Tempo più mite ma senza piogge.

Nei primi giorni di luglio l’estate ha preso il sopravvento e il gran caldo si è fatto sentire su gran parte della regione, con valori termici superiori ai 30 gradi sulla maggior parte dei centri lucani. Solo in alta montagna le temperature si sono mantenute più basse grazie all’altitudine. Da ieri, comunque, la circolazione è tornata a farsi nord-occidentale e questo sta favorendo un ritorno alla normalità con cali di 4 o 5 gradi rispetto ai giorni scorsi.

L’arrivo dei venti settentrionali è legato alla presenza da una vasta depressione centrata sull’est europeo, dove il maltempo imperversa con forti piogge e temporali e le temperature sono notevolmente al di sotto delle medie. Sull’Italia, a parte i temporali caduti al centro-nord e alcuni isolati fenomeni al sud, le condizioni sono decisamente migliori e, anche nei prossimi giorni, ci aspettiamo tempo buono e temperature più gradevoli grazie alla persistenza di venti da nord. Intorno a metà mese, invece, sembra tornare il gran caldo per la spinta verso nord dell’anticiclone africano.

Tendenza successiva: avremo ancora bel tempo e venti da nord, con la pressione leggermente al di sotto della media. Tra martedì e mercoledì, però con l’attenuazione del vento, potrebbero formarsi dei cumulonembi di tipo estivo e non si escludono locali temporali nelle zone interne, specie quelle appenniniche. Le temperature si riporteranno gradualmente al di sopra delle medie.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi