venerdì 27 Novembre 2020

Il Sindaco Venezia e il suo successore

Linko l’intervista rilasciata dal nostro sindaco al giornalista Lutrelli in seguito alla nomina a consigliere regionale:
“Resto il sindaco della mia città”

Qui invece la nota del PD:
Montescaglioso merita di più

Visto che la legge non prevede il doppio incarico l’anno prossimo si voterà per il nuovo sindaco e consiglio comunale. A quanto pare la campagna elettorale è già aperta. Cosa ne pensate?


Commenti da Facebook

70 Commenti

  1. gianni

    Nel 2007 ho votato Mario Venezia come Sindaco di Montescaglioso perchè tra i candidati lo ritenevo come quella persona adatta a governare la nostra città. Adesso però non l’ho votato proprio perchè l’ho votato come Sindaco fidandomi della sua intenzione di occupare quella carica fino al 2012. Per quanto mi riguarda questo atteggiamento a me sembra una presa in giro a coloro che lo hanno votato come Sindaco. Sarei caduto in contraddizione se lo avessi votato nuovamente e questo comportamento penso sia una mancanza di rispetto verso gli elettori.

    Comunque purtroppo questo modo di fare è piuttosto comune in politica. Nel 2005 tocca a Filippo Bubbico che prima si fa eleggere al Consiglio Regionale e nel 2006 si fa eleggere al Senato. Il paradosso è che chi lo ha votato nel 2005 lo ha sicuramente votato anche nel 2006 festeggiandolo in entrambi i casi. Tutto questo per noi elettori è normale….o forse sono io quello non normale.

    A questo punto mi chiedo se dobbiamo andare a votare per una questione democratica oppure lo dobbiamo fare per premiare ed aiutare queste persone nelle loro carriere politiche? Dall’intervista di Mario Venezia mi sono disgustato a leggere queste parole per giustificare la sua scesa in campo: "…oltre che non potevo mettere a rischio il mio futuro politico". Certo, vale più il suo futuro politico rispetto ai soldi  che si spenderanno per le elezioni del prossimo anno. Sicuramente il suo bisogno politico è la cosa più importante.

    Se questa è la democrazia stiamo proprio messi bene…..

     

    1. vince_ditaranto

      Ciao Gianni, non so se lo hanno fatto apposta ma la migliore mossa politica degli ultimi 40 anni è stata eliminare, poco per volta, l’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole. Così facendo hanno svuotato le conoscenze che noi abbiamo dello Stato, delle Istituzioni, del ruolo della politica, di cosa sia una carica pubblica, ecc….ecc…e le hanno rimpiazzate con quello che volevano i partiti.

      La destra (o presunta tale) nazionale e locale urla a gran voce la supremazia della volontà popolare, addirittura mettendola davanti alle indagini della magistratura, che devono fermarsi davanti alla volontà delle urne.

      Chiederei al nostro Sindaco, che fine ha fatto la volontà di un popolo che la eletta per amministrare il paese? Per lei la volontà popolare si interpreta come un "assegno in bianco" che le consegnano gli elettori? 

      Gianni, quanti a Montescaglioso secondo te hanno fatto questa riflessione? E’ una riflessione che in un paese civile dovrbbe essere normale e ovvia, invece da noi, a Montescaglioso, diventa fantascienza…..se ne parli con qulacuno ti dirà che stai filosofeggiando, che vuoi trovare il pelo nell’uovo, e cose del genere……non sanno che questo significa "parlare di politica".

      Molti credono che parlare di politica significhi fare la conta dei voti, spettegolare sulle alleanze dei partiti (cancro della nazione), parlare dei retroscena che ci sono dietro lo spostamento di pacchetti di voti che passano da una parte all’altra…..e cose del genere.

      Qualcuno ha notato che in Basilicata NON si parla di politica..????

      E’ vietato, nessuno si espone, nessuno dice le cose che pensa o fa una dichiarazione di voto. Il voto è segreto. Questa è l’unica cosa che sanno e che dicono. Un amico mi diceva che circa l’80% della popolazione lucana è impiegata in un "posto" statale. Non so e non ho verificato quanto sia vera questa stima…..ma se fosse vero spiegherebbe molte cose.

      1. RAVILO

        Fuggire da cosa ?? da dove??….Questa era l’ultima occasione utile per poter mandare un esponente di Montescaglioso in consiglio regionale e dato che l’unico che poteva farcela era , come si è rivelato IL SINDACO , la scelta è andata su di lui , in modo da riuscire a capire direttamente cio’ che avviene in regione e le tante opportunità che ci sono e ci possano essere nel futuro del nostro paese. Se il Sindaco svolgerà un grande lavoro tra gli scranni potentini tra qualche anno inizieremo a vedere i frutti come quelli che vedremo a breve quando partiranno i lavori di rifacimento della rete fognaria per 5 milioni di euro arrivati dall’acquedotto dove il nostro sindaco era vice-presidente. Questa svolta va vista in una prospettiva piu’ ampia e non sempre legata al paesino , un’esponente di Montescaglioso alla regione fa comodo a tutti i cittadini montesi i quali hanno bocciato si questa mossa. Ma non dimentichiamoci che ha messo a repentaglio 1 anno di amministrazione solo per ingrandire Montescaglioso , percio’ quest’elezione puo’ far solo del bene a Montescaglioso , il resto lo vedremo alle comunali 2011. , se la popolazione non è soddisfatta basta votare l’altro partito , non ci vuole molto per mandare a casa chi si ritenga abbia sbagliato…

  2. gianni

    Ciao Ravilo, non credo che il problema principale è quello di mandare un montese a fare il consigliere regionale. Anche se fosse stato il miglior Sindaco di Montescaglioso questa mossa penso sia assolutamente non rispettosa verso i cittadini montesi e verso chi lo ha votato come Sindaco. Nell’intervista lui stesso ci ha detto che ha fatto questa scelta perchè ha pensato alla sua carriera politica….noi intanto pensiamo al fatto che si spenderenno altri soldi per le elezioni del prossimo anno.Spreco che si poteva evitare tranquillamente. Prova a riflettere su questo.

    Secondo te Vincenza è normale che un elettore vota la stessa persona mandandola prima al Consiglio Regionale nel 2005 per poi votarla nuovamente l’anno successivo per il Senato???….non preoccuparti, questi modi di fare sono molti comuni in politica. Quello che mi meraviglio sono gli elettori che continuano a votarli e che sono i primi ad aiutare un comportamento che io definisco antidemocratico fondato sul voto di "piacere". Vincenza i mali della politica (specialmente in questa Regione) sono proprio i voti di "clienetelismo" che nulla hanno a che fare con la Democrazia…..o vogliamo dire che viviamo in una Regione dove il merito è la prima cosa??? 

     

     

    1. Vincenza Abbatiello

      Gianni per onestà intellettuale devo dirti che non è tanto "normale". Dovrei dirti che non si dovrebbero disattendere le attese degli elettori. Però è pur vero che sono gli stessi elettori a scegliere poi di votare la stessa persona affinché vada al Senato o altrove.

      I motivi di una tale scelta da parte possono risiedere sì in voti di favore, di clientelismo, ma anche nella speranza che avere un rappresentante del proprio paese o della propria città a livelli più alti possa apportare miglioramenti al proprio paese o alla propria città.

      Non bisogna sempre generalizzare. Bisogna capire caso per caso le situazioni.

      Certo a me pare che le ragioni per cui il Sindaco Mario Venezia abbia lasciato il nostro comune siano chiare: non la sua carriera politica, bensì lasciare un comune in una situazione disastrosa pur dichiarando di averne risanate le casse (mi risulta che il bilancio non sia stato ancora approvato); tanto fra un anno chi andrà a scoprire i "coperchi" e troverà l’impossibile e ci sarà stata un’amministrazione di un vicesindaco potrà sempre attribuire a lui le colpe.

      Fossi stata per l’attuale vicesindaco Zito me ne sarei guardata bene dall’accettare un simile incarico.

      Ancora mi sarei aspettato, per onestà intellettuale, che il sindaco durante i comizi avesse detto le sue intenzioni circa la revoca della delega di vicesindaco all’assessore Disabato per attribuirla all’assessore Zito. Per carità, magari per me l’uno vale l’altro, ma magari per tanta parte della popolazione no.

      Dare a tutti la popolazione la possibilità di scegliere avendo chiari tutti gli elementi.

      Così non è stato a quanto pare. 

      Comunque gli abitanti di Montescaglioso penso abbiano una buona capacità di analisi e di critica e sapranno orientarsi bene in tutte le situazioni. Tanto è vero non ti pare che il risultato per il PDL a Montescaglioso sia stato alquanto negativo?

      Buona Giornata Gianni e grazie per la discussione. E’ sempre piacevole poter discutere con toni pacati di problemi e di argomenti che riguardano la nostra società. 

      1. Il Riluttante ineluttabile

        Quello che io mi chiedo Vincenza(sempre se questo e´ il tuo vero nome) considerato che hai scritto che vorrai candidarti alle elezioni comunali, quale e´ il vero motivo aldila´ della pura retorica, che ti spinge a farlo?? Soddisfazione di fare qualcosa per qualcuno, oppure  un eventuale lustro per una eventuale futura carriera politica? Non dimentichiamo che l´uomo di natura e´ egoista, pensa solo alla piacere personale. In pochi sono stati in grado di essere misericordiosi, i piu´ hanno sempre pensato a se stessi. E´la storia che ce lo insegna. 

        1. Vincenza Abbatiello

          Caro Il riluttante, ovvio che Vincenza è il mio vero nome. Non ho mai, in vita mia, partecipato a discussioni facendo uso di nomignoli, nickname o altro.

          Certo che mi piacerebbe essere candidata per le prossime amministrative.

          La mia sarebbe una sfida a fare o a tentare di fare qualcosa di utile per la città che anni fa mi ha ospitato in modo, direi, ammirevole. Ho deciso di restarci. Ho deciso di metter su famiglia (come si dice). Da quando sono arrivata qui ad oggi tante cose sono cambiate, tra cui, la più importante, un bimbo.

          E’ ovvio che voglio per mio figlio una città sempre migliore e so che se ci limitiamo a parlare ciò non avverrà mai, bisogna agire, rimboccarsi le maniche. Montescagliioso ha grosse potenzialità, bisogna capire quali sono e fare in modo che possano essere sfruttate al meglio.

          Ecco cosa mi spinge.

          Ovvio che una dose di ambizione personale non manca, ma non  credo vi sia alcun male in questo.

          Carissimo, come mai hai pensato che il mio fosse un nome inventato? Il gatto della dispensa?…forse perché Abbatiello non è conosciuto qui a Monte essendo un cognome tipicamente campano? non so, spiegami.

          Ti saluto,

          Vincenza

          P.S.: quando parlo di candidatura, mi riferisco alla candidatura a consigliere e non a sindaco, ovviamente. Le cose si fanno per grado. Tieni conto che sono già stata candidata 3 anni fa, ahimé perdemmo..:( 

          1. Vincenza Abbatiello

            Certo che no. E poi, ragionando per assurdo, se pure così fosse non potrei mai ammetterlo qui. Ti pare?

            Non vivendo a Montescaglioso, neanche mi conosci e non sai, e non te ne faccio una colpa, ovviamente, chi sono, come sono e cosa rappresentano per me le responsabilità assunte. Fino ad oggi ho portato avanti con dignità ed orgoglio ciò che mi ero prefissa di fare non voltando le spalle a nessuno.

            Il miglior modo per soddisfare la mia ambizione è proprio il contrario. Fare tutto ciò che è nelle mie forze per realizzare qualcosa di cui io possa essere orgogliosa e conoscendomi so che sarei orgogliosa solo se riuscissi a fare qualcosa di buono per tanti e non solo per me.

            Ti sembrerà retorica, lo so; ma è quello che realmente penso.

            P.s.: sarebbe bello se mi dicessi chi sei. 

             

  3. vince_ditaranto

    "Io sono brutto ma posso, con il potere avere la più bella fra le donne. Dunque non sono brutto, in quanto l’effetto della bruttezza, la sua forza scoraggiante, è annullata dall’effetto del potere. Se posso comprarmi con il potere del denaro sei stalloni ed io sono storpio, il potere mi da 24 gambe. Io ci corro sopra e sono un uomo più in gamba, come se avessi 24 piedi:non sono dunque stopio. Io sono un uomo malvagio, infame, senza coscienza, senza ingegno, ma il potere è onorato, dunque lo è anche il suo possessore. Il potere è il più grande dei beni, dunque il suo possessore è buono; il potere mi dispensa dalla pena di essere disonesto, io sono, dunque, considerato onesto; io sono stupido ma il potere è considerato la vera intelligenza di ogni cosa: come potrebbe essere stupido il possessore? Inoltre, questo può comprarsi le intelligenze, e chi ha potere sulle persone intelligenti non è egli più intelligente dell’uomo intelligente? Io, che mediante il potere posso tutto ciò che un cuore umano desidera, non tramuto tutte le mie deficienze nel loro contrario?"

     

    1. Vincenza Abbatiello

      Io credo che questa teoria valga solo per coloro che sono affascinati dal "potere", dla "denaro" fini a se stessi.

      Berlusconi ha potere, ha denaro..eh eh eh, ma non mi sognerei mai di dire che è affascinante…anche se per alcuni può esserlo, lo è magari (solo perché non lo hanno visto di mattino appena sveglio…)

      Vi sono persone che vanno al di là di cose materiali, vi sono persone che stimano gli uomini o le donne non per ciò che hanno, bensì per quello che sono dentro.

      Magari ve ne sono meno di quelle appartenenti all’altra categoria. Non so, non saprei, non ho fatto una stima, ma a me basta sapere che non tutti la pensano in quel modo. 

  4. vince_ditaranto

    I partiti hanno cambiato le regole della politica….della politica vera, quella che da voce ai cittadini e onora gli impegni elettorali. 

    E’ in atto un meccanismo nuovo (di qualche anno) di cui pochi si sono accorti. Ad ogni elezione la coalizione che perde (la principale) non si pone assolutamente in contrasto con la parte che va ad amministrare un comune, una provincia o una regione. Non analizziamone i motivi perchè sarebbe fare dietrologia, atteniamoci ai fatti. Spesso lo stesso candidato di punta (a sindaco, a presidente della provincia o della regione) sparisce dalla vita politica e non lo sisente più nominare. Manca totalmente l’opposizione, e quasi sicuramente lo stesso personaggio che ha perso le elezioni di qualcosa e che dovrebbe, a seguito del patto per gli elettori, essere il "governo ombra"….cosa fa? Viene candidamente candidato da qualche altra parte, privando i cittadini della rappresentanza che hanno espresso nelle urne. Stessa sorte capita ai partiti che abdicano alla loro funzione di controaltare e guardano con "avidità" alle prossime elezioni disponibili.

    E’ questo il caso del PD a Montescaglioso, che perse le elezioni per due volte consecutive è totalmente sparito sia come partito che come "uomini" che si erano candidati a guidare il paese. Ho letto il comunicato di Garbellano, mi sa tanto di riemersione in vista del fatto che fra un po si vota di nuovo. Ma mi chiedo, e gli chiedo……dov’era in tutti e 5 gli anni in cui avrebbe dovuto attivamente contrastare la maggioranza al Comune? A me non risulta che abbia trascinato il PD nel ruolo di opposizione a Montescaglioso. Correggetemi se sbaglio. Per non parlare delle ultime elezioni….il candidato sindaco del PD (non ricordo neanche come si chiamasse) che fine ha fatto?

    Per rispondere a Gianni, sembra che tutta la partitocrazia locale sia in tutt’altre faccende affaccendata…….tranne nel ruolo in cui i cittadini gli hanno dato MANDATO nelle urne.

      1. vince_ditaranto

        1- Se il PD è vivo è vegeto come mai ha preso quella sberla elettorale alle scorse Comunali? Anche se pensate di aver fatto molto mi sa che i cittadini non se ne accorti visto i risultati, no?

        2-Credi che bastino i comunicati stampa su di un sito (quindi raggiungendo comunque una piccola fetta dei cittadini a Monte) per fare opposizione?

        3-Di tanto in tanto ho visitato il vostro sito e sinceramente non ho visto granchè se non sterilissimi comunicati o passerelle dei big in vista di consultazioni elettorali!

        Se vuoi un parere spassionato ti dico soltanto che dovreste iniziare a capire che ad oggi siete nulli, sia a livello montese che nazionale. Non ci sono leader, ne persone credibili da schierare, e se ci sono sono tenute ben nascoste per evitare il "pensiero libero". Perchè secondo te le tantissime persone che sono deluse dalla destra nazionale/locale comunque NON vi vota?

        Se poi volete continuare a fare come Bersani che pensa e DICE che le cose vanno bene, accomodatevi pure!        

        1. Vincenza Abbatiello

          E’ bello stare affacciati alla finestra e sparare come cecchini…sarebbe bello invece che chi tanto parla, ogni tanto, agisse in modo da dimostrare cosa è capace di fare. Se è capace. 🙂

          Io propongo a corvo e a tutti quelli come corvo di farsi avanti, iniziare ad agire. Il discorso diverrebbe sicuramente più affascinante e stimolante.

          Non trovi corvo o Vincenzo..come preferisci che ti chiami?  

          1. RAVILO

            MA QUALE OPPOSIzione se ad ogni consiglio comunali ci sono solo tre consiglieri dell’opposizione ke tra l’altro l’opposizione non la sanno neanche fare , il pd non sa governare ne tanto meno fare opposizione , hanno da pensare alle poltrone loro non al loro paese , diventano opposizione solo ora quando siamo alla vigilia delle comunali 2011 , e prima dove siete stati da tre anni a questa parte??? , Dato che non sapete fare l’opposizione figuriamoci che maggioranza sareste , menomale che cio’ non avverra’….

          2. vince_ditaranto

            E ti pareva! Siamo alle solite! Vedo che la filastrocca l’hai imparata anche tu. Tutti i militanti/simpatizzanti dei partiti arrivano prima o poi a sparare questa teoria. 

            Allora, visto che ci siamo chiariamo una volta per tutte qualcosa che NON vi è chiaro. Il cittadino PUO’ e DEVE chiedere conto a chi amministra o si propone di farlo, senza per forza essere costretto a scendere in campo o agire. Non capisco il nesso…..

            Il ruolo del cittadino è quello di essere consapevole dei propri diritti/doveri e formare una società civile che deve vigilare su come si amministra la cosa pubblica. Il ruolo dei partiti è quello di proporsi ai cittadini e dare risposte, non certo spocchiose affermazioni della serie "….vieni tu se sei capace!". 

            Vedo inoltre una forma di "prurito" verso qualsiasi forma di domanda e argomentazione. Per te "chi chiede" è un cecchino affacciato alla finestra? Ma diamo i numeri!!!! Non mi sembra di aver infamato ne sparato a zero, ho fatto semplici considerazioni che meriterbbero una risposta. Davvero allora è bandito qualsiasi forma di dibattito politico?

            Chiudo, dicendoti che non capisco la domanda finale. Vuoi il mio nome e cognome per "schedarmi" come anti-qualcosa? Non ho preferenze su come mi si debba chiamare sul blog (anche se tu alludi ad un mio nascondermi dietro un nickname chiunque scrive su MOnte.net sa chi sono), preferirei piuttosto che rispondessi alle domande che ti ho elencato. Puoi anche avvalerti "dell’aiuto da casa" se vuoi Cool.

            buon pomeriggio 

          3. Vincenza Abbatiello

            Caro Vincenzo non ti ho detto "vieni tu se sei capace" bensì ho espresso un mio pensiero. Mi chiedo cioè come mai tutti sono bravi a criticare e a pensare di fare meglio, ma non ad agire. Differenza, insomma, tra il dire ed il fare.

            Comunque, più che dell’aiuto da casa, mi avvarrei dell’aiuto del pc, simpaticone che non sei altro…Cool 

            Ancora, non sono avvezza a schedare le persone, anzi, è solo che mi piace parlare con le persone usando il nome che i genitori hanno dato loro. Si tratta di una mia "fissa" che ci vuoi fare.

            Sono d’accordo, i cittadini devono vigilare, certo, ovvio, hanno il dovere di farlo, ma quando le critiche sono gratuite non è interessante affrontare alcun dibattito politico. A proposito in quanto ad apertura circa dibattiti politici ed altro sono proprio l’ultima persona che puoi tacciare di non apertura mentale. Ovvio, non mi conosci e ti basi sulle apparenze o, ancor di più, sul tuo istinto (a quanto pare alquanto disorientato).

            1)Allora alle elezioni del 2007 non siamo riusciti ad ottenere i voti che ci avrebbero permesso di amministrare montescaglioso, certo, è sotto gli occhi di tutti, ma da allora tanta acqua è passata sotto ai ponti e mi pare che da allora di successi elettorali ne abbiamo avuti. Vedi l’elezione di Garbellano a consigliere provinciale, vedi i risultati delle recenti regionali. 

            2)certo che i comunicati stampa non sono sufficienti per fare opposizione, certo che no. tu però ci avevi accusato di fare comunicati ora in vista della campagna elettorale ed io ti ho risposto su quello.

            3)il nostro sito è apprezzatissimo da tutti ed è semplicemente una luogo virtuale che utilizziamo per rendere pubblico ciò che il partito democratico di montescaglioso pone in essere. I comunicati li devi cercare, nella sezione cerca. Hai ragione dovremmo renderli più facilmente accessibili. (parlerò con il webmaster).

            Tu parli di "non offese", però dire che siamo "nulli" lo trovo offensivo…ma non me la prendo. In fondo è un tuo giudizio, che non corrisponde alla verità assoluta. Ovviamente.

            Se hai bisogno di altre risposte, accomodati, poni le altre domande. Son qui per questo. Wink

            Con affetto,

            Vincenza Abbatiello 

             

             

          4. anycamy

            Cara Vincenza non ci siamo, mi ero ripromessa di non entrare in queste questioni: uno perchè non vivo a Monte, due perchè ormai sono una ASTENSIONISTA COSCENTE E CONVINTA (sembra che stiamo diventando in tanti)! Ho letto le tue risposteo e non trovo niente che sappia di politica concreta tranne una gran parata di deretano, non trovo novità e non il trovo il lo scopo del bellissimo sito di cui tu parli, tanta polemica poca informazione, molte areee tematiche in fase di costruzione….

            La prima cosa che ho fatto subito dopo aver letto il tuo intervento è stato andare sul sito….Dopo aver letto una serie di chiacchiere non ho capito niente. Quali sono le Vostre battaglie? quali gli obiettivi del PD di Montescaglioso? Cosa ha in mente il PD di montescaglioso per montescaglioso? a parte polemizzare con i comunicati stampa sulle azioni altrui, le vostre azioni dove sono? Manca il concreto! Mancano gli obiettivi!

            Sono costretta a trovare più esatte le affermazioni del Signor Corvo!

          5. falco

            Troppo semplice. Stare alla finestra e giudicare l’operato degli altri. E’ un mestiere che saprebbero fare tutti. Sono convinto che la finestra sarebbe abbandonata solo nel momento in cui  si dovessero ledere i propri effetti personali.

            A questo punto dovrei chiedermi se si è pienamente coscente della realtà che sta vivendo il nostro Comune.

            Stiamo parlando di un comune di appena 10.000 (forse) anime dove per effetto di una legge elettorale che garantisce "solo" la governabilità chi prende anche un solo voto più dell’altro amministra il comune con una maggioranza assolutissima. Chi amministra può contare sull’appoggio di ben 13 consiglieri su 20.

            Stiamo parlando, in termini spiccioli, di una democrazia depressa. Significa che puoi fare tutta l’opposizione che vuoi: dura, intransigente, di controllo; a chi governa gli fai un baffo.

            Al misero consigliere di opposizione non resta che cercare di esprimere le proprie perplessità nell’ambito del consiglio comunale e di rendere, come mi sembra già si faccia, pubblico il proprio pensiero in merito ai provvedimenti stessi.

            Francamente non saprei cosa ci si può aspettare di più. Però una cosa il consigliere di opposizione lo può fare. E’ sperare.

            Sperare che vengano lesi gli interessi di tanti di quei cittadini che giudicano stando alla finestra confidando in una vera e leale collaborazione.  

             

            clicca per ingrandire  

             

             

          6. Vincenza Abbatiello

            Anycamy già essere un’astensionista convinta la dice lunga. 

            Comunque  avevo consigliato a Vincenzo-Corvo di dare un’occhiata al sito perché ci accusava di fare comunicati stampa in occasione di elezioni, invece, come si può capire dal sito (se non comprendi le cose non è certo colpa mia, sono scritte in italiano) i vari comunicati stampa e le altre iniziative sono stati fatti da quando il PD si è costituito a Montescaglioso. Che pensavi di trovare sul nostro sito? la risposta a tutti i tuoi dubbi amletici…mi dispiace, stiamo facendo tanto, ma per i miracoli ci stiamo attrezzando.

            Non ti permetto di parlare di "gran parata di deretano", non sono atteggiamenti che assumo, mai in nessuna occasione e trovo davvero poco corretto da parte tua parlare in questo modo.

            come dicevi non vivi a monte, non conosce me né tanto meno ciò che fino ad oggi il partito ha fatto, le battaglie che sta portando avanti e che ha portato avanti, alcuni con risultati soddisfacenti altri purtroppo un po’ meno, ma non si può sempre avere il massimo, l’importante è averci provato.

            Se tu fossi stata a monte avresti potuto osservare. Un risultato concreto fra tutti: il centro sociale anziani (oggetto di critiche ovviamente, ma comunque fatto è che il PD ha dato un concreto contributo per la sua costituzione. Contributo in termine di organizzazione, in termini finanziari, in termini di impegno di tempo. Io personalmente mi sono spesa per questo progetto, ma tanto la gente mica vede queste cose? 

            Stiamo cercando di avvicinare i giovani, ma è un’impresa molto ardua, sia per i pregiudizi verso il partito, sia perché i giovani sono disinteressati, sia perché per tanto tempo si è fatta una politica troppo lontana non solo dalla gente, ma soprattutto da loro.

            Ma sto scrivendo tutte queste cose e mi rendo conto che è inutile, per te, anycamy, e per tutti quelli come te, queste sono solo chiacchiere.

            Ci siamo costituiti a monte da meno di tre anni, l’amministrazione comunale in 8 anni non ha saputo garantire i minimi servizi, non ha saputo regalare ai giovani un’alternatita all’alcol, alla droga o alla noia, pretendevi che noi all’opposizione ed in solo 3 anni (parlo del PD e del coordinamento attuale) facessimo miracoli?

            Quando si parla di stare alla finestra non è per accusare, ma solo per dire che non si immagina neanche quanto sia difficile amministrare, figuriamoci stando all’opposizione.

            Provare per credere. 

          7. anycamy

            Cara Vincenza la dice molto lunga il mio astensionismo e quello che ti chiedo senza entrare in polemica e di cercare di capire è di ascoltare. Non ci si astiene per menefreghismo. Io non ti conosco e non metto in dubbio le tue capacità e la tua buona volontà stiamo discutendo di come cambiare le cose. Il mio non è un attacco a te al tuo operato ma è un discorso molto più generico è più riferito al modo ormai vecchio con cui si fa politica oggi.  Perchè, visto che non mi conosci, dici che discutere di ciò è inutile con me e con tutti quelli come mè? hai già dei pregiudizi? E poi ti chiedo secondo te chi sono quelli come me?

          8. anycamy

            Ma perchè tirare sempre fuori il discorso della finestra.

            Primo punto chi oggi si butta in politica ormai lo fa per fare carriera (vedasi intervista sindaco e successivi commenti) altrimenti non riesco a spiegarmi come si possa passare da un mandato ad un’altro con tanta facilità, se carriera politica deve essere che carriera politica sia, ti assumi tutte le tue responsabilità e non cerchi appigli nei confronti di chi ti osserva dalla finestra. Io sono un libero professionista che tenta di far carriera se abbandono un progetto per prenderne un’altro di sicuro mi prenderebbero per pazzo se accusassi il mio committente di stare solo alla finestra ad osservare il mio operato. Quindi corvo ha ragione.

            Secondo punto se al contrario fai vera politica come i cittadini del 2010 vogliono che venga fatta (basta pallare di popolo per favore, siamo cittadini consapevoli dei propri diritti), e cioè democrazia partecipata; dibattiti; PROGRAMMI CONCRETI su cui dire si o no, in poche parole quello che stanno tentando di fare il MOVIMENTO GRILLINI allora forse molti di noi ricomincerebbero a sentirsi parte viva e attiva della politica e forse sarebbe più naturale e logico quella maledetta  finestra capro espiatorio di ogni dibattito.

            Punto terzo cara vincenza mi chiedo come credi sia possibile oggi nel PD scendere in campo e portare nuove idee se è bastato il caso Vendola in Puglia per far capire qual’è il vero andazzo?

      1. Vincenza Abbatiello

        Michele guardiamoci intorno, osserviamo la nostra realtà per capire che i "risultati" sono sotto gli occhi di tutti.

        Mi sono iscritta su facebook ad un gruppo "per chi vorrebbe i consigli comunali in streaming" sarebbe bello se ciò avvenisse così i cittadini montesi, che non possono seguire i consigli comunali perché debbono lavorare, potranno comunque seguirli da casa, magari anche in differita se si registrano i video.

        Attraverso i consigli comunali è possibile vedere anche come l’opposizione partecipa alle discussioni, le proposte dell’opposizione, la volontà di fare delle cose, ma al momento del voto che succede? chissà perché si trovano in minoranza e quindi le cose non passano.

        Come dicevo, per i miracoli ci stiamo attrezzando….. 

      2. RAVILO

        La cara Abbattiello nel 2002 , quando Maria Bubbico lasciava un disastrato comune e un disastrato paese che era rimasto praticamente fermo per anni , era ancora a Benevento e forse è li’ che puo’ andare a raccontare queste fesserie ma non certo qui.  I cittadini montesi bocciarono il centro-sinistra e Montescaglioso inizio’ a cambiare.Montescaglioso inizio’ a capire cosa vuol dire il TERMINE OPERE PUBBLICHE TALE CHE NEL 2007 I 14 VOTI DI MAGGIORANZA SI TRASFORMARONO IN BEN 800 VOTI IN PIU’ , CON UN SUFFRAGIO TOTALE VERSO LA LISTA UNITI PER MONTESCAGLIOSO E VERSO IL SINDACO MARIO VENEZIA RICONFERMATISSIMO. MONTESCAGLIOSO CONOBBE COSA VUOL DIRE avere un palazzetto dello sport , furono aggiustate le tribune del campo sportivo oramai disastrate , sono sorte un numero elevato di piazze , come piazza del popolo , piazza Mianulli , piazza thomas Ditaranto , altro che fontane e piazzette , finalmente la giusta rivalutazione di zone bistrattate. Un Carnevale che raggiunge grazie all’impegno delle due amministrazioni Venezia , e alla grande disponibilita’ del Sindaco verso il carnevale , livelli altissimi , entrando negli ultimi anni nei Grandi Eventi della regione e con la massima disponibilita’ dell’amministrazione si arriva alla nascita del Comitato Carnevale montese , che ogni anno richiama a Montescaglioso migliaia di giovani e di persone di tutte le età con ospiti di caratura nazionale , altro che l’alcool e la droga cara Abbatiello….Ma tanto divertimento di quello sano…..La festa del commercio è riuscita nello scopo di aiutare e stimolare il commercio montese con un richiamo verso i montesi e non , con la partecipazione di ospiti noti per richiamare l’attenzione dei paesi limitrofi. Un centro storico nuovo e un’abbazia finalmente restaurata hanno fatto si che il numero di turisti a Montescaglioso aumentasse sempre piu’. Sotto il campo sportivo dove prima c’erano solo rifiuti e bottiglie di alcool rotte , oggi ci sono dei bellissimi locali commerciali , le rotatorie sono state riqualificate sia dal punto di vista della viabilità che da quello estetico , viale Magna Grecia ha conosciuto l’asfalto e il suo completamento e cosi’ anche la forestale ha avuto una sua sede , degna di essere chiamata caserma. Il vecchio Rione Lella e’ diventato una bella ed accogliente Piazza Padre Prosperino , e al vecchio basolato si sono sostituite nuove panchine e una nuova pavimentazione che hanno abbellito e trasformato la piazza.La villa comunale ha riavuto un parco giochi all’altezza per i nostri bambini , con una riqualificazione urbana capillare che ha toccato in toto la nostra citta’. Montescaglioso e’ continuata a crescere anche in questi tre anni , dove i nostri giovani e il loro carnevale supportati dall’amministrazione comunale , hanno reso la manifestazione una delle piu’ importanti della citta’ e dell’intera regione. Dopo tanto parlare , la scuola media è stata abbattuta e dato che noi rispettiamo la storia e le nostre origini , si sta provvedendo allo spostamento di un ritrovamento storico , ecco perchè si hanno ritardi nella costruzione della scuola , ma state tranquilli , i nostri ragazzi avranno a breve una struttura adeguata per un’istruzione adeguata , quando governavate voi quella scuola era sempre li’ in bilico tra santi e falsi dei…..Montescaglioso ha eliminato i cassonetti dando una grande prova di avanguardia e di maturità e la raccolta differenziata porta a porta , da voi tanto disprezzata , ha avuto eccelenti risultati tanto da far diventare la nostra città comune reciclone , nel nostro paese non si vedono piu’ bidoni maleodoranti o immondizia per strada. Parlate di erba alta non dando neanche il tempo materiale agli operai di tagliarla. Affianco alla villa comunale sta nascendo una pista ciclabile , cose per voi impensabili. Nuove rotonde per la sicurezza stradale ed una migliore canalizzazione del traffico stanno sorgendo in zona la Carrera e all’incrocio dello scorrimento veloce. Le iniziative culturali piovono e se le manifestazioni ci sono e grazie alle associazioni e grazie all’amministrazione che apre alle associazioni e consente tutto cio’.Piazza Roma è passata da uno SMOGGAIO , ad una ridente piazza di città , cosi’ come la zona abbandonata nel vallone si è trasformata in parcheggio e cosi’ sarà per il "pallone" , dove nascerà un grande parcheggio , da voi ostacolato con foto e comunicati , ma cosa ostacolate un parcheggio che è indispensabile per il nostro paese????…..Il parcheggio e la strada dei vignali completeranno e risolveranno il problema traffico nel centro storico.Cara Abbatiello scusami se mi sono dilungato ma sai com’e’ quando le cose si fanno e cosi’ , e quando ci sono partiti del NON FARE COME IL VOSTRO NON C’E’ DA SCRIVERE NIENTE E QUANDO SI SCRIVE SI DICONO SOLO BAGGIANATE COME FAI TE DA UN PO’ DI TEMPO…Montescaglioso è un paese che ride , a breve avrà le sue strade , se il meteo ci aiuta , a breve avrà una nuova pavimentazione dei cappuccini , a breve Montescaglioso avrà ancora opere che le faranno continuare a sorridere , perchè Montescaglioso sorriderà anche dopo le comunali 2011 , quando ancora una volta Montescaglioso sceglierà il governo del fare , quando Montescaglioso sceglierà chi l’ha fatta tornare a sorridere nel 2002 e chi ancora oggi porta nel cuore E NON NEL CLIENTELISMO…..IL MONTESE è un’elettore attento e intelligente , cara beneventiana , perciò il montese sa che si puo’ fidare di chi fa parlare i fatti……..e non di chi è stato eletto all’opposizione nel 2007 e dell’opposizione non ha lasciato traccia…Dite ai cittadini di non star alla finestra???..ma forse non sai che è proprio quel cittadino che ti osserva e decide per la SUA MONTESCAGLIOSO????………L’Amministrazione Venezia dopo 10 anni parla con i fatti , non come chi ha scheletri nell’armadio e pensa al suo paese solo in vista delle elezioni comunali , mentre prima aveva da pensare agli scranni materani e a quelli regionali , ecco chi sono i veri fuggitivi voi che siete scappati , scomparendo come opposizione, non chi dopo averci dato una nuova città , si è rimesso in gioco nell’ultimo treno disponibile e porterà gli interessi di Montescaglioso in regione , non come chi tra gli scranni potentini ha fatto una grande e lunga vacanza……….Parlate di vittoria alle provinciali ok , 1800 voti e oggi quelli 1800 voti del pd a Montescaglioso dove sono finiti???….il Pd a Montescaglioso come partito riporta 1300 voti dov’e’ la vittoria???…e i 1800 VOTI DELLE PROVINCIALI???…..IL VOSTRO CANDIDATO HA REGISTRATO 758 PREFERENZE E LE 1800 PREFERENZE DI GARBELLANO DOVE SONO???…RICORDO CHE IL PDL RESTA IL PRIMO PARTITO A MONTESCAGLIOSO CON 1725 VOTI , DI CUI 1402 PREFERENZE AL SINDACO VENEZIA , DI SICURO IL SINDACO NON E’ ESPLOSO MA CREDO CHE VOI NON DOVETE ESSER FELICI PER AVER SUPPORTATO UN CANDIDATO CHE FORSE RIENTRA CON I GIOCHI DEI LISTINI MA CHE COMUNQUE HA PERSO E HA PERSO ANCHE IL PD DI MONTESCAGLIOSO…..COME DICE TOSTO AL COMUNE SI PARTIRA’ DA 0-0 , BUONA PARTITA ABBATTIELLO , FINORA C’E’ UNA SOLA CERTEZZA , NON SIAMO NOI MA I FATTI CHE VI CONDANNANO……. 

        1. Vincenza Abbatiello

          sono contenta di vivere in una città ideale, non me ne ero mai accorta, farò più attenzione la prossima volta.

          Altro che droga e alcool? Rocco sarei la donna più felice al mondo se così fosse. Credimi. Non sai quanto. 

          Giusto per te sono un’"extraomunitaria" e certe cose non posso saperle.

          Buona continuazione ragazzi. Io penso di fermarmi qui. 

           

        2. ZODD

          ok rocco assesorato al turismo cultura e lavori pubblici. ma dimmi un po  ma sekondo te fare bel mandato significa sistemare un paese solo dal punto di vista estetico? e il problematico ? un assesorato ai giovani cosa ha fatto o proposto ?  kome mai monescaglioso che ospita piu di 100 associazioni stenta a muoversi , come mai mancano ancora infrastrutture e attrezature x le associazioni ? la consulta nasce anche per questo lo sapevi si … tu dici ke non esiste alcool ecc . strano i bar sn sempre affollati specie il sabato sera dalle 8 di sera in poi e tutti ragazzi dai 14 anni a salire , ke borghetti party  a parte  , dai su….tralasciamo , dicevo prima gli altri assesorati kome hanno lavorato tra di loro e per proprio konto… ?

          1. RAVILO

            Che dovremmo fare chiudere i bar???…mua..scusa se ad uno piace bere nessuno puo’ vietarlo , i bar devono vendere è il loro lavoro quindi spetta alla coscienza della persona decidere…..Le associazioni hanno sempre proposto iniziative e non credo sino state ostacolate durante questa amministrazione….io ti ho elencato le linee generali facedon un confronto con chi prima era solo stazionario , poi spetta ad ogni assessore l’anno prossimo illustrare ai cittadini quello che ha fatto….

        3. lomfra

          ravilo, tra le cose che hai elencate hai dimenticato la sala musicale che da questa amministrazione è stata affidata tramite regolare bando all’associazione treenet studios; una cosa che ritengo molto importante dell’assessorato alle politiche sociali è stato affidare ad un associazione di professionisti, gli unici che potevano attuare una cosa del genere, che non sono mai appartenuti ad uno schieramento politico. Questa per me è la novità, ovvero le cose a chi le merita, non a chi mi vota, poi è normale che se io treenet studios sono soddisfatto per come le cose sono andate, voterò chi mi ha dato questa fiducia e mi ha messo in condizione di fare . Tanto per farci pubblicità, oggi la sala ha 16 ragazzi che la frequentano settimanalmente, che per 2 ore a settimana non stanno in strada, questo grazie a noi, ma anche grazie a chi ci ha dato la possibilità di farlo, nient’altro. Questo è il modo di fare, che poi Montescaglioso, su altri settori abbia molti problemi non lo si può discutere, ma bisogna darsi da fare tutti, in primis le associazioni che devono spronare i politici a fare meglio, devono denunciare e allo stesso tempo aiutare un amministrazione nel proprio lavoro, questo perchè sono loro che hanno il polso della situazione. 

          1. Cinzia

            Seguendo il tuo ragionamento, noi della FCSA dovremmo frequentare un corso all’Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico o al Centro Sperimentale di Cinematografia, per poter ambire ad avere in gestione una sala, magari con un palcoscenico degno di tale nome, per le prove dei nostri spettacoli?
            O forse sbagliamo a sprecare quattro ore a settimana per fare le prove, quando potremmo rincorrere i politici di turno per ottenere ascolto?
            Non ho parole…

          2. ZODD

            Bravo kekko , oltre a loro anche le associazioni sportive di qualsiasi livello tengono occupate nel sociale i giovani , come quelle del teatro. ma secondo me non basta. i video poker vanno alla grande i bar anche e non possiamo chiuderli xke devono vendere giustamente. ma le regole sul alcool vengono rispettate? chi deve vigilare cio e chi deve prevedere?  sarebbe piu idoneo sfruttare certe abitudini come Facebook x incanalare quel tempo ed energia in un qualcosa di proprio e nello stesso tempo in comune. vedi tree net o vedi carnevale o altro. ma la rimanente parte dei mesi ? dove sono gli internet point le sale cinematografiche o sale pc per poter programmare . se ci si preoccupa per gli anziani con ben due centri  associativi come mai nn ci si preoccupa dei giovani ? come mai viste le morti e gli incidenti nn si so proccupati di fare corsi di guida sicura? a pilicoro e nuova siri le fanno . nn dico che si dovevano fare tutte queste cose , ma secondo me si è stati un po in disparte o li si è visti troppo poko in giro. io ho ammirato la tenacia del assesore zaccaro , ha sempre presidiato tutti gli eventi e si è mosso chiedendo consensi pareri e aiuti . e gli altri ?

          3. lomfra

            un momento, forse non mi sono spiegato bene, non ho mica detto che vada tutto bene e che non ci siano problemi, ho voluto fare un discorso particolare riferito all’operato dell’ Ass.re alle politiche sociali riguardo la Sala musica, che come sapete esiste dall’ amm.ne Maria Bubbico, ma che non ha mai funzionato, e finalmente adesso ha trovato una collocazione, sta lavorando bene e sta offrendo un servizio ottimo, considerate le considerazioni di partenza. Noi abbiamo anche stilato una relazione senza che nessuno ci dicesse niente e l’abbiamo consegnata al sindaco e all’ass.re Ditaranto illustrando punti di forza e quali potrebbero essere gli interventi che migliorerebbero il servizio, e siamo stati ascoltati, anche se cè molto da fare. Il mio è anche un invito alle associazioni a darsi da fare, criticando ma anche aiutando le amministrazioni a fare meglio. Il discorso degli spazi che cinzia ha citato è un problema che riguarda tutte le ass., ma è difficile che un amministrazione, soprattutto nello stato in cui versa la nostra possa dare uno spazio ed una collocazione a tutti, e questo è uno dei primi problemi che con la consulta cercheremo di risolvere, naturalmente dialogando e discutendo con l’amministrazione, sperando di non dover rincorrere il politico di turno.

        4. Vincenza Abbatiello

          Rocco avevo deciso di chiudere il discorso, ma siccome sono stata tacciate come una che dice fesserie, perché non ha  fatti da raccontare, allora mi sembra giusto, per amor proprio, rispondere.

          Mi fa piacere che tu abbia parlato di "termine" delle opere pubbliche perché mi offri l’assist per dire che un’opera pubblica davvero importante ed indispensabile per la nostra società e per i nostri figlio, qual è la scuola media, non è stata neanche iniziata. Non mi si venga a dire che è tutta colpa della sopraintendenza.

          Si è preferito costruire le piazze per rendere "visibile" ed imprimere un segno dell’amministrazione, anzicché pensare a cose meno superficiali e fondamentali come per esempio adeguare le scuole dell’infanzia. Ti invito a visitare la scuola salvo d’acquisto. Sfiderei chiunque a vivere e a lavorare in quelle condizioni. 

          Qualche opera pubblica è stata sicuramente portata a termine, vedi il palazzetto dello sport, ma quali sono i costi che la cittadinanza deve sopportare per tale opera?

          Rate di mutui ed interessi che anno dopo anno aumentano. Queste non sono semplici informazioni finanziarie o di contabilità, bensì si tratta di costi che il cittadino paga.

          Il carnevale montese. Bellissima iniziativa, il mio plauso va ai ragazzi che si impegnano nell’organizzazione, certo. Vorrei tanto che qualcuno di loro intervenisse a tal proposito per farci sapere come stanno effettivamente le cose. L”amministrazione comunale vi partecipa sì, con il suo simbolo, con lo stemma, magari anche imponendo delle decisioni bypassando dunque i responsabili stessi dell’associazione carnevale montese. I soldi messi a disposizione derivano ovviamente da fondi regionali, nel senso che è la regione che finanzia per il 99% questa iniziativa. Prego gli interessati di confermarmi questo dato.

          Parliamo di piazzette, a cosa servono le piazzette. Un’amministrazione può occuparsi di piazzette e di altre opere di abbellimento se e solo se i nodi fondamentali sono stati risolti: imprese tutte pagate, bisogni primari soddisfatti, strade in ottime condizioni. Mi parli di rotatorie, ti sembra sicura quella che si sta costruendo verso la carrera? A me per niente. 

          Perché non si riescono a pagare i debiti della farmacia? che fine hanno fatto i soldi incassati dalla vendita dei farmaci. Quella farmacia era stata istituita con lo scopo di investire gli incassi in attività socialmente utili, ma tanto l’amministrazione neanche sa cosa siano le politiche sociali. Vedi gli anziani trattati con sufficienza, i giovani allo stesso modo.

          Droga, alcol, bar pieni, bar vuoti. Non si discute di voler chiudere i bar, anzi, ce ne guarderemmo bene dal pensare una cosa del genere. Non esiste. Però neanche mi puoi dire che a Montescaglioso va tutto bene altro che droga e alcol. Tu hai 20 anni e tu frequenti ambienti giovani e conosci molti ragazzi della tua età. Se tu avessi onestà intellettuale ammetteresti che la questione "droga e alcool" per i giovani non è risolta, anzi peggiora di anno in anno. Non godo a dire questa cosa, ma purtroppo è vera. Queste situazioni vanno denunciate perché si possano risolvere, nasconderle non porta a nulla.

          Però certo io posso dire ciò che voglio, le mie possono sembrare parole al vento. Sarebbe opportuno che le persone interessate, gli anziani, i giovani, i fornitori, i cittadini montesi, potessero intervenire e dire come stanno realmente le cose.

          Su una cosa siamo d’accordo però e cioè che i cittadini montesi sono attenti a tutto ed intelligenti e sapranno giudicare bene.

          Per quanto riguarda il rapporto numerico tra i voti delle provinciali e quelle delle regionali ed in particolare del nostro candidato. Prima di tutto c’è da dire che noi non avevamo un candidato di montescaglioso, i nostri candidati erano 8 ossia  tutti quelli del PD. Quello che tu dici essere nostro era sicuramente il mio. Non puoi fare uno sterile confronto numerico dato che i contesti tra le due elezioni, quella provinciale e quella regionale, sono totalmente differenti. Se poi fai un’analisi dei voti di tutta la coalizione ti troverai con i conti. Se il tuo problema è andare in pareggio.

          Il sindaco venezia ha avuto 1400 preferenze e facendo un’analisi obiettiva non credo che per un Sindaco che ha amministrato così bene per otto anni, come stai dicendo tu, che ha fatto sì che la nostra città diventasse la città ideale ridente, senza problemi di alcol, droga (quando tutti i paesi limitrofi ne sono afflitti), senza lamentele o altro, beh, mi consentirai di dirti che 1400 voti sono davvero pochini. Non trovi? Io credo proprio di sì 🙂

          I giochi dei listini sono stati fatti per far sì che la gente scegliesse i candidati tramite le preferenze e non con l’imposizione del listino. Ecco svelato il trucco.

          Ancora una cosa nel 2002 ero a Montescaglioso. In quella Montescaglioso che mi accolse con tutti gli onori, facendomi sentire a casa, tanto da farmi venire la voglia di rimanerci e devo dire che ancora oggi ne sono molto contenta.

          Spero di non aver detto tante baggianate o fesserie e se le ho dette perdonami, spero il tuo cuore possa reggere. 

           

           

           

  5. selvagg

    Mi sono sempre chiesta quanta saggezza avrà questo ragazzo quando varcherà la soglia dei cento anni, ma questo è un altro discorso.

    Per essere solo una sintesi è indubbiamente poco, visto quanto è stato fatto. Camminando per strada mi sono bagnata di quella pioggia di cultura, tanto che ci sono voluti giorni per riprendermi dal raffreddore che mi sono presa. Che dire! Se esco vedo una desolazione, la sera idem. Attività commerciali inesistenti. Tutto questo pullulare dov’è?  Strade, piazzette, rotonde(diventate spesso parcheggio per auto, proprio quella in viale europa). Siamo forse ciechi, sordi, muti? Si perchè siamo in tanti a non vederle queste cose, siamo in tanti a non riconoscere il nostro paese, un paese che spesso non ci appartiene più per come è diventato. Dimenticavo … il carnevale! diceva una vecchia canzone "tanto è sempre carnevale per chi non ha spine dentro il cuore". In quanto a "baggianate" stiamo attenti nel dirle. Un’ultima cosa "spesso si ride per non piangere"

  6. RAVILO

    Cara abbatiello , ci è voluto un giorno , per consultarti con i TUOI del partito per controbattere un 20enne????..Ed eccoci qua con le solite storielle..Il PD ha esaurito gli argomenti , d’altronde vanno capiti non sanno di che parlare ed ecco che raccontano le solite storielle….Ricorda che il sottoscritto ha scritto senza nessuno dietro , senza assessori ne sindaco, ne consiglieri, ma solo osservando i cambiamenti del paese. Perchè ti affossi sul tema scuola media , quando sai benissimo che l’amministrazione Bubbico non sapeva che pesci pigliare , almeno l’amministrazione Venezia l’ha abbattuta e MONTESCAGLIOSO PERMETTENDO LA TERMINERA’. Vi rifate sempre ai debiti , la vostra mentalità è chiusa , se ci sono i debiti vuol dire che le cose vengono fatte e se non ci sono dissesti finanziari vuol dire anche che le si sanno fare. Le strade sono prossime al rifacimento , d’altronde non conosco paesi dove le strade si fanno d’inverno , tranne forse in Africa….Infine ti dico , che tutto potevo aspettarmi da te , ma non che mi cadi sul tema carnevale. Qualche ragazzo protagonista del carnevale , lo hai già trovato sono io in carne ed ossa , lo stesso che si ogni anno fa carnevale , sacrificando un mese di studi per il paese , lo stesso che insieme a tutti gli altri ragazzi del carro si mettono la tuta e o col freddo o con la neve o con il sole , mettono le mani nella cartapesta. Lo stesso ragazzo che ha fatto i carri insieme ad altri , in locali malsani e abbandonati ed è tutto documentato dalle telecamere di monte.net , lo stesso ragazzo che ha subito l’incendio dei pupazzi ma come sempre ci siamo rialzati e i fatti ci hanno dato ancora ragione….Cara Abbatiello le storielle sono quelle che raccontate voi e quelli che oggi ti hanno raccontato cio’ che ormai raccontano da anni , vi arrampicate sugli specchi , peccato che la gente ha occhi per guardare , attenti perchè gli specchi possono rompersi , I FATTI NO…

    1. Vincenza Abbatiello

      Ovviamente non mi sono consultata con nessuno, però come ho detto in altre occasioni la convinzione è una brutta bestia.

      Buona serata e questa volta davvero chiudo qui, non mi va di continuare in discussioni sterili che non portano a nulla perché basate su pregiudizi.  

      P.S.: noto con piacere che finalmente hai capito come si scrive il mio cognome Surprised 

    2. Wiseman

      devo complimentarmi con voi perchè con la vostra passionalità a difendere le proprie idee siete riusciti a far salire di moltissimo "gli ascolti", tuttavia una domanda semplice ve la devo fare, m’incuriosisce molto l’eventuale risposta,naturalmente nulla di personale, solo politica:

      riuscite a trovare almeno una sola cosa positiva, l’uno/a nell’altro/a?

       

      1. Vincenza Abbatiello

        wiseman a livello personale intendi?

        Se parli di questo devo dirti che io quando discuto di politica non faccio mai riferimento alla persona con la quale discuto. I miei migliori amici sono di destra e centrodestra. Si parla, si discute senza mai offendere la persona, ma solo parlando di idee politiche. E’ bello discutere con chi la pensa diversamente da te, altrimenti che sfizio c’è.

        Rocco è un ragazzo simpatico ed appassionato, a tratti "esaltato" nell’accezione positiva del termine. Non ho nulla contro di lui.

        Un saluto. 

          1. RAVILO

            Be una cosa buona che ha fatto il Pd in questi anni per Montescaglioso e per i montesi c’è , l’aver capito dopo il 2002 , che il loro posto è l’opposizione…….buongiorno giovani…

          2. Vincenza Abbatiello

            WISEMAN la scelta di aderire al programma della raccolta differenziata. Anche se contesto il fatto che i costi fiscali anzicché essere ridotti sono aumentati. Non ne capisco il motivo.

            Un’ultima cosa. Rocco mi dispiace che tu non riesca ad affrontare alcun discorso seriamente.

            Buona giornata. 

          3. RAVILO

            Riteniamo opportuno e doveroso dare un ulteriore approfondimento al dibattito che il consigliere provinciale Angelo Garbellano ha voluto deliberatamente aprire in questi giorni. Vogliamo appunto rendere giustizia alla verità dei fatti e chiudere così lo spazio alle menzogne e ai desideri di vendetta che questo figlio snaturato della politica cova nel suo animo tormentato da fallimenti e insuccessi. Intanto farebbe bene ad occuparsi dei problemi dei cittadini di tutta la provincia di Matera piuttosto che improvvisarsi censore ed opinionista delle vittorie e dei successi delle persone che in politica lavorano attenendosi ai valori della legalità e della trasparenza. In due malaugurati comunicati stampa si è travestito da coordinatore cittadino del PD e rivelando la sua vera natura antidemocratica e totalitaria ha sferrato attacchi vili e denigratori al sindaco Mario Venezia, al neovice sindaco Vincenzo Zito e a tutta la Giunta. Noi replichiamo invece che la sua incapacità politica di gestione e amministrazione della res publica (la Provincia) si traduce in danni rilevanti per tutta la collettività: 1 Aumento indiscriminato dei costi di smaltimento dei rifiuti nelle poche discariche della provincia. Nel giro di due anni si è passati da 52 euro a tonnellate a 115 euro, un costo quasi triplicato, creando non poche difficoltà economiche ai comuni che smaltiscono tutti i rifiuti in discarica (l’attività di controllo spetta alla Provincia). Anche i cittadini di Montescaglioso sono stati danneggiati da questa sciagurata gestione che ha comportato l’aumento della Tassa di Smaltimento Rifiuti. 2 Annullamento del Progetto di raccolta a domicilio dei rifiuti agricoli Un paio di anni fa la Provincia, in accordo con le associazioni di categoria, aveva programmato di realizzare, sui comuni del metapontino, alcune isole ecologiche per la raccolta dei rifiuti direttamente dalle aziende agricole. Oggi solo silenzio 3 Via Ginosa, strada di competenza della Provincia: quante altre centinaia di migliaia di euro saranno spesi per risolvere definitivamente il dissesto? Di chi è la responsabilità? 4 L’illuminazione di Via La Carrera, realizzata dalla Provincia, quando vedrà la prima luce? 5 La strada 175 sarà completata, quando non sappiamo!!, con un progetto vecchio di oltre vent’anni altamente pericoloso per i nostri agricoltori. Perché non vengono realizzate le complanari? Quando sarà ripristinato il percorso rurale che collega la sinistra Bradano con la 175 fortemente danneggiato dai mezzi di cantiere? L’elezione a consigliere regionale del Sindaco della città di Montescaglioso conquistata sul campo senza promesse e senza aver elargito facili illusioni e conseguenti delusioni, come è solito costume del perfido Garbellano, costituisce esempio di correttezza. E’ il voto dell’intelligenza dei lucani, dei montesi, è il voto del riscatto, è il voto della denuncia, è il voto del cambiamento, è il voto della speranza, è un voto di libertà. Si, perché i lucani e i lucani di Montescaglioso sono coloro che hanno consapevolezza della loro forza e della loro dignità che quando viene calpestata diventa eruzione vulcanica contro il malaffare, contro il servilismo, contro il sopruso, contro la menzogna, contro l’imbroglio. Oggi con l’elezione di Mario Venezia celebriamo il riscatto della persona che ama la propria terra e che nella propria terra le deve essere riconosciuta la possibilità di utilizzarne le risorse e di dare il proprio contributo. E’ il voto della persona come diritto sussistente, il diritto di esserci senza più dover aspettare un tempo che mai verrà. E’ la conquista di un gruppo che vuole andare avanti, una maggioranza coesa e senza indugi, un gruppo trasparente nel pensiero e nell’azione che ripugna la falsità e le bugie. Riteniamo che una nuova primavera, una nuova frontiera, un ordine nuovo, la stagione del riconoscimento del merito e del bisogno, la stagione della fine del grido di dolore che si leva dalla nostra terra si possa inaugurare oggi. Nessun fuggitivo, dunque, e nessun personaggio inquietante come la tua mente perversa ha potuto pensare “bigotto” coordinatore cittadino del PD quanto invece il trionfo della democrazia, della condivisione degli obiettivi e dei programmi, della legalità, il prosieguo di un serio progetto politico che si avvale di un valore aggiunto: dalla nostra terra martoriata eppur ricca di risorse, di braccia e di menti si leva una volontà di riscatto affinché a tutti possa essere dato tutto quello che è necessario per la dignità di persona. Un voto di ribellione dunque, un voto della ragione e della riflessione, un voto di speranza per i giovani che il malgoverno della sinistra ha distrutto, non elezione fortunosa. Ribadiamo pertanto la nostra volontà all’ impegno forte e continuo alla luce di quei valori a cui ci hanno educato i nostri padri, su cui si fonda la convivenza civile e democratica dei popoli: La nuova scuola media, a rinnegare il grido imperante di malaugurio, sarà realizzata nonostante i rallentamenti dei lavori per le continue vostre azioni di sabotaggio Il piano urbano del traffico sarà redatto, con la condivisione di tutto il consiglio comunale, nel momento in cui Via Puccini e Via Vignali saranno completate. La villa comunale, dopo la pausa invernale, sarà curata in maniera continua e sistematica Diciamo al Coordinatore del PD, sempre più proteso a procacciare posti di lavoro per se stesso e per i suoi familiari che l’impresa più grande che possiamo compiere è quello che facciamo per gli altri senza vantaggi, senza tornaconto. Nessuno si sognerebbe di rubare alle persone che ama. Il messaggio che proviene invece dalle tue riflessioni è devastante: non ci sono sogni, non c’è amicizia, né partecipazione. L’importante è arraffare. Ai cittadini diciamo che a queste persone che vedono solo se stessi l’unica arma per combatterle è farle sentire escluse, nemiche del loro paese e del loro popolo. Chi usa la politica per dividere è una minaccia per la collettività e va guardato con disprezzo. L’elezione di Mario Venezia dunque? Un voto delle aquile e le aquile sono nate per volare. IL COORDINAMENTO PDL

          4. ZODD

            🙂    … chiedo scusa

            ma una illuminazione anche a Capojazzi , non farebbe schifo , a ki devo rivolgermi alla provincia o al comune o alla regione? o a dio

             

            e visto che ci sono  un rifacimento del manto stradale a rione marco polo e salita  non guasta . 

            ancora grazie 

          5. anycamy

            Sono sobbalzata sulla sedia!

            Cos’è? L’introduzione di un nuovo FUMETTO? tipo Ranxerox? PURO DELIRIO AUTOCELEBRATIVO! BRRRR! TERRORE

          6. rasputin

            E’ il testo di un documentario dell’Istituto Luce del 1938. Manca solo il riferimento al "lavoro notturno" del Duce e dei suoi collaboratori.

            Opps manca anche una piccola minaccia di olio di ricino.

            BRRRRR che paura!!!!! 

          7. Fanny A

            FAREBBE BENE IL NEO ELETTO CONSIGLIERE REGIONALE HA NON NASCONDERSI DIETRO A RAVILO,PERCHE’ ANCHE UN INCOMPETENTE E NON CONOSCITORE DELLA SUA RETORICA SI RENDE IMMEDIATAMENTE CONTO CHE IL COMUNICATO "LA PAURA DEI DEBOLI " E’ OPERA SUA,…..ANCHE PERCHE’ E’ L’UNICO DEL PDL CHE SAPPIA SCRIVERE.

            LE MENZOGNE LE HAI RACCONTATE TU MARIO VENEZIA AI CITTADINI MONTESI E LO HAI FATTO PER ANNI, SPALLEGGIATO DA UNA GIUNTA COMPLICE E VENDUTA.

            IL NOSTRO COMUNE CON LE SUE PIAZZE E PIAZZETTE, CON LE SUE FIORIERE E I SUOI INTERVENTI(NON SEMPRE ADEGUATI) SU EDIFICI DI VALORE STORICO E ARTISTICO INESTIMABILI,E’ FORSE QUELLO PIU’ INDEBITATO DELLA LUCANIA.

            PIAZZA ROMA VANTO E ORGOGLIO DEL POPOLO MONTESE E’ DIVENTATA UN CROCEVIA PER LE AUTO E PER I POVERI PEDONI,MA UNA PIAZZA E’ UN PUNTO DI AGGREGAZIONE  DI INCONTRO, E’ UNO SPAZIO APERTO E CHIUSO AL TEMPO STESSO,E’ L’IDENDITA’ DI UN POPOLO CHE L’AMMINISTRAZIONE VENEZIA,CON A CAPO L’ASSESSORE ZITO,HA PENSATO BENE DI TRASFORMARE,DIVIDERE,SDOPPIARE,SMEMBRARE.

            TUTTO CIO’ GRAVERA’ SULLE NOSTRE TASCHE PER ANNI E ANNI E,TUTTO CIO’ NON HA CONTRIBUITO A CREARE BENESSERE PER ALCUNO.

            FORSE SAREBBE STATO PIU’ OPPORTUNO PENSARE ALLA RIPAVIMENTAZIONE DELLE STRADE CITTADINE PIENE DI BUCHE E AVVALLAMENTI O FORSE SAREBBE STATO MEGLIO CREARE POSTI DI LAVORO INVECE DI GARANTIRE SEMPRE LE SOLITE DITTE E I SOLITI PROFESSIONISTI.

            MONTESCAGLIOSO CON QUEI 1404 VOTI TI HA BOCCIATO E’ QUELLA BOCCIATURA E’ STATO IL VERO VOTO LIBERO E DEMOCRATICO.

            LE AQUILE ……QUELLE AQUILE NON VOLERANNO PIU’…CI PENSERA’ LA DEMOCRAZIA A FAR SI CHE CIO’ NON SUCCEDA. 

          8. RAVILO

            IO HO SOLO RIPORTATO IL COMUNICATO FATTO DAL PDL DI MONTESCAGLIOSO , DATO CHE QUI ERA STATO RIPORTATO QUELLO DEL PD…..IL COMUNICATO E’ STATO FATTO DAL PDL CITTADINO MONTESE E NON DA RAVILO…

  7. Cristoforo Magistro

    Fatico a credere che quanto riportato nel post di Ravilo sia veramente espressione del PDL montese.
    Se così fosse credo che non ne vada passata sotto silenzio l’inusitata violenza.
    Ho sempre sperato che, a Monte come in tutta Italia, la battaglia delle idee potesse sostituirsi nel campo politico alla guerra degli insulti.
    Di certo dalla scena nazionale non sono arrivati segnali incoraggianti in tal senso, ma non posso fare a meno di constatare che documenti come quello cui ho prima accennato riportano molto indietro nel tempo il livello dello scontro politico nel paese e di certo non incentivano i giovani a interessarsi di politica.

    1. Vincenza Abbatiello

      Il comunicato è firmato "coordinamento PDL", ma non so se esista o meno un coordinamento PDL a Montescaglioso.

      Cristoforo mi trovi d’accordo credo che i toni siano esasperati e di accanimento verso delle persone in particolare piuttosto che verso le ideologie politiche.

      Ho già invitato a pacare gli animi. Spero lo si faccia. 

        1. Vincenza Abbatiello

          Rocco, scusami, evidentemente non mi sono spiegata bene. Intendevo dire che non sono a conoscenza del fatto che esista un coordinamento PDL con tanto di segretario PDL a Montescaglioso, ameno che sia stato da poco eletto e non ne sia informata io. Tutto è possibile ovviamente.  

          So che ne esiste uno provinciale. 

    2. Raf

      Indpendentemente dai contenuti del dibattito, il gergo e l’atteggiamento dell’aggressione personale lo ritengo di cattivo gusto.
      Hai ragione Cristoforo. Come purtroppo spesso accade, il dibattito politico si riduce a liti personali… e i contenuti sono sempre l’ultima cosa. Questo è impoverimento.

  8. ADMIN

    Ragazzi, vi invito tutti ad abbassare i toni.
    Capisco che l’argomento è caldo… ma matterla sempre sul piano personale non va bene!
    Rancori personali e battute di cattivo gusto teniamoli da parte. O si parla di politica o questo argomento del forum non ha senso.

    1. Kira

      orsù dunque dimmi così convinto del tuo partito

      ki siederà su di un trono così ambito? 

      (ki sara il nuovo sindaco?)

       

      "IO NON SONO UN UOMO, SONO DINAMITE"

                                                            (da Ecce Homo, Friedrich Nietzsche

        1. Kira

          sarò in errore, ma ricordo ke alle precedenti comunali l’assesore Zito non era stato designato come VICE SINDACO… o mi sbaglio?

           "IO NON SONO UN UOMO, SONO DINAMITE"

                                                                (da Ecce Homo, Friedrich Nietzsche

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi