mercoledì 30 Settembre 2020

“Una partita dai due volti”

La Libertas Montescaglioso resta in zona play off. Petruzzo : Dobbiamo evitare i cali di tensione”
Mister D’Adamo commenta la vittoria col Tursi : sul 5-1 ci siamo rilassati ma contava vincere”

Vincenzo Petruzzo
Vincenzo Petruzzo

Torna alla vittoria la Polisportiva Montescaglioso dopo due sconfitte consecutive ma alla ripresa degli allenamenti in vista dell’ anticipo di sabato a Castelsaraceno mister D’Adamo non può essere pienamente soddisfatto. La squadra montese ha vinto la partita ed è ritornata alla vittoria e questo fa piacere. Ma preoccupa il blackout del secondo tempo. In effetti la partita si può considerare dai due volti con una fase di gioco fatta beve nel primo tempo,perché loro erano molto aggressivi, avevano un ritmo alto e ci mettevano pressione – spiega mister D’Adamo – la parte negativa è stata la seconda frazione di gioco dove non abbiamo avuto la solita grinta è questo non rispecchia il nostro Dna. L’importante è il risultato ma abbiamo dovuto stringere i denti anziché stare più tranquilli avendo qualche gol in più di vantaggio, sul 5-1 ci siamo rilassati troppo. È anche vero che ci sono stati degli infortuni ed ho fatto ruotare tutta la panchina, facendo riposare alcuni titolari già acciaccati di fatto perdendo di agonismo ed esperienza. Però fondamentalmente non abbiamo mai messo in pericolo il match”. Di positivo c’è che la squadra si è confrontata ancora una volta con un finale di partita in equilibrio,portando a casa la vittoria. Dimostrando così di essere una squadra di caratttere. ” Giocare queste partite gol a gol va bene perché ci aiuta a giocare sotto pressione i minuti decisivi: peto bisogna essere continui per tutto il match. Poi bisogna considerare il momento della stagione in cui tanti atleti non sono al massimo e un po’ di stanchezza affiora” . Concorda con l’analisi del tecnico anche Vincenzo Petruzzo ,migliore in campo e pilastro della Polisportiva. ” In attacco siamo stati precisi e molto concreti anche se potevamo sfruttare altre occasioni – dice il mancino biancazzurro della Polisportiva – sul 5-1 abbiamo rallentato pensando di aver già vinto quando mancavano ancora trenta minuti e ciò non deve succedere c’è da dire che già al quindicesimo del secondo tempo eravamo fuori sia io che Cifarelli e l’infortunato Potenza ,per non parlare di Simmarano ed Ingordino usciti per infortunio già alla mezz’ora del primo tempo. Le colpe non sono sicuramente dei subentrati ma di un calo generale di attenzione da parte di tutti . Ma è andata bene così ,servivano i tre punti per rimetterci in carreggiata per la volata play off che passerà anche e specialmente dall’anticipo di sabato a Castelsaraceno dove non dobbiamo assolutamente sbagliare nulla,speriamo anzi di recuperare i tanti infortunati tra qui anche quelli di domenica scorsa”. Una gara cruciale per i ragazzi di mister D’Adamo che vogliono fortemente i play – off . Ma per entrare nel novero delle Big del girone B non bisogna fare passi falsi . Il Castelsaraceno è ultimo in classifica ma è una squadra che in casa da farsi rispettare come dimostra la recente vittoria con il Real Chiaromonte ,terza forza del torneo.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi