Montescaglioso, I commercianti vogliono essere tutelati

Rabbia, paura, sconforto ma anche determinazione.

Ieri sera come anticipato, ho ascoltato diverse attività produttive della nostra Montescaglioso, gente che da 2 mesi non può alzare una serranda e che oggi con le sole 600 euro è riuscita a pagare forse qualche bolletta o affitto.
Alla rabbia e allo sconforto si associa la paura, la paura di non riuscire a programmare un futuro e la rabbia e lo sconforto delle mille parole ascoltate e che poi puntualmente vengono smentite dai fatti.
La pazienza delle cosiddette partite Iva credo sia finita, ma il senso di determinazione di chi ha sempre dato allo stato si trasformerà a breve in una voce unica che da Montescaglioso e oramai da tutta Italia vuole risposte non con le parole ma di fatti concreti.
Non è il momento di fare politica, anzi è il momento di ammainare le bandiere e far sì che noi Istituzioni siamo la il faro di chi oggi come amministratori ci chiede aiuto.
Da soli non si va da nessuna parte, Uniti CE LA FAREMO.

  • P. S. Il mio Ringraziamento va anche al rappresentante Confercenti di Montescaglioso Domenico Carriero che ha partecipato alla videoconferenza insieme ai tanti che hanno discusso in modo sano e costruttivo.
    Montescaglioso c’è e vuole farsi sentire

Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi