venerdì 22 Novembre 2019

Pillole di Superquark

Oggi parliamo del fenomeno dei cervelli in fuga. No, non del tristemente famoso fenomeno dei giovani talenti italiani che trovano lavoro all’estero, ma di una particolare devianza di tale fenomeno, e cioè della fuga del cervello (inteso come organo umano) verso luoghi o dimensioni sconosciute, mentre la testa e il resto del corpo restano nel luogo di origine. Un fenomeno generalmente osservabile in tutta la penisola italica ma particolarmente accentuato a Montescaglioso, una piccola cittadina in provincia di Matera. Nella cittadina lucana il fenomeno è visibile durante tutto l’arco dell’anno, ma raggiunge picchi di particolare gravità nel periodo delle festività patronali che si svolgono dal 10 al 25 agosto circa di ogni anno. Non si sono ancora scoperte le cause di tale recrudescenza del fenomeno in questo periodo, forse il clima particolarmente torrido che caratterizza il mese di Agosto in quella ridente cittadina, forse l’eccitazione del periodo festivo che provoca nell’organismo dei cittadini il rilascio di una sostanza, tuttora sconosciuta, che provoca un tale preoccupante fenomeno patologico, ma, molto più probabilmente, si tratta di un particolare gene di cui i Montesi sono dotati sin dalla nascita. L’unica raccomandazione possibile, per chi non è affetto da tale patologia, è quella di stare il più lontano possibile dalla cittadina lucana nel periodo di Agosto per evitare pericolosi contagi

.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi