domenica 19 Settembre 2021

E’ FINITA UN’ERA. 1a CATEGORIA ADDIO

Come avrete potuto leggere nel guestbbok, da oggi è in vendita il titolo sportivo di 1a categoria della Polisportiva Libertas Montescaglioso. Dopo una infuocata riunione tra dirigenti e giocatori, la società ha preso a malincuore questa decisione. Oramai non c’erano più i presupposti per intraprendere un campionato di 1a categoria sia per l’esiguità e la modestia della rosa sia per la difficoltà a reperire una guida tecnica alternativa all’eterno Mister Cicorella. La Polisportiva partecepirà ai campionati giovanili e si iscriverà al solo campionato di 3a categoria, molto meno impegnativo e sicuramente disputato dalle persone che amano il calcio e che ancora si divertono. Io auspico che tutti coloro che fin d’ora hanno solo usato la bocca e non sono mai passati ai fatti, lo facciano e dimostrino che a Montescaglioso si possa fare calcio a discreti livelli anche senza Cicorella ed i suoi “pretoriani” come lui ama chiamarli. Tutti ora possono farsi avanti ed acquisire il titolo per poter magari iniziare un progetto nuovo sempre nel nostro paese. Se poi il titolo verrà acquistato da una società di un paese diverso, allora si inizierà una nuova avventura, partendo dal basso con umiltà, ma con la solita voglia di fare e di vincere.


Commenti da Facebook

11 Commenti

  1. alì

    Sono molto dispiaciuto però vorrei dire che nel nostro paese mancano gli appassionati allo sport di squadra locale ,percui molti compaesani preferiscono altri hobby invece di sostenere i beniamini locali ,spero che questo serva da lezione a noi Montesi.

  2. Piero la Carona

    Riporto qui un pezzo di un post elettorale del consigliere OLIVA : ” INVECE UN IMPEGNO CHE MI PRENDO IO PERSONALMENTE A NOME DELLA COALIZIONE è QUELLO CHE SE VINCIAMO LE ELEZIONI è VENGO ELETTO, FARò DI TUTTO PER FAR TORNARE IL CALCIO MONTESE AI LIVELLI CHE SI MERITA, ALMENO IN PROMOZIONE.”…..

     

  3. RAVILO

    Era la normale conclusione per questa società. Per molta gente e soprattutto per molti giovani il calcio montese era morto da qualche tempo , da quando in quell ultima promozione si è retrocessi , con scene che sicuramente non fanno bene al calcio(vedi uscita arbitraria dal campo solo perchè l’arbitro aveva dato un rigore alla squadra avversaria). Scene che fanno male alla gente che crede nel pallone, scene che hanno portato alla morte del calcio montese nella gente. Molti come me hanno tirato un grande sospiro di sollievo a questa notizia , come sottolineato da gbraddi, perchè andare avanti cosi’ non era possibile.Io spero che il titolo lo compra qualche montese o dei montesi con nuovo entusiasmo , nuovo carisma e un progetto serio facendo vedere che a Monte si può fare calcio , sarà allora che la gente si riavvicinera’ al mondo del pallone locale..Non può un paese di 10mila abitanti rassegnarsi a queste categorie mentre paesi molto inferiori sono di livelli ben superiori..Voi direste e se la soluzione non dovesse arrivare??? Non era meglio la Polisportiva?? Io dico di no perchè al livello che si era arrivati meglio niente che una prima categoria tanto per giocare..Questa è la mia opinione…Non è una caso se la polisportiva si trova senza giovani, mentre il Deportivo società giovane e recente ha ben 100 ragazzi nel settore giovanile….ERA ORA..L’ORA DELLA SVEGLIA…

    1. gbraddi

      Appoggio pienamente le affermazioni del mio Amico Wiliam; possiamo qui stare a discutere con Ravilo che non avrà mai visto una partita di quella squadra, non sa neanche chi giocava e non sa tante altre cose. Caro Ravilo, ormai ti conosciamo per cui non mi va di stare a dare tante spiegazioni; io so che quell’anno con una squadra di montesi siamo retrocessi all’ultima giornata giocandocela fino alla fine contro tutti e contro tutto. Vorrei ricordarti che prima della famigerata partita di Policoro, avevamo subito già 15 rigori contro e ci giocavamo con il Policoro una partita-salvezza. Beh prendere il 16° rigore, al 93°, sullo 0-0, peraltro assolutamente inesistente ( e puoi chiedere in giro ai tanti tifosi montesi presenti quel giorno a Policoro ( e tu dov’eri?)) ha fatto saltare i nervi al Mister ed al Presidente. Quello era un gesto provocatorio di chi non ce la faceva più perchè a chi avrebbe danneggiato se a retrocedere fosse stato il Montescaglioso che non pagava i giocatori a differenza di altre realtà che spendevano un sacco di soldi per pagare i mercenari? Ma tutto questo non giustifica quella scelta di ritirare la squadra; purtroppo le cose andarono in quel modo e noi tutti ne subimmo le conseguenze. Ultima cosa: la Polisportiva ha un settore giovanile a differenza di quello che affermi e quest’anno ha partecipato ai campionati giovanissimi provinciali e allievi provinciali; in quest’ultimo si è classificato al primo posto ed ha il diritto di partecipare per la prossima stagione al campionato allievi regionali. Se può bastarti o ti inventerai qualche altra caz…. Falla fare a tuo fratello il campionato come afferma giustamente il buon Carona; qui con la bocca siamo tutti molto bravi e chissà quanti campionati avremmo vinto! Scusa se io a differenza tua, amo parlare con il campo e non al bar davanti ad una birra; li sono capaci davvero tutti..

      1. RAVILO

        A dire il vero il Deportivo lo fa da quando è nata la società il campionato regionale, vabbe ora ve ne verrete con il solito giocavano quelli di Ginosa fatto sta che a Campobasso alla finale nazionale la squadra era Deportivo Montescaglioso non Ginosa…E’ ora pure che la polisportiva faccia un regionale…E poi ognuno ha le proprie idee..

  4. Willianpoe

    Ravilo, tralasciando tutte le banalità cha hai scritto ti chiedo:

    Come fai a sentenziare in quel modo(scene che fanno male alla gente) se in quel contesto non hai mai vissuto?? Eri in campo in quella gara?? Hai mai considerato alcuni fattori che si delinarono in quel match cosi delicato??

    Credo che solo chi appartenga a quel gruppo, abbia il diritto di giudicare la decisione presa in quel di Policoro.

    vero gb raddi??

     

    1. RAVILO

      Ecco la solità mentalità chiusa…Quella che nel Monte devono giocare solo montesi , bella figura…COME SIA ANDATA LA VICENDA DI CERTO MAGRE FIGURE DI QUEL GENERE NON SI FANNO, SONO SOLO PAGLIACCIATE…E LA FEDERAIZONE TI PRENDE SULLE BALLE E DIFATTI SI E’ VISTO IL SEGUITO PENALIZZAZIONI E COSE VARIE….POI OGNUNO E COME LA PENSA…MA FINALMENTE LA POOLISPORTIVA SE NE VA.

  5. Willianpoe

    Ho dei dubbi sulla tua affermazione, dubbi che mi provocano sollazzo.

    Il “progressista”(paradossalmente) Ravilo è felice del cambiamento, pur non avendo mai avuto a che fare con il calcio montese.

    Chiariamo: Felice che tu abbia una opinione, ma non ti sembra di essere fazioso o quantomeno non equo nel giudicare??

  6. Wiseman

     LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO, di questa mattina, ha ripreso la notizia,in un trafiletto a sfondo celeste, dal titolo: la rete migliore, in 1a pagina e, a firma di Franco Toritto.Così,grazie all’idea di gbraddi,il sito è stato pubblicizzato alla grande. Naturalmente è condivisibile al 100% il testo dell’articolo, che viene poi ampiamente illustrato da A. Parisi, in cronaca di MT.

    Per quanto riguarda la Società sportiva, pare che il titolo stia per essere ceduto ad una squadra di Matera.

    1. admin

      Visto che la Gazzetta del Mezzogiorno ci ha messo in prima pagina… mi sembra il minimo riportare l’articolo. Peccato davvero che, nonostante la società sia andata in rete, nessun montese (a parte Suglia) si sia fatto avanti.

       

      GdM 15 Luglio 2007

      articolo GdM

      1. tm

        nel caso qualcuno di monte decidesse di farsi promotore del mantenimento a montescaglioso della squadra di calcio, i montesi residenti a fidenza si impegnano a sottoscrivere 1000 euro per la squadra.

        ciao tm

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi