consapevoli di questo, perché, Cinzia, parli di delusione e senso di amarezza??? Si sa che spesso le cose vanno così. Ma dal profondo del mio pessimismo ti posso dire che non saranno l’amarezza e la delusione a portare da qualche parte: consiglierei di trasformare tutto questo in rabbia, e con rabbia rivendicare il fatto che non stiamo qui per essere presi in giro solo perché adesso siamo utili.

            Non capisco perchè questo discorso debba valere per me e non per tutti gli altri (te compresa), che si trovano nel mio stesso stato d’animo. Non conosco la tua età, ma ti immagino certamente più giovane di me e francamente i tuoi vent’anni mi sembrano troppo pochi per decidere di non intervenire perchè si è stanchi di sentir sempre parlare delle stesse cose. E la tua, di delusione, di amarezza? Assopite inerti davanti al “tanto le cose non cambieranno mai”?

            P.S. Un motivo per andare a votare ce l’avresti… Cosa ne pensi del manifesto sulla trasparenza? Tempo perso anche quello?

          9. Ape Maya

            Cara Cinzia, ti ringrazio per i complimenti che mi hai fatto, potrei dire lo stesso di te. Sembrerebbe una sviolinata, ma posso dire anch’io di ammirarti nel buon senso che permea ogni tuo intervento, nonostante sia chiaro che su alcuni aspetti non saremmo, come tu dici, sulla stessa lunghezza d’onda. Detto questo, vorrei aggiungere che potrebbe sembrare ci sia contraddizione in quanto dico, in realtà è qualcosa di conseguente secondo il mio filo logico. La rabbia di cui parlo potrebbe rivendicare i nostri diritti in maniera diversa, a mio avviso. Voi lo fate con il manifesto sulla trasparenza, io preferisco farlo con l’assenteismo. L’iniziativa del sito è giusta, da me condivisa nelle sue buone intenzioni, ma da me non sottoscritta per la sua inutilità (scusa la franchezza, ma è ciò che penso), visto come vanno le cose. Lo so che potrebbe sembrar sbagliato, anche considerata la mia giovane età, ma è questo a cui portano la politica e i politici. Non so quando si renderanno conto di quanto il loro egoismo potrebbe nuocere, un giorno, a loro stessi.

          10. RoKKo77

            Ape maya hai perfettamente ragione se è molto difficile per te comprendere le mie tante verità che dico, si perchè sono verità anche se a volte magari vengo preso per una persona che magari scrive fesserie ma ti garantisco che scrivo solamente fatti realmente accaduti.

            Ieri per la prima volta sono stato ad assistere ad un comizio e precisamente il comizio della lista Montescaglioso Libera, beh devo dire che c’è chi come me magari scrive male ma i miei interventi nascono nel momento stesso in cui scrivo, questa frase significa che scrivo molto d’istinto e il contenuto non ha alcun che di pilotato ma sono solo miei pensieri personali, c’è invece gente che sul sito sa scrivere bene ma quando parla invece, e mi dispiace dirlo, non conosce bene la lingua italiana il che è molto piu grave perchè quando ci si dibatte difronte alla platea dei nostri concittadini, se bisogna esprimere un pensiero bisogna esprimerlo bene, e sinceramente ieri ho cercato di capire ma mi è stato molto difficile, ho ascoltato tutto il loro comizio, ho sentito che Montescaglioso è peggio di Napoli riguardo l’immondizia, ora qualcuno mi sa dare una spiegazione a tal proposito?Io girando con la banda di montescaglioso ci sono stato per davvero a Napoli e provincia e posso garantire che noi stiamo d’oro rispetto a loro, non so se vi sia mai capitato di vedere, in un servizio di Striscia la notizia, le strade di immondizia che esistono realmente nel napoletano, beh io personalmente mi sento veramente indignato ad ascoltare queste menzogne dette su quel palco da candidati della lista Montescaglioso libera, mi sento indignato come montese perchè non posso accettare di essere considerato uno schifo perchè non è cosi!un conto è la critica vera un conto sono le cavolate e scusatemi se ho preso parola ma la sto prendendo in qualità di cittadino montese e non in qualità di difensore del centro-destra.Spero di essere stato chiaro esprimendo un pensiero cosi facile da comprendere.

            Poi mi è capitato di ascoltare Piero Ditano parlare del bullismo, credo di aver inteso che la Prof. Martinelli gli abbia detto che non serve fare un indagine sul bullismo ma è meglio dedicarsi ad altro, ora siccome non sono stato presente al discorso mi farebbe piacere piuttosto capire se l’indagine sul bullismo era riferita alla Scuola Media di Montescaglioso oppure in tutta italia?Perchè se si tratta di tutta Italia io so che esiste un sito internet dove vengono denunciati tutti gli atti di bullismo, un sito vicino al problema che è realmente esistente, che magari non lo risolve ed è ovvio ma ne parla, nel momento stesso in cui scrivo ho ricercato il nome del sito ovvero http://www.smontailbullo.it questo è un vero e proprio sito di denuncia molto recensito in vari servizi televisivi e radio, ribadisco che non ricordavo il nome esattamente ma ne avevo gia sentito parlare spesso, spero che anche altri utenti lo conoscano.Per miei impegni non ho potuto ascoltare la controrisposta della prof.Martinelli ma sicuramente credo che ci sia stata, questo non lo so.Conoscendola di persona so che è una autentica combattente e avrà certamente risposto in modo esauriente.:)

          11. Cinzia

            Caro Rokko, scusa l’intromissione, ma credo di potermi permettere di parlare perchè conosco i fatti. Se vuoi documentarti a fondo sulla questione del bullismo (nella scuola media di Monte, ovviamente… non avevamo mica la pretesa di muoverci su territorio nazionale!!!) prova a leggere il post La verità sugli struzzi ( https://www.montescaglioso.net/node/2048#comment ) pubblicato dalla sottoscritta. Se non dovesse esserti chiaro, la prof.ssa Martinelli è colei che si è fatta portavoce dello Staff di Direzione che, oltre a non volerne sentire del nostro progetto di ricerca sul bullismo, ha anche apostrofato questo sito ed i suoi utenti (quindi anche te, caro!) come “na’ bbon’ Fa la port'” teatro di pettegolezzi e malelingue. Sono certa che nel mio post, troverai le risposte esaurienti che stai cercando, degne di un’autentica combattente.
            In più, Montescaglioso non è Napoli, questo è vero. Ma prova a farti un giro dalle parti del Campo sportivo e da’ un’occhiata ai cassonetti… Io lì ci vivo e certi giorni diventa un grattacapo dove andare a buttare l’immondizia… Dico questo a onor del vero, non per sostenere alcuna lista nè alcun candidato. Sono i fatti che parlano!

      2. RoKKo77

        falco ma tu sei cosi convinto che parlando qui si cambia il punto di vista della gente?picchiare?anche se metaforicamente detto io sinceramente ho un mio modo di pensare, ieri sera mi hanno accusato che scrivo per sentito dire, sinceramente mi è subito venuto in mente il muro di TOT una polemica nata da un sentito dire oppure l’abbattimento dell’albero secolare per fare una strada di sbocco verso piazza Cav di V. Veneto, un altro sentito dire ma giustificati entrambi ovviamente perchè qui bisogna acconsentire chi parla e contraddire le singole unità che magari dicono qualcosa diverso dalla enorme massa ma forse perchè non legati ad alcun gioco politico e magari non avendo paura di esprimere un proprio punto di vista.cmq anche se non fosse cosi va bene lo stesso perchè tanto quando ho un po di tempo vengo qui e scrivo qualcosa poi per il resto per fortuna lavoro e conduco una vita abbastanza serena e soddisfacente, vorrei che restasse l’attuale amministrazione ma sinceramente parlando posso dire che chiunque andasse al massimo cambierebbe qualcosa dentro monte ma la mia vita non la cambia perchè ripeto io personalmente non ho legami con la politica in genere e non sono vittima di alcuna clientela che oltre che a montescaglioso esiste un po in tutta italia ma questa è un altra faccenda da discutere magari un altra volta.spero falco di averti fatto capire che il centro-destra forse non ci sta proprio nel sito perchè io non rispondo come loro portavoce eppur ti dico che ce ne son tanti di centro-destra iscritti che forse magari hanno un carattere diverso dal mio e si fanno i fatti loro ecco tutto!:)

    2. vincenzo

      Buongiorno!

      Mi associo ai complimenti per il buon servizio che monte.net sta offrendo alla comunità.

      Aprofitto per annunciare a tutti gli utenti del sito che per il prossimo Lunedi 21 Maggio 2007 ore 21.30 presso il

      Camelot Pub in V.le Kennedy, si è organizzato una serata dove il candidato sindaco Rocco Santarcangelo incontrerà i giovani di Montescaglioso.

       

      Vi invito a partecipare numerosi. 

      Buon lavoro e buona giornata a tutti.

       

      Vincenzo Didio

       

       

       

  2. ZODD
    sembrerebbe facile , ma non lo è 🙁 dobbiamo far fronte alle voci di fondo dei presenti inpiazza roma e ai bambini che giocorellando ogni tanto si scontrano con il cameraman 🙂
    pazienza non si puo avere tutto dalla vita , ci accontentiamo ascoltare … vero …
    scusate ancora del disagio .
    cercasi cavaletto x telecamera co si da evitare il mal di mare 🙂 🙂
    grazie a tutti
  3. LomFra

    l’idea dei videocomizi è stupenda, anche se per sua natura il comizio non rende il massimo in uno schermo. Il motivo risiede proprio nel coinvolgimento umano che il comizio dovrebbe avere.. secondo le 3 regole principali della retorica, Phatos(la capacita di far leva su emozioni), Logos (la capacità di far ragione ed argomentare, ed Ethos (il soggetto emittente), i comizi sarebbere improntati più sul Phatos, quindi, il fatto di vederli in un video ci dà la possibilità di smascherarli, proprio perche manca di quel coinvolgimento necessario, quindi possiamo usare il nostro cervello senza influenze di tipo emozionale. Meglio per noi, peggio per loro

    ramingo errante

  4. Cinzia

    Apprendo con interesse e curiosità che ieri sera durante i comizi elettorali, si è parlato di bullismo. Poichè non ho potuto assistere, sono curiosissima di sapere cosa ne è venuto fuori, visto che la cosa mi riguarda da vicino e che sul palco c’era una persona direttamente coinvolta nella questione, oltre a Piero.
    Attendo trepidante la pubblicazione del comizio online!!!!
    Servizio utilissimo, ulteriore conferma!

    Cinzia

    1. Cristoforo Magistro

      Mi unisco a quanti hanno reso merito a Montescaglioso.net per la messa in rete dei comizi degli aspiranti amministratori. Si è trattato di un atto ispirato a forte senso civico poiché:
      a) fornisce alla comunità informazioni di prima mano su ciò che i suoi attori politici dichiarano di aver fatto o di voler fare per la stessa;
      b) estende la partecipazione a quanto accade in paese a chi vive altrove;
      c) crea un’opinione poco controllabile dai partiti e dai loro mediatori tradizionali (sbrigafaccende, raccoglitori-distributori di promesse di favori, piazzisti e “passo di Giacobbe” vari) e allarga, per ciò stesso, lo spazio di democrazia;
      d) consente con il riascolto e il confronto fra ciò che dicono e come lo dicono gli esponenti delle varie formazioni di “studiare” la storia che si svolge qui e ora così come si fa per quella passata consultande le carte.

      Da questo punto di vista il sito si sta accreditando come un soggetto, in senso ampio, politico e come tale comincia ad essere riconosciuto, più o meno, da tutti. Questo non vuol dire che il sito nel suo insieme sia schierato – è stato detto e ridetto- per una particolare formazione.
      Anche perché la gente che vi scrive è formata, in larga parte, da persone che neanche si conoscono.
      La disperata richiesta di trasparenza fatta a chi amministra la cosa pubblica è sacrosanta, ma pensare che il sito possa o debba aspirare a svolgere una funzione notarile e diventare il luogo dove si rende fede pubblica degli impegni di chi vorrebbe amministrare, mi sembra una pretesa eccessiva e un po’ ingenua.
      Il numero, oltretutto, è stato già presentato sulla nostra scena politica con berlusconiano “contratto con gli italiani”. Una farsa!

      Mi riprometto di sviluppare una riflessione più ampia sul “laboratorio” Montescaglioso.net e sugli stati d’animo e i bisogni della parte più giovane della popolazione che vi trovano espressione.
      Vorrei intanto invitare i suoi utenti a essere più propositivi e ad uscire dall’adolescenza prolungata che caratterizza gli attuali trentenni.
      La generazione dei vostri padri è stata ciò che è stata, la sua parte più attiva si è formata su grandi illusioni e su schemi che in seguito l’evoluzione della società ha cancellato e voi siete i figli del dopo-sbornia.
      Il vostro disamore per la politica ha molte ragioni, tuttavia, come il navigare delle antiche repubbliche marinare, fare politica è necessario.

      A mio avviso il cortocircuito -tutto da definire quanto a dinamiche e responsabilità politiche e penali, individuali e collegiali- che si è avuto anche in Basilicata fra politica, affari e istituzioni ha origini lontane, ma è prima di tutto il risultato naturale dell’isolamento in cui la politica è stata lasciata dalla gente comune nell’ultimo quindicennio.

      1. falco

        Bravo Cristoforo.

        Da vero spadacino, con un’unica stoccata, sei riuscito a fotografare con inusitata lucidità ciò che io, in maniera un pò provocatoria, vado predicando da tempo.

        Condivido, in ogni dettaglio ed in ogni virgola quello che hai scritto.

        Lo faccio mio amplificandolo ulteriormente.

         

         

    1. Wiseman

      mi ero ripromesso di ignorare chi ci ignora, devo purtroppo fare un’eccezione!

      Ieri sera si sono esibite tutte le forze politiche,come ampiamente registrato dal video che andrà in onda a breve,ebbene devo segnalare ciò che a mio modo di vedere è stato il clou della serata: il giovane Piero Di tano, invita la candidata di centrodx, nonchè docente presso la scuola media, nonchè membro del direttivo della medesima,a dare la sua versione sul diniego alla famosa indagine sul BULLISMO, ebbene la prof. forse colta alla sprovvista, ha fatto un lungo excursus sulle sue doti di recupero di pecorelle(scolastiche)smarrite, tanto da far mormorare a qualche suo/a collega tra il pubblico: manco l’avesse fatto gratis!

      Eh già, solite malelingue!insomma, a domanda non si risponde. Dopo aver rivendicato orgogliosamente le sue radici politiche ex DC, ecco finalmente la grande proposta: se eletta, creerà un’associazione di donne ed aprirà un ufficio ad hoc, tramite il quale le donne potranno conferire con gli amministratori. Che ve ne pare? non è da svolta epocale? quindi care signore cominciate a mettervi in fila se avete qualche richiesta da fare al comune, l’importante è che sistemiamo qualcuno in quest’ufficio! Vi lascio al seguito sul video non senza avervi svelato il finale: applausi,strette di mano e   rose rosse…chissà se il fioraio aveva tolto le spine!

      Come potrete notare a questo è ridotta la politica, pochezza assoluta, improvvisazione,noi che per il centrodx siamo come la peste,da evitare in tutti i modi possibili, avete seguito l’involuzione del Giovane candidato.

      Era partito benissimo,cercando di dialogare con tutti, poi deve esserci stato un out-out da parte dei capi che l’avranno richiamato all’ordine: come ti permetti di dire le cose nostre su Monte.net.,questa è la nostra politica, vecchia, superata e sta cercando di fossilizzare anche i giovani. Chiudo con una esortazione a tutti i giovani ed a quelli che si sentono tali, di qualsiasi idea politica: non vi arrendete alla rassegnazione, bisogna sbarazzarsi di questo sistema putrefatto,il futuro è vostro, noi possiamo solo sostenervi moralmente e fare quel che possiamo per aiutarvi. Scusate il papiro e …. buon voto a tutti

      1. RoKKo77

        non penso proprio che chi collabora piu intensamente alle attività del sito abbia ordinato a piero di non parlare del sito e credo che l’involuzione nasca dalla perdita di credibilità nel momento in cui ci si espone davanti alla platea!essere credibili è una cosa difficilissima!

  5. vince

    Scusami Cinzia non per prendere le parti dell’Amministrazione attuale ma per essere democratici, secondo te ad una settimana dal voto è possibile che l’Amministrazione attuale lasci il paese nell’immondizia? Io personalmente credo di no sicuramente ci sono problemi che anche con tutta la buona volontà non siriescono al momento a risolvere. Sarebbe un suicidio che ci fosse la soluzione a portata di mano e l’amministrazione attuale non fa niente per eliminare questo problema a pochi giorni dal voto, anzi a pochi giorni dal voto si fa tutto per vincere le elezioni e non per perderle. Giusto?

    Una provocazione: dicono che non ci sono soldi per vivere e poi:

    dò stè a mnezz stè a ricchezz.

    Ciao Cinzia

     

    1. Cinzia

      Proprio perchè il problema non è recente, si dovrebbe evitare di salire sul palco e “rivendere” una Montescaglioso da cartolina, quando così non è…
      Ti posso assicurare, caro Vince, che i cassonetti restavano pieni anche in tempi non sospetti… E poi dovresti saperlo bene… Hai mai fatto caso a quei branchi di cani che fanno razzie delle buste che sgorgano dai bidoni in via G. Rossa?

      Ciao
      Cinzia

      1. RoKKo77

        uscito da lavoro sono passato a verificare e i bidoni erano completamente vuoti, ora non so se sia un caso che fossero vuoti ma almeno oggi puoi buttarla l immondizia e sei fortunata perchè in quella zona avete a disposizione due bidoni per la spazzatura generica oltre ai bidoni per la raccolta differenziata.ora non so se oggi sia stato un caso ma i miei occhi han visto questo.tu che dici?

        1. Cinzia

          Tiro un sospiro di sollievo … 😉 !
          Scherzi a parte, Rocco, posso garantirti che lo svuotamento dei cassonetti non avviene sempre tutti i giorni e chi vive nel mio stesso quartiere può testimoniare…
          E cmq non sono tanto fortunata: vicino casa mia, c’è un solo cassonetto!

          Ciao
          Cinzia

          P.S. Non credo che Wiseman si riferisse a Piero… Rileggi bene!

          1. RoKKo77

            ho voluto sdrammatizzare l’accaduto perchè ti ripeto che certe volte si ingigantiscono sempre i problemi.non te la prendere cinzia. Sai cosa succede a volte? che i bidoni sono vuoti e qualche sconsiderato butta i cartoni a terra solo per non aprire il bidone, e questo è testimoniabile, cmq quello che mi ha indignato come cittadino è stato sinceramente il paragonare Montescaglioso alla vergogna della regione Campania!riguardo alla involuzione del giovane candidato forse non ho capito a chi si riferisse ma mi sembra impossibile che ci sia stato un Aut-Aut

          2. Cambiamo Cultura
            Inserito da Cambiamo Cultura il M, 03/10/2006 – 08:20

            Lunedì, 2 Ottobre, 2006 – 16:44
            Buon Pomeriggio a tutti. Emergenza rifiuti! Tutti i cassonetti sono strapieni e centinaia di sacchi per terra aperti da poveri animali abbandonati. Non colpevolizziamo nessuno. Cosa fare: Alcuni piccoli consigli. 1)Se vedo che il cassonetto è pieno,mi riporto il sacco in casa e aspetto che lo svuotino. Credetemi tenere un sacco d’immondizia in garage, in cantina o al limite sul balcone per un paio di giorni non succede nulla, non puzza e il nostro paesaggio è pulito. 2)Facciamo più raccolta differenziata, separando accuratamente, Pet, alluminio, vetro, carta, vecchie batterie, medicine scadute e compost(mat.organico).In questo modo una famiglia standard di 4 persone, riempie un sacco da 35 litri di rifiuti ogni settimana. Proviamoci tutti insieme,sono sicuro che ridurremo i nostri rifiuti nel giro di pochi anni almeno di 1/2.Questa è una cosa che noi Montesi possiamo fare. Se riduciamo i rifiuti,i costi di smaltimento e le tasse, potrebbero diminuire. Consiglio agli industriali: Cercate di ridurre al minimo gli imballaggi dei prodotti,e usate materiali biodegradabili. Meno immondizia si produce, meno si deve smaltire. ciao  e buona serata a tutti ed in particolar modo agli amanti della Natura.

            ( categories: )

            Inserito da ciffo il M, 03/10/2006 – 09:40

            Ma l’emergenza rifiuti e i conseguenti cassonetti strapieni sono a Monte?
            Come mai? Qual’è il problema che impedisce la raccolta?

            Inserito da azzurra il G, 05/10/2006 – 12:20

            la città strapiena di rifiuti è proprio Monte.
            Come mai? Pochi operatori ecologici, dicono.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi