mercoledì 23 Settembre 2020

Montescaglioso ko a Latronico

Il Latronico riesce ad aver ragione di un Montescaglioso che non demerita. Orfano di Grittani. Partita che si sblocca all’ottavo: punizione di Miraglia dalla trequarti, di testa Varisco per Leccese che in rovesciata mette dentro. Al 36′ i padroni di casa pareggiano su calcio d’ angolo con Curcio. Ripresa che si apre al 5′, con Galetta , ma il portiere Propato lo anticipa. Al 7′ Varisco lancia Tralli che spreca tirando alto. il Latronico passa in vantaggio al 10′ con Carlomagno che mette la palla nel sette portando in vantaggio i suoi. Il Montescaglioso e alla ricerca del pareggio, ma i padroni di casa riescono ad imbrigliare il gioco senza subire grossi pericoli,mettendosi anche a spezzettare spesso le trame fino al triplice fischio finale che consente al Latronico di conquisare i tre punti.

In attacco si e’ fatta sentire l’assenza di Grittani. Il Latronico ha meritato la vittoria: noi, dopo essere andati in vantaggio, chissa’ perche abbiamo smesso di giocare. E’ il commento del direttore sportivo del Montescaglioso, Antonio Dragonetti,alla sconfitta per 2-1 patita dai biancazzurri di Pasquale Martinelli sul campo dei ” termali”. Un’insuccesso, quello del Montescaglioso, forse arrivato a sorpresa, vista l’enorme differenza di punti conquistati tra le due squadre, ma che non fa che confermare come, nel girone di ritorno, affrontare le squadre che lottano per non retrocedere diventi molto piu’ complicato, specie fuori casa. Abbiamo iniziato  a spron battuto il match- ha aggiunto  – tnto da passare in vantaggio abbastanza presto . poi, pero’, non so per quale motivo abbiamo abbassato la guardia consentendo ai locali di fare una partita gagliarda sotto il profilo fisico e agonistico. Forse proprio il fatto di aver dovuto fronteggiare una compagine che ha spinto molto sul fattore fisico ci ha penalizzati: la nostra, infatti, e’ una rosa da quel punto di vista un po’ leggerina ed anche molto giovane. Secondo me ne ha risentito, cosi come h certamente pesato l’assenza in ttacco di un giocatore importante come Domenico Grittani. Tutte attenuanti che ci stanno e vanno considerate. Ma fondamentalmente Dragonetti non ha cercato scuse. Pazienza e’ andata cosi’: siamo pero’ pronti  rimetterci in marcia sin da subito convinti che i nostri mezzi siano superiori a quanto abbiamo fatto vedere a Latronico. Certo, resta il rammarico per aver perso ulteriore terreno dlla quinta posizione visto che il Lavello affrontav l’ex capolist Lagonegro avevamo immaginato di guadagnare qualche punto sui gialloverdi. Invece l’abbiamo perso. Ma, come detto, sono certo che sapremo ripartire subito,ha concluso, mostrando tanta fiducia nel gruppo biancazzurro.

Tabellino 22° giornata: Latronico -Montescaglioso 2-1
LATRONICO: Propato,Gulfo,Totaro, Cavallo,Viola,Curcio, Iliceto, Di Lascio, Carlomagno,Matinata,Chiacchio. A disp.Illiceto G; Cassino, Cosentino,Viceconte, Gesualdi, Alagia, Giordano.All. Matinata
MONTESCAGLIOSO: Cifarelli A; Eletti(1’st Galetta),Varisco, Gambetta, Giasi, De Lucia(1′ st. Natale), Lomonaco, Di Cuia,Miraglia, Leccese(29′ st.Petruzzo),Tralli (19′ st. Mossuto ). A disp. Cifarelli S; Martino, Scocuzza. All.Martinelli
ARBITRO: Rago di Moliterno (Claps – Saporito)
RETI: 8′ pt. Leccese (M), 36′ pt.Curcio (L), 10′ st. Carlomagno (L)
Note: Espulsi: Miraglia, Galetta(M). Ammoniti: Varisco, Di Cuia, Miraglia (M),Cavallo, Di Lascio, Carlomagno


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi