Tavola rotonda Azione Diretta su costruzione partito democratico

DVC01049.JPGLocandina Azione DirettaL’Associazione politico-culturale Azione Diretta ha organizzato una tavola rotonda dal tema “Costruiamo il Partito Democratico” per discutere della nascita, a Montescaglioso, dell’Associazione che ha come obiettivo la sua creazione. L’iniziativa è prevista per domenica 03 Settembre, alle ore 18.30, nei locali di Via Giuseppe Garibaldi, locale nel quale era ubicato il comitato elettorale dell’Ulivo durante le scorse consultazioni elettorali. Il dibattito sarà coordinato dal Consigliere Comunale del Gruppo Ulivo- Lista Di Pietro Rosa Anna Cifarelli e prevede l’intervento del Senatore Romualdo Coviello, referente regionale della stessa Associazione per il Partito Democratico, Pasquina Bona e Giuseppe D’Alessandro, rispettivamente Segretario Provinciale della Margherita e dei Democratici di Sinistra, il Capogruppo di Minoranza in Consiglio Comunale de “L’Ulivo-Di Pietro” Angelo Garbellano. Alle 20.30 sono previste le conclusioni del dibattito.
Azione Diretta, in una nota diffusa con l’invito a partecipare alla tavola rotonda, ritiene come “un processo irreversibile” la formazione di un nuovo partito di Centro Sinistra, costituito fondamentalmente da Democratici di Sinistra e dalla Margherita ma che prevede anche la presenza di quella che è definita la terza componente, ovvero i singoli cittadini, le associazioni uliviste, culturali e di impegno sociale. I componenti di Azione Diretta, a distanza di tredici anni dalla costituzione del movimento e partendo dalla considerazione di quanto fatto in questo lasso di tempo, affermano di trovare proprio in questo contesto la collocazione che appartiene loro e di voler far parte di questo nuovo progetto. Una delle motivazioni affermate nel documento è il desiderio di partecipare in prima persona alla vita sociale e “non subire scelte altrui o peggio ancora criticare l’impegno di tante persone di buona volontà”. Da queste idee, affermate con forza, nasce l’idea di creare a Montescaglioso l’associazione per il partito democratico, oggetto di discussione e confronto nella tavola rotonda, movimento che deve avere il compito di stimolo per i partiti riformisti “nel mantenere l’impegno di avvio del processo di costituzione” di un partito unitario, riformatore e plurale. I componenti di Azione Diretta sottolineano come sia di notevole rilevanza allargare l’impegno oltre i vertici di partito e coinvolgere, attivamente, la cittadinanza, uomini e donne, militanti di partito e cittadini, amministratori locali e associazioni.


Commenti da Facebook

11 Commenti

  1. ravilodj
    aizone diretta azz coloro che la matitna non hanno che fare e cambiano il giorno contando quanti ne mancano alla fine dell’attuale amministrazione..coloro che non credevano alal loro sconfitta e ricontavano ma sempre perdenti so stati???quelli che ogni qualvolta rompono le scatolew..quelli che servono solo a fare le chiacchiere quelel so buone a fare……..ora partito siete come l’inter na barzelletta.spero vivamente che l’anno prossimo quell tre cifre ridiventino quattro cosi riconterete altro che frutto dolce sara amaro piu del lucano…
    1. cattivo

      Ravilo… scusa se ti rispondo al post e mi intrometto tra i tuoi ‘tanti’ pensieri … ma….
      è mai possibile che devi sempre rivolgerti male a ogni discussione che si apre…???

      .. scusa.. ti sembra questo il modo?
      (wè nota bene che sono cattivo, e non ti sto facendo nè una paternale, nè un richiamo, nè tanto meno sto mettendo limiti a quello che ti viene in mente di scrivere, nè sono di parte… sto solo sottolineando….e, ‘cattivo’ essendo cattivo…fa il cattivo e sottolinea…)

      PARDON, ma…i moschettieri di Azione Diretta ti hanno mai fatto del male personalmente? Non rispondere, non mi interessa… è una domanda che non vuole risposta… non sono fatti miei…

      ..non capisco solo una cosa…
      Mike apre una discussione per rendere noto l’avvenimento e tu spari con la mitraglietta, anzi con i cannoni su quei 7 “moschettieri interisti” ecc… ecc…. …. ….

      RAVILO…E CECC’OS xò!!!!!!! ma sì prop nu carr’armat!!!!
      scusa apriti una discussione apposta, intitolata magari:
      “QUEI 7 MOSCHETTIERI SCANSAFATICHE….”
      ….non lo so fallo tu il titolo….

      …tu che hai tanti pensieri, tante ideee, ….

      BuonLavoro RaviloDj

      a presto…
      cattivo

  2. lazarum

    mike riporta un avvenimento locale nella categoria politica…dunque nn vedo lo scandalo.ma ci risiamo con le tifoserie politiche spero che questo topic nn diventi utopic
    a tal punto da scatenare un vespaio di polemiche alla montese…cioè solo parole su parole digitate e parlate.
    io personalmente sono incuriosito ed interessato a capire i movimenti e gli spostamenti politici nel nostro territorio per come la intendo è come cercare di capire in che direzione si muove il timone del governo regionale, certo nn stiamo messi bene e credo che il cambiamento della attuale classe dirigente sia l’equivalente dell’asportazione di una metastasi da un malato trerminale chiamato italia…qlkuno deve avere detto 2mila anni orsono
    un albero viene giudicato dai suoi frutti dunque aspettiamo la maturazione prima di farne legna da ardere oppure decidere di innestarlo su altri supporti. nel nostro paese(italia) le elezioni politiche o amministrative sono sentite quasi come una finale mondiale(Grosso(il giocatore)…problema). chi segnerà il rigore decisivo? si vince ormai per una manciata di voti…il lavoro scarseggia le richieste sono tante le promesse si moltiplicano…ma se il prezzo è un piatto di lenticchie…minima immoralia…inutili galline che si azzuffano per niente.
    un prezzo più alto sarebbe una conferma della lapiadaria teoria(del brodo primordiale e di buck rogers…sostenuta da peter griffin)…vale sempre la frase per cui la politica da il pane a chi la fà.
    credo che la parola chiave sia dignità, intendo con ciò dire nell’arzigogolare delle parole che scolpiscono volubili fronzoli rococò,che ogni libera iniziativa trainata dall’entusisamo dei giovani e supportata dall’esperienza dei veterani(big fox man…volponi e ci capiamo) può essere un buon inizio oppure una triste fine..odio le spillette elettorali all’americana…mi fanno venire le pustole.
    mike ha fatto il suo dovere di giornalista.
    io quello di un che nn dovrebbe respirare eppure lo fà..nel tempo libero
    ave.oggi stavo ‘700esco.accidenti ma dovevo proprio diventare uno sporco idealista…mi farò una doccia con la varichina…magari miglioro

    1. ciffo

      Lazarum quanto mi piaci quando citi il maestro!!!!
      Nonostante le tue influenze metal e il tuo look spesso dark vedo che il cantante-filosofo non manca mai nei tuoi spassosi commenti!
      Un nostro amico in comune ne sarebbe felice! 🙂

      1. lazarum

        thankz ciffo…ringrazio il sig. M. Sgalambro che mi fornisce parole e metodi la dove la mia incapacità di elaborare concetti complessi,nell’arco spazio temporale della riflesione, domina l’istinto civile della comunicazione.
        cmq per postare sull’incontro di ieri sera organizzato dall’associazione direct action devo dire che sfrondando adegautamente le frasi di circostanza tutto sommato ne ho avuto una buona impressione indipendentemente del pensiero e dall’azione politica ho una certa riluttanza nel veder parlare canuti giocolieri della comunicazione che fanno dei labirinti concettuali le stanze dei loro soggionri intellettivi.
        insomma per farla meno criptica del solito( devono essere state le polpette al protossido d’azoto…di mamma…wawavuma!) svecchiamo la politica locale e diamo inizio al processo insesorabile del ringiovanimento…ci vogliono giovani che vengano affascinati da una idea e governati anarchicamente del brivido delle passioni e dell’entusiasmo. i vecchi tempi li rimpiangono i morti e lasciamo che i morti seppeliscano i morti largo alle nove idee.
        oggi faccio omaggio al leggendario capitano Shackleton
        che con due soli compagni su una barca navigò fino alla georgia australe…per salvare il suo equipaggio.
        Ai giovani di monte porgo un augurio, siate audaci.
        ora gentilmente nn date valore di schieramento politico al mio post (ok?)
        ho scritto come avrebbe fatto il temerario futurista Marinetti(autore del manifesto del stesso movimento politco-artistico: il futurismo appunto!)
        da persona equilibrata( avrei i miei dubbi) e civile colgo gli spunti positivi e questo incontro mi è sembrato che ne avesse.
        ciaoz
        che piacere aver rivisto altri montesi net

  3. falco

    Ravilojd, stavolta ti devo bacchettare, perchè non puoi parlare in questo modo degli altri. Senza, spero, accorgertene mini i pilastri fondamentali della democrazia e della convivenza civile. Tu, secondo me, puoi non condividere il pensiero altrui ma lo devi rispettare. Diceva “qualcuno”: << non condivido il tuo pensiero, ma sono disposto a dare la mia vita affinchè tu lo possa esprimere liberamente>>. Con questo cosa voglio dire, mi sembri un pò troppo leggerino nel giudicare gli altri specialmente nei confronti di quelle persone che non ti stanno a genio. Vorrei ricordarti che Azione Diretta, (non appartengo a tale organizzazione) è l’unico movimento veramente attivo a Montescaglioso. E’ impegnato politicamente e culturalmente. Non dimentichiamo ad esempio quanti fior di autori ci ha presentato. E, se permetti, un pò di satira la puoi anche concedere. Non vedo nulla di strano se qualcuno ha un numeratore personale per scandire i giorni gloriosi di questa amministrazione comunale che tanto bene ha fatto e sta facendo per la nostra comunità. E si Ravilodj stavolta ti devo proprio bacchettare. Purtroppo devo andare per impegni, scusami e alla prossima simpaticamente ti saluto Ciao

    1. RoKKo77

      Da quel che ho visto fino ad oggi posso dire che il movimento che fino ad ora si è dimostrato piu attivo di tutti è stata l’AGM, proprio in questi anni azione diretta non sta facendo altro che criticare l amministrazione comunale, non fa altro quindi non so da dove ti viene di dire che è l unico movimento attivo.bah forse nel tuo mondo non saprei.

      1. LomFra

        volevo innanzitutto ringraziarti per i meriti ke ci riconosci, sei uno dei poki ke ha apprezzato ciò ke noi in 1anno e 1/2 siamo riusciti a fare x la comunità montese! cmq credo ke per ‘attivo’ lui volesse dire ‘politicamente attivo’, ed infatti cm vedi qualkosa la fanno, ora si stanno preparando alla scalata comunale, per l’interesse dì, cioè nell’interesse di… tutti i cittadini montesi! qnd qualkosa nn m è kiara mi dico sempre: forse siamo solo disinformati, siamo affetti dal male del secolo, la disinformazione! o il nepotismo? l’amisc d’ l’amisc Boh… si salvi ki può

  4. 328

    Ancora una volta, una presa in giro! Dopo non avere di meglio da fare Azione Diretta apre la campagna elettorale 2007 con il fantomatico partito Democratico di Prodi & C. Quale il programma? Passare dal “mancano … giorni alla fine…” al “stiamo amministrando da…”? E’ questo il centro sinistra montese? E’ questa l’alternativa? Almeno avrebbero fatto bene ad invitare i segretari locali dei DS e della Margherita visto che il PD dovrebbe nascere essenzialmente da queste due forze. Lasciamole perdere…

  5. mike72

    Una tavola rotonda organizzata dall’Associazione politico-culturale Azione Diretta ha gettato le basi per la creazione, a Montescaglioso, dell’Associazione per il Partito Democratico. Il tema dell’incontro era “Costruiamo il Partito Democratico” e si è tenuto nei locali di Via Giuseppe Garibaldi, ex Comitato elettorale dell’Ulivo durante le scorse consultazioni elettorali. Il coordinamento tra gli interventi è stato curato dal Consigliere Comunale del Gruppo Ulivo- Lista Di Pietro Rosa Anna Cifarelli e ha visto la partecipazione del Senatore Romualdo Coviello, referente regionale della stessa Associazione per il Partito Democratico, il Segretario Provinciale della Margherita Pasquina Bona, il Capogruppo di Minoranza in Consiglio Comunale de “L’Ulivo-Di Pietro” Angelo Garbellano. Era invece assente per impegni familiari Giuseppe D’Alessandro, Segretario Provinciale dei Democratici di Sinistra. Cifarelli, esponente di Azione Diretta, prima di dare inizio ai lavori della tavola rotonda, ha sottolineato come “in Italia esistano 220 mila associazioni politiche, 20 mila delle quali uliviste, non confluite in un partito e come sia ormai necessario che si prenda questa direzione anche a Montescaglioso”. “Il nostro obiettivo è di creare una costituzione forte che si basi sulle parti migliori dei DS e della Margherita e coinvolga anche il mondo dell’associazionismo”. Ha inoltre indicato, tra le priorità da perseguire a breve termine, il cambiamento della legge elettorale, il finanziamento ai partiti e il coinvolgimento di altri soggetti, vicini ideologicamente all’Ulivo ma attualmente senza una collocazione. Ha infine precisato che al termine dell’iter che porterà al Partito Democratico l’associazione che propone la sua creazione cesserà di esistere. Il Senatore Coviello ha aperto la serie degli interventi parlando delle sue esperienze politiche personali e citando alcuni esempi di partecipazione popolare. Ha sottolineato che l’azione che si intende creare non è da considerarsi come un nuovo partito ma, invece, come un terzo polo che recuperi il meglio dei partiti (DS e Margherita), che lo costituiscono. Prima di passare la parola ha individuato nel ritorno al collegio uninominale e nell’indicazione del candidato Premier due punti da cogliere. Il Segretario Bona ha affermato che “l’associazione non nasce in antitesi ai partiti” e ha indicato nelle regole “punti importanti e fondamentali in un percorso di creazione del Partito Democratico che non si presenta facile”. Cifarelli ha citato alcune affermazioni rilasciate dal Segretario Piero Fassino (DS) sulla scelta riformista mentre Angelo Garbellano ha portato il saluto del Senatore Filippo Bubbico, sostenitore del Partito Democratico, movimento che deve essere inteso come “un rapporto fecondo tra i partiti legati da valori e ideali comuni e non come l’ennesimo comitato civico”. Ha quindi invocato un programma per le prossime consultazioni elettorali comunali “redatto e condiviso per tempo e non all’ultimo momento”. Il folto pubblico ha avuto modo di intervenire e hanno espresso la loro opinione Giulio Sarli, Presidente Regionale delle Acli, Mario Cifarelli, Segretario comunale della Margherita, Maria Gallitelli della CGIL, l’avvocato Pietro Mazzoccoli e Vincenzo Motola. Non è mancata qualche obiezione sul progetto da attuare. Le conclusioni del dibattito sono state affidate ad un secondo giro di interventi da parte delle personalità presenti, che hanno chiarito o ribadito alcune delle loro convinzioni ed opinioni in merito al processo di creazione del Partito Democratico di centrosinistra. Nel corso della serata sono state raggiunte già trenta adesioni alla neonata Associazione.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi