Buon lavoro!

La campagna elettorale è finalmente conclusa ma non per noi montesi.net! Mancava ancora l’ultimo video, il comizio di ringraziamento del riconfermato sindaco Mario Venezia. A lui e a tutti 20 candidati di “Uniti per Montescaglioso” vanno i complimenti di Montescaglioso.NET e l’augurio di buon lavoro per i prossimi 5 anni. Un quinquennio che noi giovani montesi.net ci auguriamo contraddistinti dai concetti espressi dal sindaco nel suo ultimo comizio: “collaborazione“, “unità“, “impegno rivolto ai giovani” e “meritocrazia“. In bocca al lupo!

Un augurio di buon lavoro va, ovviamente, anche a Rocco Santarcangelo, Rocco Menzella e gli altri 38 candidati che nei prossimi 5 anni avranno il compito di imbastire una degna e costruttiva opposizione.

Ecco il video… guardatelo fino in fondo. Dopo il comizio c’è un videomessaggio del sindaco agli utenti di Montescaglioso.NET e un saluto di alcuni di noi… purtroppo il presidente di seggio Max non c’era a causa della sbornia post-spoglio… grazie ancora MAX, Zodd e Piero. I video-messaggi di Rocco Santarcagelo e Rocco Menzella saranno pubblicati a brevissimo.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"


Commenti da Facebook

10 Commenti

    1. Vincenza Abbatiello

      Sono d’accordo con te Cinzia.

      Avevo ragione quando dal palco dicevo che i giovani montesi sono una fonte di energia vitale che porterà senza dubbio qualcosa di buono per la nostra città.

      Forza ragazzi il lavoro da fare è arduo, ma le potenzialità ci sono, tutte.

       

       

  1. LomFra

     

     

    nel finale siamo proprio belli Laughing… pekkato ke max correva dietro le pischelle e cinzia era a lavoro…

    posso fare una domanda?? … ma la musica chi l’ ha sceltaaa?? sembra l’inizio del re leone.. arrr l’era del leone bianco è cominciata

     

    cmq vorrei ringraziare zodd, il vero artefice delle riprese insieme a pierocarona e max lag per il lavoro grafico sui videoooo

     

    BRAVIIII

     

    ramingo errante

  2. pilota87

    Montescaglioso .net siete troppo forti!!! Un applauso da stadio va a voi ragazzi di monte. Net che con il vostro impegno avete portato tutte le vicende che succedevano nel paese nelle nostre case!! Non posso ringraziare direttamente questi ragazzi perché non li conosco tranne alcuni ma spero di conoscerli subito perché sono troppo forti. Sono fiero di essere un vostro utente.

     

    Pilota87

     

    1. tm

      Ragazzi, ancor prima che la campagna elettorale fosse finita avevo scritto in un mio post (ho imparato anche parole di cui non conoscevo l’esistenza) che un vincitore già c’era, ed era monte.net.

      trovare parole per definire quello che siete riusciti a fare non è facile, perchè il vostro non è stato solo un lavoro di informazione meticoloso su quanto avveniva durante la campagna elettorale, e non parlo solo dei comizi, ma la cosa più grande che avete fatto e stata di dare voce alla gente comune, a quelli che magari provano anche vergogna ad avvicinare un politico, pieni di timore, abituati come siamo nel vedere i politici sempre un gradino superiore a noi.

      invece per un mese intero su questo sito si è dibattuto, affrontato argomenti, si è messo a confronto opinioni diverse, ma soprattutto è venuto fuori una volontà comune, al disopra dei colori politici, che invoca con estrema fermezza una maggiore attenzione da parte di tutti ai bisogni della gente.

      Io credo che sia un inizio, l’inizio di un periodo in cui a monte si potrà solo crescere, perchè forse finalmente avranno capito che c’è qualcuno che li guarda.

      con affetto tm

      1. Piero la Carona

        tm, hai pienamente ragione. Questa è stata la prima volta che mi avvicinavo alla politica e non sai quanto rinpiango di averlo fatto prima. Io ero tra quelli che la politica la “fanno sempre gli altri”…”la politica è qualcosa per pochi”. Questa mia esperienza mi ha fatto capire che la politica è per pochi se sono solo in pochi a farla. La politica è x tutti x’ è di tutti. Le discussioni, i confronti avuti in questi mesi con persone con cui mai avrei creduto di poter scambiare 4chiacchiere mi hanno entusiasmato. Io credevo che la politica servisse solo a farsi nemici e falsi amici,invece non è così, ti dà la possibilità di conoscere meglio le persone,che poi si rivelereranno nemici o falsi amici non importa, intanto hai avuto la possibilità di conoscere i loro pensieri.

        Io continuo a non capirci nulla di politica, ma preferisco vederla in questa maniera,come uno strumento di unione, di confronto,di progettualità, di crescita, ognuno col suo credo, ognuno col suo colore, però tutti insieme.

        Peccato che le comunali si tengano solo ogni 5anni, sarebbe bello avere questo clima di confronto ogni 6mesi.

        Perchè non incontrarsi in un locale e parlare di politica, dx e sx, blacks and reds, e discutere,capire, e crescere. Non credo che sia utopia!

        1. tm

          vedi piero, avvolte pensiamo alla politica come ad un qualcosa di molto distante, fatta per altri e non per noi, fino al punto che ce ne convinciamo talmente tanto che poi ci facciamo sopraffare dai cosiddetti altri.

          io personalmente non partecipo ad una campagna elettorale ormai da moltissimi anni,  mi sono ripromesso di non essere più candidato in nessuna competizione, eppure occasioni ne ho avute tante anche alle regionali e alle politiche, ma ho sempre rifiutato e continuerò  a farlo. Eppure non ho mai smesso un solo giorno di fare politica, e credimi quella che faccio io e quella che da le soddisfazioni maggiori. Non servono elezioni per avvicinarsi alla politica, al contrario le elezioni sono quelle che ti allontanano e ti fanno vedere le cose in modo distorto, e avvolte ci si allontana anche dagli amici. Non c’è niente di più sbagliato, perchè invece dovremmo cercare sempre l’incontro, e allora solo i problemi quotidiani della gente che soffre, di quelli che ogni giorno convivono con i bombardamenti, di quelli che vivono con meno di 1 dollaro al giorno, e sono i 2 terzi della popolazione mondiale, e poi i clandestini, la delinquenza, l’emarginazione  e potrei ancora aggiungere un elenco infinito di problematiche politiche di cui ci potremmo appassionare e svolgere un lavoro quotidiano senza bisogno di elezioni.

          Hai ragione, la politica ti da modo anche di scoprire chi ti è amico e chi ti è nemico, ma questo è un problema che non dovrebbe toccarci, l’importante è che ognuno di noi vada avanti seguendo un proprio obbiettivo ideale, perchè poi i compagni di cammino li incontri per strada, e ti garantisco che il mondo è pieno di gente come noi che ama la giustizia e il bene comune.

          ho ammirato il tuo modo di fare la campagna elettorale e ti ribadisco una grande stima, anche se eri in una lista da me non condivisa, ora ti posso solo chiedere di non fermarti, perchè la crescita passa anche attraverso te e i tanti altri ragazzi che come te stavano nella stessa lista.

          ciao tm

  3. ZODD
    Nessun GRAZIE ,
    lo si è fatto per il solo gusto di provare il piacere di vedere la vetta finale… con mezzi e uomini a disposizione… impresa semplice ma ardua… non sempre tutto va come dovrebbe andare.ma è andato cosi come doveva essere. una novità unica he le menti piu esperte hanno sotto valutato,limitandosi a fare misere presenze, o peggio ancora a usare metodi poco cavallereschi per aggiudicarsi il premio più ardito, senza alcuna goccia di sudore.
    Ma grazie alla voglia di alcuni ragazzi , si è riusciti a uscire fuori dal vortice vizioso di una vita monotona in certi aspetti , fatta di abitudini puntuali.lavoro studio casa amici famigli e via a ripetizione.e poi ci auto commentiamo dicendo che vita monotona o non si fa nulla. ma cosa è il nulla se non il risultato di cio che vogliamo? cos’è il nn si fa niente , se non la voglia di non fare nulla. e dire ke il tutto è matematicamente logico ,azione, effetto, deduzione.
    quali sono dunque le paure che ci inducono a non essere noi stessi ? la fine del mondo?
    l’essere bollati etichettati emarginati arrestati esiliati?
    il dialogo il confronto sono sempre le armi piu potenti ke permettono al genere umano di evolversi.
    in verità vi dico , che siamo solo noi la causa di tali sofferenze , siamo solo noi a volere che un paese come montescaglioso sia quello che è , l’esempio lampante lo abbiamo avuto negli anni 90, dove poki tennero testa a molti,costringedoli a srivere gli anni piu bui della storia del nostro paese.
    ho sempre ribadito ke orgoglio non va presentato , ma solo l’umiltà .
    kiudo kon altre due parole ke io reputo leggi di vita:
    difetti e le qualità
    Un guerriero della luce conosce i propri difetti. Ma conosce anche le proprie qualità.Alcuni dei compagni si lamentano continuamente: “gli altri hanno piú opportunità di noi”.Forse hanno ragione; ma un guerriero non si lascia paralizzare da questo e cerca di valorizzare al massimo le proprie virtú. Sa che il potere della gazzella risiede tutto nell’abilità delle sue gambe. Il potere del gabbiano è la sua precisione nel centrare il pesce. Ha appreso che una tigre non ha paura della iena, perché è consapevole della propria forza. Un guerriero cerca di scoprire su cosa può contare. Verifica sempre l’equipaggiamento, composto da tre cose: fede, speranza e amore.Se sono tutte e tre presenti, egli non esita ad andare avanti.
    notte a tutti
    c’è anora molto lavoro da fare, e poche reclute reali a disposizione.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi