martedì 21 novembre 2017

30 carnevali tradizionali in Europa

30 carnevali tradizionali in Europa

Il carnevale è un rito di origine pagana che è caratterizzata da l’equinozio di marzo. Simboleggia l’arrivo della primavera e con essa la rinascita della natura e l’inizio della semina e raccolta. Il cristianesimo ha assorbito questa antica festa ed è diventato un rito di purificazione in cui il bene e il male sono rappresentate. In molte zone rurali della tradizionale festa di carnevale è conservato, con una rappresentazione dei miti primitivi ripetuti in modo simile in molti dei carnevali tradizionali in Europa.

Nella cultura popolare basca ci sono molti ben – noto, principalmente nel nord della Navarra carnevali rurali. I personaggi mitologici di questi carnevali tradizionali sono stati parte del nostro immaginario fin dalla nostra infanzia: Ziripot, Miele Otxin, Momotxorroak, Hartza e così su . Una delle caratteristiche più importanti è l’uso di pelli di pecora, corna ed enormi campanacci legati alla vita, come nel caso di Joaldunak o Zanpantzarrak famoso. I carnevali più noti sono probabilmente quelli di Lantz, Altsasu, Zubieta e Ituren, anche se recentemente hanno recuperato altri come il Zalduondo con il suo processo Markitos in Alava, e ci sono altri meno noti come il Unanu e Mamuxarroak, la Goizueta e Zahagi Dantza o Bera e eta Inudeak artzaiak.

In breve, il Carnevale è ampiamente celebrato nei Paesi Baschi , anche al di là delle tradizioni rurali. Tra i più noti carnevali urbani punti salienti di Tolosa, con carri spettacolari, e in effetti il Tamborrada di Donostia è considerato un pre-carnevale, comparsa come i Boilermakers dell’Ungheria. In provincia di Maskaradak di Soule una festa di carnevale peculiare in cui si svolgono la danza, la satira, la poesia e mixare musica. L’origine di questo teatro popolare che le persone detenute dal villaggio risale al XVI secolo, e anche se la sua celebrazione è stato esteso per diversi mesi, inizialmente si è conclusa con l’arrivo di Martedì Grasso.

Da molto giovane abbiamo mascherato in occasione di queste celebrazioni. Le nostre teste sono cappucci indossati, abbiamo vestito di pelli di pecora, e il nostro girovita hanno appeso ttuntturos come Zanpantzarrak … tanto, siamo giunti a credere che fosse così il nostro modo unico per festeggiare il carnevale . Tuttavia, a pochi anni fa ho visto una relazione su carnevali rurale in un villaggio in Ungheria e ho trovato, con mia grande sorpresa, che ripete praticamente la stessa funzionalità, scene e costumi. Anche alcuni dei personaggi del Maskaradak di Soule, come Zaldiko o almeno i loro primi cugini, si possono trovare in altri paesi europei, così come carbone o Spazzacamino e orsi, personaggi che si ripetono in tutta la geografia del vecchio continente .

Ho iniziato la ricerca sui carnevali rurali europee e ha scoperto che, in effetti, i carnevali ancestrali d’Europa hanno molte più cose in comune di quanto potessi immaginare. Da un lato ci sono quelli come il Maskarada di Soule, le cui origini risalgono al al XVI secolo, e l’ altra ancestrale, immergendo le sue radici nella profondità dei riti pagani carnevali. Questo è non è destinato ad essere più di una piccola mappa di alcuni degli eventi che si verificano in Europa, tra i quali ci sono forti ciclo culturale, estetico e paesaggistico.

1: CARNEVALE IN BULGARIA

Il carnevale bulgaro o Kukeri è un rito tradizionale per scacciare gli spiriti maligni che apre la stagione di aratura e la semina. Kuker è la personificazione della fertilità, ed è rappresentato da un uomo vestito di pelle di pecora o di capra. molto simili rituali si tengono anche in altre parti dei Balcani. Carnevali più noti sono quelli di Yambol Bulgaria, Pernik, Chelnik, Karlovo, Mogila, Razlog, Smolyan, Gorna Vasilitsa, Blagoevgrad, Simitli e Smoulan. In Pernik anche un si tiene festa carnevali tradizionali internazionali chiamati Surva .

Simitli cc.by-nc-sa Klearchos Kapoutsis http://www.flickr.com/photos/klearchos/

Kukers sfilare in Simitli, durante il Carnevale di Bulgaria o Kukeri. | cc.by-sa-nc Klearchos Kapoutsis

Simitli cc-by-nc-sa Moche Fedor http://www.flickr.com/photos/moche/

Particolare di campanacci nel carnevale rurale della Bulgaria. cc-by-nc-sa Moche Fedor

2: CARNEVALE IN UNGHERIA

L’Ungheria ha anche una lunga tradizione in cui sono interessati carnevali tradizionali. Nella contea di Baranya , una regione geografica tra il Danubio e fiumi Frava che è diviso tra l’Ungheria e la Croazia, ogni anno si celebra Busojaras . Si tratta di una tradizione di Croati che vivono in Mohács (Ungheria) che si svolge presso la fine del carnevale (Farsang). “La passeggiata di Buso” ha una durata di sei giorni e si conclude con la sepoltura di Farsang Carnevale Martedì. Dal 2009, questo carnevale tradizionale europea è parte del patrimonio culturale immateriale dell’Unesco.

Mohacs cc-by-nc-sa http://www.flickr.com/photos/elekesmagdi/ Elekes Magdi

I Busojaras ad arrivare in barca nel carnevale rurale di Ungheria. | cc-by-nc-sa Elekes Magdi

Mohacs cc-by-nc-sa http://www.flickr.com/photos/elekesmagdi/ Elekes Magdi

Il Buso di Mohacs, personaggi principali carnevale Ungheria. Sono | cc-by-nc-sa Elekes Magdi

3: CARNEVALE IN ROMANIA

In Agnita, nel sud della Transilvania, un carnevale tradizionale rumeno che ricorda in alcune delle sue caratteristiche viene celebrato ( come ho visto su Youtube ) per il carnevale sappiamo qui come Maskaradak e tenuto in Soule. Analoghe celebrazioni sono giocati nel paese, come in Vorona , dove si accolgono il nuovo anno con un antico rituale, e in Rimetea. Nella città di Sighet, nel distretto di Maramures , ogni anno un festival di maschere di carnevale che raccoglie esempi di la si svolge tutta la regione. Essa ospita anche un museo in cui sono raccolti queste maschere Farsang, “felice funerale inverno”.

Agnita per gentile concessione di Bianca Bogdan http://www.flickr.com/photos/pianke/377521516/

Agnita Carnevale, il tradizionale carnevale di Transilvania. Foto per gentile concessione di Bianca Bogdan .

Agnita per gentile concessione di Bianca Bogdan http://www.flickr.com/photos/pianke/377521516/

caratteri carnevale tradizionale Agnita in Romania. Foto per gentile concessione di Bianca Bogdan

4: CARNEVALE IN BELGIO

La Gilles di Binche Carnevale | cc-by-nc Farrukh

Il Guilles tradizionale Carnevale di Binche. | cc-by-nc Farrukh

Il chuchu tradizionale Carnevale di Binche, in Belgio. | cc-by Ines Saraiva

Il chuchu tradizionale Carnevale di Binche, in Belgio. | cc-by Ines Saraiva

Uno dei migliori – noto carnevale tradizionale e speciale in Belgio è quella di Binche. Anche se di origine incerta, si ritiene che è stato creato a metà del XVI secolo, quando Maria d’Ungheria tenuto nella città una serie di feste, banchetti e fuochi d’artificio che è durato per 7 giorni per commemorare l’arrivo di suo fratello Carlo V e suo nipote Felipe II. A quanto pare, durante quelle feste frequentate da alcuni nativi americani che indossavano costumi colorati. Impressionato dai costumi durante il carnevale nei prossimi anni gli abitanti di Binche deciso di vestire a somiglianza degli americani, e da allora le stelle del festival sono i Guilles (che rappresenta i costumi folklore boliviano) e Chunchus (rappresentazioni circa guerrieri Incas). Nel folklore andino sono ancora elementi molto simili, come i Redskins di Tarija, in Bolivia.

5: CARNEVALE IN ITALIA

Courtesy Valfloriana illcaminodellamusica.com

Carnaal di Valfloriana, uno degli esempi della tradizione carnevale italiano. Foto per gentile concessione di Il via della musica .

Carnevale Tricarico, un altro esempio di carnevale rurale in Italia. cc-by-nc-sa Turismo Basilicata

Carnevale Tricarico, un altro esempio di carnevale rurale in Italia. cc-by-nc-sa Turismo Basilicata

Oltre ad altri , meglio conosciuto come il Carnevale di Venezia, l’Italia è un paese prolifico come carnevali rurali sono interessati. Si ricorda che il Carnevale di Venezia ha origini che risalgono al Medioevo, quando i nobili si sono mascherati per uscire e si mescolano con la gente in maschera. Ha vacanze dichiarati dal Senato della Repubblica di Venezia nel 1296, anche se ci sono riferimenti scritti dal 1094. Il Carnevale di Venezia ha raggiunto il suo apice nel XVIII secolo.

Per quanto riguarda la campagna di carnevale Italia, includono quanto segue. In Valfloriana, Trentino, il celebre atòcio m , un carnevale tradizionale italiano con molte somiglianze con altri che sono tenuto in punti molto distanti della geografia europea. In Basilicata, una regione del sud Italia, tradizionalmente noto come Lucania, carnevali rurali tradizionali si svolgono in varie località : a Tricarico Carnevale V acche e Tori tenuti in Teana una scena burlesque della Passione di Cristo viene rappresentato, e così in molte località come Satriano di Lucania, mocheno, Palù del Fersina, San Mauro forte, Pedali, Montescaglioso, Accettura … c’è anche una forte tradizione di carnevale rurale nella provincia autonoma di Bolzano, meglio conosciuto come Alto Adige, o Alto Adige.

L’isola di Sardegna è un altro paradiso carnevali ancestrali in Europa. Molte località mantengono le loro tradizioni di Carnevale, come Mamuthones e Issohadores di Mamoiada (dove si è anche un museo della maschera del Mediterraneo ), il Battileddu Lula, i Boes e Merdules della Barbagia, la Colonganos di Austis o Sartiglia di Oristano, tra altro. maschere Sardegna sono alcuni tra i più spettacolari. In effetti, la foto di copertina corrisponde ad un Boe della Barbagia, in una foto spettacolare di Carlo Ghio .

Mamuthones ancestrale Sfilata di Carnevale in Sardegna. xx-by-nc-sa Mumucs

Mamuthones ancestrale Sfilata di Carnevale in Sardegna. cc-by-nc-sa Mumucs

Boes e Merdules carnevale rurale Sardegna- cc-by-sa Mumucs

Boes e Merdules carnevale rurale Sardegna- cc-by-sa Mumucs

6: CARNEVALE IN CROAZIA

Dondolaš Grobnik

Un dondolaš nella città di Grobnik, per il carnevale rurale d’Italia. cc-by-nc-sa WHL Viaggi

Zvončari Kastav

Una banda di Zvončari a Kastav, parte croata del carnevale tradizionale. cc-by – Ethreon

Nella regione croata di Kastav molti carnevali rurali tradizionali tagliate negli uomini coinvolti campanaccio cd Zvončari o Dondolaš si svolgono. Gli equipaggi vanno da località a località bandire gli spiriti maligni dell’inverno e la primavera accogliente. I capi di questo carnevale villaggio rurale variano a seconda sui ragazzi. Una volta che avete visitato le città vicine, tornano a casa loro villaggio strada raccogliendo spazzatura poi bruciato. Si tratta di un rituale di fratellanza tra i popoli di antica origine. Alcune delle località tenuto: Rukavac, Žejane, Grobnik, Brega, Brgud, Mučići, Muna, Opatija, Zamet, Zvoneća. A Rijeka ogni anno una Croazia più moderna del carnevale più massiccia, che ha coinvolto anche le maschere ancestrali d e slava origine è tenuto.

Alla l’ altra estremità del paese, nella contea di Zagabria, è noto Turopoljski di Velika Gorica, un carnevale tradizionale un po ‘aggiornato nelle loro vie che comprende anche i personaggi della tradizione pagana. Poco più a nord o carnevale si celebra Fašnik di Čakovec (Međimurje County) Infine, includono la tana carnevale Gljev, nella regione della Dalmazia. Alcuni dei costumi Carnevale di Pinguente , nella penisola istriana, che ricorda in qualche modo ai costumi tradizionali di Bragança in Portuga.

7: CARNEVALE IN SLOVENIA

https://www.flickr.com/photos/ganbei/

Kurantovaje Kurents a Ptuj, la campagna carnevale Eslovenia.cc-by Ekke

https://www.flickr.com/photos/ganbei/

Ascara un Kurentovaje Kurent a Ptuj. cc-by Ekke

Uno dei più spettacolari a giudicare dalle immagini che ho visto da lontano è il tradizionale carnevale europee carnevale Slovenia . Nella città di tradizione Cerkno si chiama Laufarija, che prende il nome dal costume tradizionale chiamato Laufar. Una delle caratteristiche più sorprendenti sono le maschere di legno intagliate chiamati larfe. Il personaggio principale è Pust, che essendo stato riconosciuto colpevole di tutti i mali nel mondo, egli sarà condannato a morte. Qualcosa di simile accade alla strega in Cerknica lago, che verrà catturato ed esposto nel villaggio il Mercoledì delle Ceneri. Nelle regioni di Dravsko e Ptujsko si celebra Kurentovanje dove Kurent, aiutato da altri personaggi mascherati, scacciare l’inverno nel quadro di questo tradizionale Carnevale. Anche se di origine incerta, si crede di Kurentovaje viene dalla tradizione slava. Dal 1960, Kurents da diverse località come Lancova, Predanovci, Cirkovci e Markovci si fondono in città in un festival che è diventato internazionale e che i gruppi stranieri di carnevali europei tradizionali sono invitati.

8: CARNEVALE IN SLOVACCHIA

maschere visitano slovacchi Fašiangy nella città di Batizovce.

maschere visitano slovacchi Fašiangy nella città di Batizovce.

Carnevale rurale Čičmany Slovacchia. BY Cicmany www.cicmany.net

Carnevale rurale Čičmany Slovacchia. | Foto: Cicmany

In Slovacchia il carnevale Traditiona l è chiamato Fašiangy . Le sue origini risalgono al periodo pre-cristiana e fanno parte del profondopersonalizzato radicata di celebrare la pausa tra l’inverno e la primavera. Carnevale raggiunge il suo apice la scorsa settimana prima della Quaresima, quando gruppi di giovani mascherati prendono per le strade della città ed eseguire diversi trucchi. La fine del Carnevale si festeggia con il funerale, pochovávanie, in cui viene parodiato un funerale. Sono molti e vari modi di celebrare il carnevale in Slovacchia, ma questi sono alcuni dei luoghi più importanti: Turice, Fačkove, Lazany , Myjava, Batizovce , Rača, Jasenové , Vysny Kubin e Čičmany ,.

9: CARNEVALE IN GERMANIA

http://www.flickr.com/photos/53821908@N08/11733708215/

caratteri carnevale tradizionale Mittenwald | Con Ralf Siegele

http://www.flickr.com/photos/tshermankb/6899350539/in/photostream/

tracicional Carnevale a Friedrichshafen, Baden-Württemberg. cc-by Tucker Sherman

In Germania, il più famoso carnevale rurale è il svevo-tedesco carnevale svevo (Schwaben), chiamato Fasnacht, che si conclude con il rogo di una strega. Si celebra principalmente nel Baden-Württemberg e in alcune parti della Baviera, così come nelle regioni frontaliere di paesi come l’Alsazia, la Svizzera tedesca e austriaca del Vorarlberg. In altri punti a sud e ad est della Germania è chiamato Fasching carnevale, come in   Mittenwald , che mette in evidenza la Schellenruehrer o suonerie, che ha suscitato un campanacci che portano legati alla cintola, mentre guardano l’abbigliamento rurale tipica e maschere alcuni individui. Spalt (Baviera) sono famosi mascherati Fleckli, personaggi del carnevale tradizionale Franconia, una regione situata nel sud della Germania, nella parte settentrionale dello stato della Baviera. Una delle feste più popolari è il piccolo paese di Rottweil , la più antica di Baden-Württemberg, nella Foresta Nera. Durante il carnevale diventa la “Città dei folli” e follia raggiunge il suo culmine il Lunedi carnevale, con la chiamata o saltare pazzi Narrensprung. Nella città di Rhön, anche nel Baden-Württemberg, è famosa per le sue maschere di carnevale .

weisbach_ Fastnacht https://www.flickr.com/photos/ralfsiegele/11103471333/

Fastnacht o il tradizionale carnevale tedesco, nella città di Weisbach | Con Ralf Siegele

Spalter Fleckl https://www.flickr.com/photos/ralfsiegele/12642041243/

Il personaggio di Fleckli nel tradizionale Spalt carnevale in Germania. | Con Rafl Siegele

10: CARNEVALE IN AUSTRIA

Il Ausserland carnevale tradizionale. Il più noto è il Bad Aussee. http://www.tyrol.com/

Il Ausserland carnevale tradizionale. Il più noto è il Bad Aussee. | Foto: Auseerland

Uno dei personaggi del tradizionale carnevale di Salisburgo, il Perchten. http://www.tyrol.com/

Uno dei personaggi del tradizionale carnevale di Salisburgo, il Perchten | Foto: Tyrol.com

L’austriaco carnevale per eccellenza è il Carnevale, con una origine simile tedesca. In alcune zone del Tirolo e Salisburgo il Perchten ogni anno in processione per accogliere la primavera. Il Schönperchten (la bella Perchten) rappresentano la nascita di una nuova vita nel risveglio della natura, mentre Schiachperchten (brutto) simboleggiano gli spiriti bui dell’inverno. Tirolo è anche il teatro di altri costumi di carnevale come il Schleicherlaufen Telfs, la Schemenlauf di Imst, il Schellerlaufen Nassereith, la Matschgererwesen di sedi in tutto Innsbruck, il Blochziehen a Fiss, e Wampelerreiten di Axam. In tutti gli elementi comuni dei carnevali rurali europee si ripetono. Per la S chleicher di Telfs e M ullerlaufen Thaur , sembrano maschere maschere che ricordano molto Galizia Entroidos. indossando cappelli Spiegeltuxer possono pesare circa 12 chili. Bad Aussee, nella regione austriaca della Stiria, durante Fasching decine di Finserln uscire con i loro cappucci e maschere, costumi e lustrini sgargianti. Essi stanno distribuendo i dolci, frutta secca e mandarini tra i bambini che siano corrette recitano una filastrocca tradizionale carnevale. Infine, ci sono altri carnevali in Austria che, pur avendo acquisito una sfumatura urbano, come il carnevale di Zugo e carnevali Lucerna , hanno ancora alcuni elementi di riti pagani.

Il wampeler Axams Foto: Tyrol.com

Il wampeler di Axam, carnevale tradizionale austriaca. Foto: Tyrol.com

Il Spiegeltuxer della città di Muller e maschere, uno dei carnevali tradizionali in Austria. foto http://www.tyrol.com/

Il Spiegeltuxer della città di Muller e maschere, uno dei carnevali tradizionali in Austria. Foto: Tyrol.com

11: CARNEVALE NELLA REPUBBLICA CECA

Masopust celebrazione in Vortová http://www.hlinsko.cz/

celebrazione Masopust, Repubblica carnevale rurale in Vortová. | fotoo Hlinsko

carnavales_ancestrales_europa_republica_checa_masopust_hlinsko_carnavales_tradicionales_rurales_europeos

Tradizionale carnevale Hlinsko, Masopust nella Repubblica Ceca. Foto: Repubblica Ceca

Il Masopust della Repubblica Ceca è ampiamente conosciuto nel resto d’Europa, in parte perché l’interesse turistico in questo carnevale tradizionale europea. Si svolge nelle regioni del Chodsko, Doublesbsko, Moravia e Hillnecko, quest’ultimo probabilmente il più popolare. Città come Pardubice, Vortová , Strani, Studnice e Vítanov festeggiare questo carnevale tradizionale , dichiarata Patrimonio Immateriale dell’UNESCO. I personaggi e costumi che ricordano altre mascherate europee, i partecipanti vanno di casa in casa cantando e ballando, mentre i padroni di casa offrono loro cibo e bevande.

12: CARNEVALE IN UCRAINA

https://www.flickr.com/photos/pellacia/

Ucraino carnevale tradizionale o Malanka. | da Pellacia

https://www.flickr.com/photos/pellacia/

Ucraino tradizionale carnevale Malanka in Krasnoilsk. da Pellada

In Ucraina si svolge nel mese di gennaio , un festival chiamato Malanca per accogliere il nuovo anno in base al calendario giuliano. In sostanza, si tratta di carnevale ucraino. Il partito si basa su una leggenda su Lada, l’unica figlia di Paboh creatore, che rappresenta la Madre Terra. Questo, a sua volta, è la madre di un figlio e una figlia, che rappresentano rispettivamente la luna e la primavera. Lada è responsabile, secondo la tradizione, la rinascimentale raffigurante la primavera. La Malanca è appunto un rituale per accogliere la primavera e pregare che arrivi al più presto possibile. Questo carnevale europeo si svolge in vari punti di Chernivtsi Oblast, una regione conosciuta anche come Bukovyna. I carnevali più noti sono il di Krasnoilsk così come quelle detenute in Vaškivci .

13: CARNEVALE IN RUSSIA

La bambola Maslenitsa prima di diventare foraggio per le fiamme. Foto: Polosatoe https://www.flickr.com/photos/mickey-rat/5507142744/in/dateposted/

La bambola Maslenitsa prima di diventare foraggio per le fiamme. Foto: Polosatoe

Bruciare il Maslenitsa, il picco del tradizionale carnevale russo. Foto: Vitadeo https://www.flickr.com/photos/43112497@N02/7560383306/in/dateposted/

Bruciare il Maslenitsa, il picco del tradizionale carnevale russo. Foto: Vitadeo

Il Maslenitsa è una festa religiosa e popolare tenuta nella parte orientale dei paesi slavi come la Russia, l’Ucraina e la Bielorussia durante l’ultima settimana prima della Grande Quaresima. E ‘una festa della chiesa ordotoxa cui la Quaresima inizia il Lunedi, invece di Mercoledì. Durante questa settimana è vietato il consumo di carne, prodotti lattiero-caseari in modo tradizionale, uova e altri prodotti derivati ​​dalla carne non mangiata. Il più caratteristico è il pasto blini accompagnato da burro, uova e latte, da cui popolarmente soprannominata anche come la settimana del burro, la creperie e formaggio. Anche se il partito è stato assorbito dal cristianesimo, le sue origini sono pagane ancora una volta, ed è considerato il più antico festival in Russia. Nella mitologia slava Veles rappresenta un’offerta a Dio e celebrare la fine del rigido inverno. Uno dei punti forti è la combustione di un fantoccio per accogliere la primavera. Tutti questi riti comuni nei carnevali ancestrali e rurali europee.

14: CARNEVALE IN LETTONIA

maschere tradizionali Meteni, carnevale origine pagana lituano.

maschere tradizionali Meteni, carnevale origine pagana lituano. | Foto: Liveriga

carnavales_tradicionales_europa_rurales_ancestrales_letonia_meteni_carnaval

caratteri di carnevale rurale Lettonia. | Foto: Loks Maras

In Lettonia un carnevale tradizionale si celebra chiamato Meteni . Si tratta di un festival di nuovo anno, dal momento che nelle culture indoeuropee si è tenuta a metà febbraio. Il nome deriva dall’antica parola lettone METI, che significherebbe qualcosa come cambiare epoca. In Lituania ed Estonia si è anche una simile tradizione tradizione, conosciuta come U o V žgavenes astlapäev. Durante la durata del carnevale tradizionale Meteni era consuetudine a sacrificare un po ‘di carne di maiale, che è tipica testa e frittelle di mangiare questo animale. Nel rituale mette in evidenza la presenza del Ķekata o Budēļi, le persone mascherate che sono sulla strada, cantare, ballare e visitare i vicini. C’è una convinzione che più lunga è la celebrazione della Meteni, il meglio del raccolto.

15: CARNEVALE IN LITUANIA

http://www.flickr.com/photos/evaldas_liutkus/4365194805/

maschere Užgavėnės, lituano carnevale tradizionale a Vilnius. cc-by-sa nc Evaldas Liutkus

http://www.flickr.com/photos/evaldas_liutkus/4362052500/

Lituano carnevale tradizionale in Rumšiškės. cc-by-nc-sa Evaldas Liutkus

Il Užgavėnės è lituano carnevale ancestrale, in cui è rappresentata una dura lotta tra l’inverno rappresentato nel personaggio di Lašininis (grasso), e la primavera, rappresentato come Kanapinis (uomo canapa). Demoni, streghe, capre, Zingari e persino la morte stessa sfilando per le strade con i loro costumi tradizionali durante il Carnevale tradizionale europea. I partecipanti ballo di travestimento e mangiare frittelle tradizionali o crepe condito con diverse spezie. Naturalmente, la battaglia vince sempre la molla, e la celebrazione si conclude come in altri luoghi con l’incendio di una bambola, che a volte raggiunge notevoli dimensioni in luoghi come Rumšiškės, Kaišiadorys e Klaipeda.

16: CARNEVALE IN GRECIA

Genitsarois e bocce sfilata per le vie di Naoussa, nel tradizionale carnevale greco. Χάρης Κλέντος https://www.flickr.com/photos/128934630@N02/16029793984/in/dateposted/

Genitsarois e bocce sfilata per le vie di Naoussa, nel tradizionale carnevale greco. Foto: Χάρης Κλέντος

Particolare di maschere tradizionali del Carnevale Naoussa, Grecia. Foto di https://www.flickr.com/photos/128934630@N02/16029793984/in/dateposted/ cc-by-sa Χάρης Κλέντος

Particolare di maschere tradizionali del Carnevale Naoussa, Grecia. Photo: cc-by-sa Χάρης Κλέντος

Due carnevali rurali spiccano sugli altri in Grecia. Uno si tiene sull’isola di Skyros, e l’altro nella città di Naoussa sulla Macedonia greca . Il primo, un ‘isola che fa parte dell’arcipelago delle Sporadi (nel Mar Egeo), è noto per le sue peculiari pokries A (pre-Quaresima), che si concentra su “Dancing Goat” dei gruppi di mascherato per le strade tempo. Ogni gruppo ha un leader, chiamato Yeri, pelli di capra che indossano e una serie di campanacci legati alla vita. Quando i gruppi sono, ogni leader suonato le campane in una battaglia per risolvere che rende il suono più forte e più a lungo. Nel carnevale di Naoussa , nel frattempo, regnano satira e divertente, ma farlo in un disciplinato e ordinato. La celebrazione ha inizio sulla prima Domenica di Carnevale con la visita di gruppi di visitare le case della città. L’usanza è radicata nella Yenitsaris o Genitsaroi e Boulas , in cui è rappresentata la resurrezione della natura.

https://www.flickr.com/photos/104350015@N07/15577435582/in/dateposted/ Foto di Κατερινα Καστελλανου

Il Yeri di Apokries sull’isola di Skyros in Grecia. | Foto di Κατερινα Καστελλανου

17: CARNEVALE IN MACEDONIA

La barba Dzolomari o dzolomari di begnishte, macedone carnevale rurale. Foto: Goce Delchev Università

Il dzolomari barba o dzolomari di begnishte, macedone carnevale rurale. Foto: Goce Delchev Università

Particolare di campanacci di dzolomari o dzolomari nel carnevale Begnishte in Macedonia. Foto: Goce Delchev Università

Particolare di campanacci di dzolomari o dzolomari nel carnevale Begnishte in Macedonia. Foto: Goce Delchev Università

La campagna carnevale per eccellenza di Macedonia è tenuto in Begnishte, dove un personaggi barbuti chiamato Dzolamari prendere le strade armati e incappucciati campanacci. Inoltre, una delle celebrazioni di carnevale ( Prochka ) più conosciuti nei Balcani si tiene a Vevčani , le cui origini risalgono ai riti e credenze pagane. Il rituale cristianizzati è invocare San Basilio il Grande, ed i centenari di carnevale e costumi moderni si mescolano. I partecipanti di questo carnevale sono conosciuti come Vasiličari. Prilep a circa 55 chilometri Begnishte sono il Meckari coloro che gestiscono via l’inverno e con esso gli spiriti maligni. D’ l’ altra parte, nella città di Klisoura molto simile a Naoussa Carnevale viene festeggiato chiamato Argoutsiaria .
gggggggg Foto di MikiNikoloski

meckari terrificante di Prilep un altro carnevale tradizionale di Macedonia. Foto di MikiNikoloski

18: CARNEVALE IN SVIZZERA

https://www.flickr.com/photos/valaiswallis/

Il carnevale rurale empaillés Evolene, Svizzera. Foto: Valais Wallis

https://www.flickr.com/photos/valaiswallis/

Orsacchiotti carnevale tradizionale svizzera in Evolene. Foto: Valais Wallis

Svizzera bere anche di tradizione alpina in quello che si riferisce al carnevale rurale. Anche se ci sono altri più recenti o urbana come Basilea o Lucerna, probabilmente il più spettacolare di tutti si tiene a Evolene. I protagonisti di questo carnevale tradizionale europea sono chiamati peluche , che indossano maschere e campanacci pelli e con una brocca legato in vita per spaventare gli spiriti maligni che portano freddo, le malattie e le valanghe. L’ultima Domenica prima di Carnevale, un gigante uomini molto simili a Ziripot di Lantz, paglia Empaillés, partecipare alla festa di instillare la paura degli abitanti della zona con la sua scopa. La festa finisce il Martedì Grasso con l’incendio di un fantoccio che rappresenta la neve e l’inverno.

19: CARNEVALE IN POLONIA

Carnevale montagna o Karnawał_Góralski. Foto di PolandMFA https://www.flickr.com/photos/polandmfa/

montagne carnevale o Karnawał Góralski. Foto: PolandMFA

Il carnevale Żywieckie ancestrale Gody Bukowina in Polonia. http://www.silesiakultura.pl/

Il carnevale Żywieckie ancestrale Gody Bukowina in Polonia. Foto: Slesia Kultura

In Polonia sono anche dato varie celebrazioni rurali per il Carnevale. In Szymborze si chiama “carnevale di capra” in onore di Koza, il personaggio principale del partito, che è accompagnato da altri personaggi come orsi e buffoni. Bukowina si celebra Karnawał Góralski o carnevale Monti Tatra, mentre in Sopotnia Mala ci incontreremo di nuovo con un personaggio ricorrente, l’equivalente del nostro pilota Zaldiko, così per dire. Nella zona delle montagne è celebrata Beskidi Żywieckie Gody , che ha coinvolto anche i caratteri comuni a carnevali tradizionali europee come la zingara, lo spazzacamino, l’orso e il prete, tra gli altri. Altri carnevali tradizionali sono il Zapusty nella regione di Cuiavia (Kujawy) e quartiere Lubaina .

Tradizionale carnevale Comparsa Symborze in Polonia. Foto Etnomuseo Varsavia.

Tradizionale carnevale Comparsa Symborze in Polonia. Foto Etnomuseo Varsavia .

20: CARNEVALE IN PORTOGALLO

Il Bugiada e mouriscada di XXX, personaggi tradizionale carnevale portoghese. Foto cc-by-nc Humberto Santos

Il Bugiada e Mouriscada di XXX, personaggi tradizionale carnevale portoghese. Foto cc-by-nc Humberto Santos

Caretos di Podence, la maschera di carnevale tradizionale iberica o Portogallo. cc-by-sa Rosino https://www.flickr.com/photos/rosino/with/2260450343/

Caretos di Podence, la maschera di carnevale tradizionale iberica o Portogallo. cc-by-sa Rosino

Portogallo condividono una lunga tradizione di maschere chiamati caretos con alcune zone adiacenti di Zamora. Questa tradizione di carnevale si svolge nei distretti di Bragança e Viseu, ed è noto come Transmontana Tamien maschera. Macedo de Cavaleiros, Podence , Vila Boa Ousilhão, Lazarim, Lamego e Lagoa sono alcune delle località in cui si celebra il Carnevale portoghese. Per diversi giorni, le figure diaboliche per le strade, suonando i loro campanacci. Un altro punti di riferimento di carnevale in Portogallo è il territorio chiamato Aldeias fanno Xisto , che ospita il Entrudo. Il Portogallo ha anche la festa di S. João de incassato in Valongo, chiamato Bugiada e Mouriscada. Tenutosi a Lisbona Mask Festival iberica ha già 10 edizioni. È possibile vedere le bellissime foto scattate in questa occasione da Victor Manuel Pizarro nel suo blog .

21: CARNEVALE IN FRANCIA

Inviato Pancard è effettuata dalle Bearnais Pau Pirenei nel carnevale tradizionale. cc-by Aure Séguier https://www.flickr.com/photos/paraulasenoc/

Inviato Pancard è effettuata dalle Bearnais Pau Pirenei nel carnevale tradizionale. cc-by Aure Séguier

Inviato Juiocio Pancard a Pau, dove il carnevale tradizionale bearnés estremità. cc-by Aure Séguier https://www.flickr.com/photos/paraulasenoc/

Inviato Juiocio Pancard a Pau, dove il carnevale tradizionale bearnés estremità. cc-by Aure Séguier

Con mia grande sorpresa, ho trovato alcuni carnevali tradizionali in Francia, al di là della Maskaradak di Soule o Giorno Orso nord della Catalogna e al di fuori urbana celebrare Mardi Gras. I carnevali rurali che fanno parte del territorio francese sono nei Pirenei. Almeno, quelli di cui ho le prove. Uno dei carnevali più interessanti tradizionali della Francia è il Carnevale Bearn. Il dio del carnevale bearnés è rappresentato da Sent Pancard, che fa la sua apparizione nel mese di gennaio per annunciare l’arrivo della festa della carne e del divertimento. Secondo la tradizione, Sent rifugio Pancard nel lato Aragona dei Pirenei per evitare di essere bruciato, sostituendo la sua presenza per una bambola. Il Re del Carnevale inizia il suo viaggio nei Pirenei e termina a Pau . Nel suo tour visitare ogni fine settimana un popolo, e cogliere l’occasione per circondarsi di una corte di personaggi di carnevale che accompagneranno i visitatori della città. Nella capitale del Bearn, infine, si svolge Pantalonada una cavalcata attraverso la città che annuncia l’arrivo di Re Carnevale e il suo partito, prima che l’inviato Pancard essere catturato. Per tutta la settimana che rimarrà imprigionato in una gabbia e il Martedì Grasso sarà difeso da un avvocato scadente e condannato per un giudice corrotto il fuoco, ponendo fine carnevali. Questa tradizione viene recuperato in questi ultimi anni, con la partecipazione di più persone nel entourage ei caratteri di entrambi i lati dei Pirenei. Il Pantalonada di Pau è il culmine della festa, in cui tradizione e modernità si mescolano in un carnevale urbano popolare.

22: CARNEVALE nei Paesi Baschi

Il joaldunak di Ituren e Zubieta, una delle più celebri figure del carnevale basca rurale. Foto: Ruben Leria. https://www.flickr.com/photos/46169623@N08/with/5473485288/

Il joaldunak di Ituren e Zubieta, una delle più celebri figure del carnevale basca rurale. Foto: Ruben Leria .

carnevali Lantz sono noti per essere una delle più trasgressiva del basco carnevale rurale. Foto: Dantzan https://www.flickr.com/photos/dantzan/with/5570439269/

carnevali Lantz sono noti per essere una delle più trasgressiva del basco carnevale rurale. Foto: Dantzan

Momotxorros silhouette Altsasu, uno dei personaggi più spaventosi del carnevale rurale in Navarra, contro le fiamme. Foto: Mr. Theklan https://www.flickr.com/photos/theklan/with/5513011653/https://www.flickr.com/photos/theklan/with/5513011653/

Momotxorros silhouette Altsasu, uno dei personaggi più spaventosi del carnevale rurale in Navarra, contro le fiamme. Foto: Mr. Theklan

Carnevali o Inauteriak hanno un innegabili radici nei Paesi Baschi, sia nella sua tettoia urbano o rurale. Probabilmente i più noti sono quelli detenuti nel nord della Navarra, anche se vi è una vasta gamma di possibilità, come quelli menzionati nella prefazione a questo post. Vorrei ricordare soprattutto perché prestano stessi a confronto con altri carnevali in Europa, anche se sono sicuro che ho lasciato un po ‘in cantiere. In Navarra, l’Joaldunak di Ituren e Zubieta probabilmente la fama prendono, ma ci sono altri non meno interessanti come la Z akuzaharrak di Lesaka , il Mamoxarros e Muttus di Unanu , il Ikazkinak Goizueta , Ziripot e Mielontxin in Lantz , il Kaskabobos e Mascaritas di Agoitz, la Kabalkada di Valcarlos, i zipoteros di Tudela, il Martingale di Burlada, il Inudeak eta artzaiak Bera, i Palokis di Lizarra, la Zarrapateros Cascante, il Tartalo Zizur, la Txolin di Berriozar, i zarramuskeros di Cintruénigo e il Altsasu Momotxorros. .. In Gipuzkoa senza dubbio il maggior successo è il Tolosa Carnevale, una festa popolare, ma completamente urbano. Oltre a questo, sono notevoli carnevali Abaltzisketa e Amezketa in Goierri . In Álava la tradizione del processo Markitos recuperata nel 1975 a Zalduondo, e il carattere Kakarro Amurrio è mantenuta. In Bizkaia mettono in evidenza l’usanza di Antzarak a Markina-Xemein e eta Atorrak Lamiak di Mundaka. In Lapurdi, come in molti dei luoghi di cui sopra, ha recuperato il zanpantzar processo e bruciore Izturitze. Speciale menzione la Maskaradak di Soule, che hanno molte analogie con altre feste di carnevale che ho citato in questo articolo, come in Polonia, Italia e Repubblica Ceca.

I personaggi del Maskarada di Soule posare per una foto di gruppo. | Foto: Dantzan

I personaggi del Maskarada di Soule posare per una foto di gruppo. | Foto: Dantzan

In Zalduondo, Alava, ha recuperato recientemete il carnevale tradizionale e il processo Markitos. Foto: Dantzan https://www.flickr.com/photos/dantzan/with/3310690847/

In Zalduondo, Alava, è stato recentemente recuperato il carnevale tradizionale e il processo Markitos. Foto: Dantzan

23: CARNEVALE IN CATALUNYA

Orso partito a Prats de Mollo la Preste. Foto: Prats de Mollo la Preste http://www.pratsdemollolapreste.com/

Orso partito a Prats de Mollo la Preste. Foto: Prats de Mollo la Preste

Orso partito a Saint Laurent Cerdans. Foto: Sud Canigó http://www.sudcanigo.com/

Orso partito a Saint Laurent Cerdans. Foto: Sud Canigó

In Catalogna , il carnevale rurale avviene principalmente attorno ai Pirenei. Probabilmente il più noto è il Carnevale di Solsona , dove una famiglia di giganti (Gegants Bojos) balla al Bufi (Carnevale inno) mentre colpisce tutti coloro che si perde con il suo tessuto braccia. Il Giants, insieme con il RUC (la bambola asino sarà impiccato il Sabato dal campanile), la Mata-rucs d’onore e Carnestoltes sono le stelle del festival che è diventato uno dei più affollati della regione Solsonès, nei pre-Pirenei di Lleida. Nella regione di La Cerdanya (Lleida-Girona), mantenere un carnevale tradizionale da tempo immemorabile. Carnestoltes, protagonista del carnevale che viene eseguito e bruciato, il guardiano dei porci, il notaio, il re dei cornuti, la Cerner, la Burricot e Vidalot sono alcuni dei personaggi di questo carnevale. In Catalunya Nord anche mantenere   Carnevale riti ancestrali. La Fete de l’nostro (francese) o Festa de l’os (in catalano) si svolge nella regione di Vallespir , a Rosello. Secondo a una credenza popolare 2 febbraio l’orso si sveglia dal letargo e fuori dalla caverna. Secondo il tempo, si lascia fuori o tornare alla grotta. Questa convinzione ha portato a molte città catalane un evento festivo chiamato Fiesta del Oso, Dancing Bear, Orso Hunt o ballare Osa in cui un gruppo di personaggi simulare perseguire, la cattura, e, infine, “barba” un orso di entrare la gente e fa tutti i tipi di misfatti. uscita Orso sua tana è ancora una volta la metafora della fine dell’inverno e l’arrivo della primavera. Questa tradizione è anche in Andorra e la città di La Mata de Morella , Castellon (Valencia).

La RUC, la bambola che rappresenta un asino, prima di essere impiccato dalla campana. Nuria Pascual M. https://www.flickr.com/photos/nuriamp/8461666368/in/dateposted/

Il Bojos Gegants del tradizionale Carnevale di Solsona. cc-by J ordi Boixareu

La RUC, la bambola che rappresenta un asino, prima di essere impiccato dalla campana. Nuria M. Pascual

La RUC, la bambola che rappresenta un asino, prima di essere impiccato dal campanario.cc-by Nuria M. Pascual

24: CARNEVALE nelle Asturie

Il Sidrós uno dei personaggi più peculiari del carnevale rurale asturiana. http://sidroscomedies.es/

Il Sidrós uno dei personaggi più peculiari del carnevale rurale asturiana. Commedie Sidrós

I reises di Tormaleo, un altro carnevali tradizionali LSO Asturie. Quefemos http://www.quefemos.com/

I reises di Tormaleo, un altro carnevali tradizionali LSO Asturie. Quefemos

Il Antroxu rurale rimane in alcune località delle Asturie, dove le maschere ancestrali con cui i personaggi mascherati carnevale conservati. Essi sono noti anche come mascherate invernali, come originariamente si è svolta da dicembre a febbraio. Questi celebracionse di origine pagana sono stati assorbiti in seguito nel Medioevo, la Chiesa, e si concentrò nei giorni prima dell’inizio del periodo quaresimale. In origine, hanno rotto la monotonia dell’inverno con riti che ha contribuito a mantenere il ciclo vegetativo. I popoli che vivono di agricoltura e l’allevamento, così hanno fatto maschere con forme animali. L’obiettivo era la stessa come quella di tutti i carnevali ancestrali: purificare la gente liberazione dei mali e promuovere campo della fertilità, bestiame e persone. Tra l’inverno si maschera salienti Guirrios Asturias Ponga, Laviana, Langreo e San Martin; le zamarrones Lena; la Zaparrastros di Aller; le reises di Ibias e Valledor, il caso Bardancos; le Guilandeiros di Tineo, la Aguilandeiros di Cangas de Narcea, San Juan de Villapañada e Allende, l’e Sidrós di Siero, Bimenes, Valdesoto e Nava … Alcuni di loro sono scomparsi, altri sono stati recentemente recuperati e ci sono anche goduto buona salute, e San Juan de Beleno in Ponga. Il Guirria, mezzo uomo mezzo demone, rappresenta il re del carnevale e va fuori a chiedere bonus nuovo anno e fare un po ‘male. Nella celebrazione celibe e unica delle persone, che hanno pellegrinaggio chiedendo baci ai villaggi vicini e roping facchini cenere singoli coinvolti.

I aguilandeiros di San Juan de Villapañada. | Foto: http://www.territoriomuseo.com/

I aguilandeiros di San Juan de Villapañada. | Foto: Museo del Territorio

Il guirria di San Juan de Beleno e le sue tradizionali bonus di Natale. Museo territorio

Il guirria di San Juan de Beleno e le sue tradizionali bonus di Natale. Museo territorio

25: CARNEVALE a Cantabria

https://www.flickr.com/photos/dantzan/

I zamarracos di Vijanera di Silió. Foto: Dantzan

https://www.flickr.com/photos/dantzan/

Un altro personaggio del Vijanera di Silió. Foto: Dantzan

Due feste sono più noti come il carnevale rurale Cantabria si riferisce: I zamarrones di Piasca e Vijanera di Silió. In Piasca, un villaggio nel comune di Cabezón de Liébana, le zamarrones veste con cappucci di pelliccia e armato con una scopa e prendere per le strade per inseguire i giovani a venire fuori a giocare la campana. In Silió, località del comune di Molledo, che si tiene sulla prima Domenica dell’anno che è spesso considerato il primo carnevale in Europa. Vijanera originariamente detenuto nelle valli di Iguña, Toranzo, Trasmiera e le popolazioni Campoo, ma attualmente Silio conservato solo. Si tratta di un inverno in maschera, in cui circa 75 personaggi coinvolti. Questi includono il Zarramaco, molto simile al Joaldunak di Navarra. Questo è il personaggio più importante della Vijanera, con la faccia dipinta di nero, pelli di pecora e cappelli billfish, in quanto sono responsabili per spaventare gli spiriti maligni tintinnanti Campanos che trasportano legata al corpo. E ‘molto probabile che uno dei più particolari carnevali rurali in Spagna.

https://www.flickr.com/photos/fotosdepepe/

I zamarrones di Piasca, con i loro cappucci e armati di scope. Photo: José Luis Canales

26: CARNEVALE IN GALIZIA

Verin Cigarrons https://www.flickr.com/photos/xindilo/

Il Cigarrons Verin Foto: Xindilo

Madams e Galans de Cobres https://www.flickr.com/photos/juantiagues/5484927970/in/dateposted/

Madams e Galans Brass Foto: Juantiagues

Galizia ha un grandi e colorate tradizione carnevali tradizionali, chiamate Galizia Entroidos . Cobres (Pontevedra) svolgono le Madamas e Galans camminare per le parrocchie di San Adrián e Santa Cristina, accompagnati da un gruppo di danze tradizionali che interpretano, tra gli altri, il popolare Cobres danza. I più famosi sono probabilmente il Entroidos Verin, Xinzo di Limia, Viana do Bolo, Laza, Maceda Manzaneda e nella provincia di Ourense, a cui va aggiunto il carnevale Ulla (A Coruña). I miglioriconosciuto personaggi sono gli schermi Xinzo de Limia, i Cigarrones di Verín e Laza Peliqueiros. Ma ci sono anche altri carnevali tradizionali della Galizia come   la Boteiros di Viana do Bollo e Vilariño do Conso o Troteiros Bande, Chocallóns di Vilardevós, volantini Ribeira de Miño, Zarramanculleiros Felos Cualedro o Maceda. Mentre leggevo più mi Entroidos si differenzia dal resto sono la Entroido Ribeirao , nella Ribeira Sacra, il Xinzo de Limia, la Boteiros di Viana do Bolo e Entroido Salcedo , con la sua particolare orso. Anche se Entroidos hanno variato nel corso della storia a seconda della posizione, tutti hanno un’origine e una simbologia pagana. Le peculiarità dei capi obbediscono aggiunte effettuate per secoli.

Particolare di campanacci di peliqueiros, https://www.flickr.com/photos/herribizia/

Particolare di campanacci di Peliqueiros. Foto: Herri Bizia

Entroido Viana do Bolo https://www.flickr.com/photos/pilarponte/

Entroido a Viana do Bolo e Boteiros. Foto: Pilar Ponte

27: CARNEVALE DI CASTILLA LA MANCHA

Mascaritas Luzon, personaggi di uno dei carnevali rurali di Guadalajara. https://www.flickr.com/photos/josemariamorenogarcia/

Mascaritas Luzon, personaggi di uno dei carnevali rurali di Guadalajara. Photo: Jose Maria Moreno Garcia

Devils Luzon, la più conosciuta di Guadalajara carnevale rurale. https://www.flickr.com/photos/josemariamorenogarcia/

Devils Luzon, la più conosciuta di Guadalajara carnevale rurale. Photo: José María Moreno García

In provincia di Guadalajara almeno due carnevali rurali che oltre ancestrale, sono spettacolari conservato. E ‘probabile che sia alcuni dei carnevali meno conosciuti in Spagna. Almeno per me. Da un lato ci sono i Devils Luzon , con la faccia dipinta di nero e denti fatta di patate, a caccia di qualcuno che non è stato mascherato Mascarita a macchia esso di fuliggine. I Mascaritas sono vestiti in costumi tradizionali, un foulard di stampa e un panno bianco che copre il viso. Anche se non saranno attaccati da demoni, essi prendono un bastone per difendersi. Devils saltano al suono dei campanacci che portano legata in vita, trucchi e pistole. Almiruete celebra anche un carnevale rurale particolare, partecipando alla Botargas e Mascaritas. Sebbene sia esteticamente diverso da Luzon, in sostanza è un rito simile. Carnevale Sabato, nel pomeriggio, i giovani dei Almiruete loro abiti sono Botargas fit in una località segreta in montagna. Un tocco di corno inizia la sua discesa dalle colline, in una fila, per andare alla ricerca di Almiruete Mascaritas. Quando alla fine che corrono tutti insieme dirigersi verso la piazza e gettare su partecipanti fluff e coriandoli, che simboleggiano la fertilità della terra. Razze e danze si susseguono fino a quando non fanno la loro comparsa giovenca, orso e domatore. Il carnevale si conclude con la Botargas e sala Mascaritas un piatto tipico chiamato somarro , in un luogo che solo il gruppo lo sa.

Botargas e maschere di carnevale Almiruete rurale. https://www.flickr.com/photos/josemariamorenogarcia/

Botargas e maschere di carnevale Almiruete rurale. Photo: Jose Maria Moreno Garcia

28: CARNEVALE in Estremadura

carantoñas http://www.turismoextremadura.com/

Carantoñas le strade di Acehúche Foto: Laus

Jarramplas https://www.flickr.com/photos/josemariamorenogarcia/

I Jarramplas soffrono pubblico ludibrio in Piornal. José María Moreno García

Diversi carnevali rurali che ho registrato in Estremadura. Da un lato c’è il Carnevale Hurdano o jurdano, una tradizione della regione di Las Hurdes di origine ancestrale . Personaggi come il Burrù antrueju, il Lanoo Machu e Mona; gorgogliatori come Tarara, il Cenizu, la jurdanu Obispu, il Diabrilluh, ei servi di Guinaldu sono accompagnati da un entourage di batteristi, che animano la festa con distici, romanzi e danze e risate provocando nel pubblico. Nella città di El Piornal ci è una consuetudine nota come Jarramplas una mascherata inverno tenutasi tra il 19 e il 20 gennaio. Anche se di origine sconosciuta , la leggenda è che raffigura un ladro di bestiame ha deciso di punire i vicini di gettare le verdure. Precedentemente ha gettato le patate, ma oggi si gettano le rape. Attualmente la persona che interpreta il personaggio è protetto da una sorta di armatura. Vicino a mezzanotte da 19-20 gennaio, i residenti sono concentrati nella piazza di El Piornal, in attesa che il Jarramplas iniziare a camminare di nuovo drumming. Tra gli altri carnevali tradizionali dell’Estremadura includere la Carantoñas di Acehúche (Caceres), che vengono miscelati marcatamente riti e simbolismi cristiani e pagani. All’alba il 20 gennaio, giorno di San Sebastian, l’Albora si verifica quando il batterista si risveglia a coloro che si travestono come Carantoñas. Successivamente vari riti tra LSO include una processione in devozione per l’immagine di San Sebastián si svolgono. A questi si aggiungono i carnevali Jurramacho in Montánchez , o Peropalo terrà dal 6 al 9 febbraio a Villanueva de la Vera.

29: CARNEVALE DI ARAGON

Il carnevale rurale trangas Bielsa, nel Sobrarbe Aragona. Foto: Jon Izeta Carnavaldebielsa.com http://carnavaldebielsa.com/

Il carnevale rurale trangas Bielsa, nel Sobrarbe Aragona. Foto: Jon Izeta Carnaval de Bielsa

L'orso e il domatore del Carnevale di Bielsa, uno dei più tradizionale carnevale di Huesca. Foto: Jon Izeta Carnavaldebielsa.com http://carnavaldebielsa.com/

L’orso e il domatore del Carnevale di Bielsa, uno dei più tradizionale carnevale di Huesca. Foto: Jon Izeta Carnevale di Bielsa .

Pirenei aragonesi ha anche il suo carnevale rurale, che è ampiamente manifesta l’Sobrarbe a Huesca , in particolare nelle valli di La Fueva, Vio, Ara, Pineta   e Chistau. Si svolge, in particolare nei comuni di Gistaín o Chistau , San Juan de Plan , Nerin, Torla e Bielsa , gli ultimi due più noto per la sua spettacolarità. Una delle figure più suggestive del Carnevale di Bielsa sono tranga, un gruppo di giovani uomini con fuliggine nera – macchiato volto e un grande corna che suonano i esquillas che trasportano legato alla cintola. I trangas toccare il suolo con le loro grandi bastoni o trangas, spaventando il personale. Torla, tradizione carnevalesca rurale è stato recuperato nel 1989. Una persona, un misto tra un orso e una capra con le corna che rappresentano Carnabal viene catturato dal titolare, che esibisce legato ad una corda. Tutti gli sviluppi negativi rispetto all’esercizio precedente in autunno sulle persone arrestate, che sarà condannato in un processo folle.

30: Carnevale in Castiglia e Leon

La Barrosa Abejar, uno dei carnevali più colorati rurale Soria. Foto: da Soria http://www.desdesoria.es/?p=125979

La Barrosa Abejar, uno dei carnevali più colorati rurale Soria. Foto: da Soria

altezza della festa di Colacho in ccc. Foto: Turismo Burgos http://www.turismoburgos.org/

altezza della festa di Colacho in ccc. Foto: Turismo Burgos

I jurrus sono ptrotagonistas rurale carnevale Alija del Infantado. Foto Diputación de León http://www.dipuleon.es/

I jurrus sono ptrotagonistas rurale carnevale Alija del Infantado. Foto Diputación de León

Castilla y León ha un ricco patrimonio in cui carnevali e tradizionali feste in maschera della Spagna si riferisce. Nella provincia di Leon, è molto popolare Entrudo a Alija del Infantado , Llamas de la Ribera, Velilla de la Reina , Carrizo de la Ribera e Omaña. Carnevale Sabato a Alija del Infantado, Gran Jurru non sembra minacciare la città ei suoi abitanti, ma finiscono in giudicato e condannato come ogni anno. Questo rituale si ripete in diverse città di Leon, circa la stessa cifra che ha nomi diversi a seconda della zona: Guirrio, Zafarrón, Zamarranco, Jurru, Maranfallo, Chocadeiro, Juanillo … Nella regione di montagna Riaño (Riano e Bocca Huérgano) carnevale rurale è conosciuto come Antruido e il Bierzo come Entroido, in cui un fantoccio di paglia è sfilato su un asino prima di essere bruciato durante il Carnevale. In Zamora, in aggiunta alle figure di mascherate invernali , i protagonisti del carnevale tradizionale sono il Zangarrón di Sanzoles e Visparra di Vigo de Sanabria , o Obisparra in Sarracín di Ready . Speciali uomini menzione muschio Béjar (Salamanca) e la Currumachos di Navalosa de Gredos e Zarramaches Casavieja (Ávila), La Barrosa Abejar Soria o Colacho di Castrillo de Murcia a Burgos. Quest’ultimo con un rito peculiare in cui il Colacho salta sui bambini posti su un materasso.

http://www.salamancaemocion.es/

Uomini muschio in Bejar, uno dei personaggi più peculiari di questo carnevale. Salamanca Emotion

Il Entrudo di Llamas de la Ribera, uno dei più tradizionale carnevale di Leon. Foto: Delegazione di Leon http://www.dipuleon.es/

Il Entrudo di Llamas de la Ribera, uno dei più tradizionale carnevale di Leon. Foto: Delegazione di Leon .

30 + 1: EUROPEO CARNEVALE IN AMERICA

Immagini di Mardi Gras Courir di enSavoy, Acadia (Louisiana). Foto: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Faquetaigue_Courir_de_Mardi_Gras_2013_HRoe_01.jpg

Immagini di Mardi Gras Courir di enSavoy, Acadia (Louisiana). Foto: Heyronimous Rowe

Courir celebrazione del Mardi Gras in Acadia, una delle tradizionali carnevali europei celebrati in America. Faquetaigue_Courir_de_Mardi_Gras_2013_HRoe_01

Courir celebrazione del Mardi Gras in Acadia, una delle tradizionali carnevali europei celebrati in America. Foto: Heyronimous Rowe

Non posso concludere questa lista senza menzionare alcuni dei casi più strani che ho trovato. In realtà, questa lista si compone di 30 carnevali tradizionali in Europa + 1, perché questi io commento ora non avviene in Europa, ma in tutto l’Atlantico. Tuttavia, sia i riti e paramenti sono radicati nella carnevali tradizionali in Europa che sono stati esportati dai colonizzatori ed emigranti in America. In effetti, molti dei carnevali in America Latina elementi rituali indigeni si fondono con le variazioni aggiunto durante la cristianizzazione. Infatti, in alcuni casi , lo scambio è reciproco, si ritiene che alcuni carnevali europee hanno incorporato costumi di “Indie”. Questo è il caso Binche Carnevale, che porta somiglianze al carnevale di Oruro in Bolivia, o alcuni carnevali della penisola iberica.

In ogni caso, il più curioso caso di tutto quello che ho trovato in Nord America, in particolare nello stato della Louisiana, dove i discendenti degli emigrati francesi settecenteschi hanno mantenuto le loro radici. In Acadia parliamo la lingua Cajun un dialetto dal francese. Ma anche tengono alcune delle loro tradizioni intatte, come la Courir Mardi Gras di proprie maschere di carnevale, cappe e rituali, come si può vedere in questo rapporto .

Vi è anche una somiglianza evidente tra la “maschera” s Carnival Triumph, in Brasile, la Zoque di c arnaval Coiteco in Ocozocoautla, o il Carnevale di Tlaxcala (Messico).   Sembrava sorprendente, come nel caso dei capi di Llamas de la Ribera e utilizzato nel loro solare si balla il quetzal e huahas in Messico. Un pre-colombiana danze in onore di Chi’chini, il dio del sole Xipe Totec e, dio azteco della fertilità e della vegetazione che rinasce ogni primavera. Suona?

maschere di carnevale in Brasile Triunfo. Thais Lima https://www.flickr.com/photos/telslima14/8097482208/in/dateposted/

maschere di carnevale in Brasile Triunfo. Thais Lima

Carnevale Xoque Coiteco a Ocozocoautla (Chiapas), Messico. Frank Vela https://www.flickr.com/photos/189_/12982832064/in/dateposted/

Zoque Carnevale Coiteco a Ocozocoautla (Chiapas), Messico. Frank Vela

maschere di carnevale di Tlaxcala in Messico. Rob Xavo https://www.flickr.com/photos/xavo_rob/13097454464/in/dateposted/

maschere di carnevale di Tlaxcala in Messico. Rob Xavo

aggiornamento:

Se si conosce alcun carnevale tradizionale che merita di essere aggiunto a questa lista, è possibile lasciare un commento un po ‘più in basso. Voglio aggiornare la lista, come si scopre nuovi carnevali tradizionali in Europa.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi