venerdì 21 Febbraio 2020

Vittoria di carattere della Cestistica Athena Club che si impone sul Manduria

I ragazzi di coah Santarcangelo chiudono la partita col risultato finale di 70 a 65

Una formazione recente

Vittoria di carattere della Cestistica Athena Club che si impone sul Manduria. Come previsto una gara per nulla in discesa. I biancazzurri arrivano al match senza Zito e Bitondo, schierando nuovamente il lungodegente Tralli che ritornava dopo un infortunio.
Tutta cuore e muscoli la partita che è andata in scena lunedi sera al Palazzetto dello Sport di Montescaglioso. La Cestistica combatte, lotta e vince contro un avversario mai domo che ha difeso fino alla fine sul parquet montese per cercare di strappare la vittoria esterna.Coach Santarcangelo parte con Panarelli, Matera, Tralli, Santarcangelo S., e Cifarelli V, per cercare di impattare subito la partita e Panarelli fa capire subito che oggi è giornata. Santarcangelo fa girare tutta la rosa con i giovanissimi , Stani , Di Primo Oliva D., Pistoia, che non deludono dando un ottimo apporto alla squadra, il primo quarto si chiude 18 a 12 per i bianco azzurri. Ma il Manduria non molla e con Baldari sugli scudi, riesce a stare in scia lottando pallone su pallone e la partita si fa sempre più maschia ma a questo i ragazzi erano preparati ed hanno risposto prontamente aumentando l’intensità in difesa e recuperando palloni con Cifarelli Vito autentico gladiatore mentre Tralli scalda la mano. Si va al riposo lungo sul 36 a 28 per il Montescaglioso.

La ripresa del terzo quarto è caratterizzata da un gioco molto falloso a tratti nervoso da parte degli ospiti ed interrotto dai continui fischi della coppia arbitrale Curri – Rotolo che si vede costretta a riportare l’ordine sanzionando due antisportivi ai tarantini ma gli animi non si placano. I ragazzi questa volta non si fanno trascinare e rimangono concentrati diventando precisi da sotto. Panarelli tira fuori la sua esperienza e manda subito in bonus gli avversari, Montescaglioso chiude il terzo periodo in vantaggio di 1 punto dopo aver subito un vantaggio di anche +8 dagli avversari (53-52). L’ultimo quarto è una vera e propria battaglia fuori e dentro l’area, gli arbitri faticano e dopo un bruttissimo fallo su Panarelli, sanzionano l’espulsione ai danni di Baldari e Montescagliso va in lunetta.

Il Manduria tenta in tutti i modi di cambiare la partita ma i ragazzi montesi riescono a tenerli a distanza. L’ultimo quarto è caratterizzato dal un gioco falloso da parte del Manduria che non sortisce l’effetto sperato. Il Montescaglioso allunga e chiude la partita e fissa il tabellone sul 70a 65 per i locali guadagnando due punti importantissimi in classifica e una vittoria meritatissima.Ora tutti concentrati sul impegno casalingo che li aspetta Domenica 22 aprile sempre al palazzetto dello Sport ore 18.00 contro Crispiano

MONTESCAGLIOSO – MANDURIA 70 – 65
(18-12),(36-28), (53-52),(70-65)
Arbitri: Curri di Locorotondo e Rotolo di Castellaneta
MONTESCAGLIOSO: Santarcangelo S. 10, De Lilla, Panarelli 18, Tralli 18, Pistoia, Stani 2, Cifarelli V 9, Di Primo 5, Fortunato 2, Cifarelli F 4, Matera F., 3, Oliva D. All. Santarcangelo P.

MANDURIA: Baldari 22, Fasano 2, Novolese 2, Buccolieri 2, Stano 4, Pignatore 14, Morico 6, Iaia 5.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi