Consiglio comunale 06/12/2005

Nuovo Consiglio Comunale a distanza di cinque giorni dal precedente, in seduta straordinaria ed urgente, per discutere di due punti all’ordine del giorno. Era presente l’intera Maggioranza, mentre tra i banchi dell’Opposizione sedevano solo i Consiglieri Scialpi, Giovanni Mianulli e Balsebre. Il primo argomento è stato relativo alla rimodulazione dei mutui ai sensi della circolare della Cassa Depositi e Prestiti n° 1262 del 04 Novembre 2005. Ha illustrato il punto l’Assessore al Bilancio Panarelli, il quale ha affermato che in base a quest’operazione possono essere rimodulati tutti i mutui concessi dopo il 31.12.1996, che abbiano un tasso di interesse superiore al 4%, con scadenza non inferiore al 31.12.2014, con il residuo del debito da ammortizzare pari o superiore a € 25.000,00. Da parte dell’Amministrazione Comunale è stato scelto un tasso fisso al 3,97 %. Tutti i mutui, che saranno, come detto, a tasso fisso, andranno adesso in scadenza al 31.12.2035, operazione che comporterà un risparmio annuale di € 114.000,00, fondi che potranno essere spalmati su tutti i Capitoli di Spesa. Sono state poste domande sull’argomento da parte del Consigliere di Maggioranza Dichio e di Minoranza Scialpi. Quest’ultimo ha espresso l’augurio che il risparmio ottenuto sia investito in lavori per la comunità. A tal proposito il Sindaco della Città di Montescaglioso Mario Venezia ha posto in evidenza come, con questa rinegoziazione e rimodulazione dei mutui, si sia passati dal tasso del 7 % a quello del 3 % e lo ha definito come “un grande successo della sua amministrazione, che ha investito gli organi di Governo in questa importante operazione”. La votazione ha visto il voto favorevole della sola Maggioranza con l’astensione del Consigliere Dichio, che si è aggiunta a quella del Gruppo di Minoranza. E’ poi stata votata come immediatamente esecutiva. Il secondo punto è stato incentrato su un’interrogazione, presentata in data 01.12.2005, dal Consigliere Scialpi, il quale ha richiamato quanto apparso sulle testate giornalistiche locali in merito alla creazione, nei locali dell’Abbazia di San Michele Arcangelo, di un Centro Mediterraneo di Ricerca medica, proposta pubblicizzata in occasione della visita a Montescaglioso dei Principi di Piemonte e Venezia Emanuele Filiberto di Savoia e Clotilde. Il Consigliere ha chiesto gli atti della concessione dei locali, lo Statuto della Fondazione, i progetti, i costi e i protocolli d’intesa relativi all’attività che si intende realizzare. Ha risposto all’interrogazione il Sindaco Venezia, il quale ha ricordato come da tre anni, ovvero dal suo insediamento alla carica di primo cittadino, “l’Abbazia di San Michele Arcangelo sia uscita da un lungo letargo” e come nei suoi spazi siano stati organizzate iniziative culturali e scientifiche che hanno visto la presenza di notevoli personalità del mondo della cultura. “Migliaia e migliaia di turisti sono convenuti a Montescaglioso anche grazie ad iniziative quali “In vino veritas” o il Premio “Altobello Persio”. Ha quindi proseguito ricordando come sia stato avviato un rapporto con l’Università di Basilicata. In merito alla creazione del Centro di Ricerca, il Sindaco ha ricordato che, dopo un incontro svoltosi nel mese di Settembre scorso, sono state gettate le basi per questo progetto e si è avuta l’adesione dell’associazione “Valori e Futuro”, presieduta proprio dal cittadino onorario di Montescaglioso Emanuele Filiberto di Savoia. “Sarà coinvolto un pool di privati interessati alla creazione di un Centro di Ricerca, il progetto è importante ma anche complesso ed articolato”-ha ricordato il primo cittadino, “al momento dobbiamo definire molti particolari”. Il Consigliere Scialpi si è detto insoddisfatto della risposta ed ha auspicato il coinvolgimento delle associazioni montesi in merito alla destinazione d’uso dell’Abbazia di San Michele Arcangelo.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi