martedì 01 Dicembre 2020

Un altra domenica di calcio con una disgrazia in Autogrill

Non e’ passato nemmeno un anno,e la domenica calcistica e’ nelle prime notizie dei telegiornali.Un giovane tifoso del Parma investito da un pulman in una stazione di servizio.Sara’ stato un incidente, una fatalita’,fatto sta che un’altra domenica di morte del calcio.Non si puo’andare allo stadio per morire ,deve essere una domenica di svago,di divertimento,di tutto ma non di morte…Non polemizziamo che il pulman che ha investito il tifoso era della squadra avversaria,ma pensiamo che sta morendo secondo me un sport nazionale che va man mano costringendo a tutti a vedersi la partita da casa,forse sara’ meglio.Ricordo quando una volta si ascoltavano le partite in auto annotando i risultati su una schedina non giocata,e si aspettava il 90°minuto per godersi i goal………Ciao a tutti…


Commenti da Facebook

1 Commmento

  1. RAVILO

    Allora non voglio dilungarmi molto perchè la dinamica dei fatti è molto frammentaria , comunque se fosse vera la versione del tifoso bianconero , c’è da mettersi le mani nei capelli , e quel matteo di 28  anni (pace all’anima sua) , tornato da 3 anni di diffida , la morte forse se le caercata…E comunque per chi frequenta il mondo ultras si sa che l’autogrill e’ amaro…….Spero solo che ora non si strumentalizzi il tutto , con i soliti interventi indecenti dell OSSERVATORIO , come ad esempio la chiusura del settore ospiti a Milano sia per MILAN JUVE CHE PER INTER – JUVE…OK IL RAGAZZO E’ MORTO SOLIDARIETA’ TUTTO CIO’ CHE VOLETE…MA NON SI PUO’ VIETARE DI RINCORRERE UNA PASSIONE…

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi