domenica 27 Settembre 2020

Montescaglioso: altre riconferme in casa Polisportiva Simmarano e Potenza

 

A sinistra Potenza a destra Simmarano

Primi squilli di tromba per la P.L. Montescaglioso che è lieta di ufficializzare le conferme di Simmarano e Potenza, grandi protagonisti dell’ultima stagione in maglia biancazzurra. Marco Simmarano mediano classe 1988, è reduce da un campionato 20 presenze e Nunzio Potenza esterno difensivo classe 1992, ha mandato invece in  archivio un’annata con 18 presenze condite da ottime prestazioni per continuità e impiego. Dopo la conferma di mister D’Adamo del portiere Giovanni Cifarelli del giovane Alessandro Didio dunque ecco che arriva anche quella di due pietre angolari della Polisportiva 2019-20.
“Sono davvero molto contento di poter proseguire la mia avventura con la squadra della mia città  – dice Simmarano -, la Polisportiva è la mia seconda famiglia.Le aspettative per la prossima stagione? Ho abbastanza esperienza per sapere che ogni anno fa storia a sé, chiaro che qui si è consolidata una base, non partiremo da zero. In ogni caso non saremo più una matricola in qualunque campionato giocheremo .
“Sono ovviamente soddisfatto di poter continuare questa mia esperienza. Alla Polisportiva – dice Nunzio Potenza mi sono trovato bene fin da subito alla Polisportiva: io vengo da un altra società giovanile della città . Mi hanno accolto bene fin da subito perché per alla Polisportiva siamo tutti uguali e non ce nessuna distinzione . Siano tutti montesi. Questa società mi aveva già convinto negli anni scorsi e in questa delicata fase di transizione dopo la sospensione del torneo ho avuto la conferma che la mia scelta era stata giusta. Questa è una società che vuole crescere ef e molto vicina a noi atleti in un ambiente in cui mi sono sempre sentito coinvolto e connesso, e queste cose alla fine contano sempre e hanno contato anche nei buoni risultati dello scorso anno. Sento che c’è un progetto, si parla di scouting e di giovani e questo è sempre stimolante. L’ultima stagione sospesa? E’ stato frustrante, resto convinto che il meglio doveva ancora venire, perché  stavamo crescendo e che ci saremmo divertiti sia nel finale che nei playoff”.
“L’avevamo detto subito alla sospensione del campionato – dice soddisfatto il presidente Nunzio Locantore  – l’idea era di dare una continuità tecnica ad una stagione che ci aveva visto grandi protagonisti. Ripartiamo dai nostri atleti e ovviamente siamo soddisfatti di poter contare ancora su di loro. Rappresenteranno la base da cui ricominciare”. È presto arriveranno tante altre riconferme.

Raffaele Capobianco


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi