Tricolori sui balconi e montesi che rispettano i divieti. Montescaglioso si sta dimostrando matura.

Sindaco Vincenzo Zito

 

Il Tricolore che campeggia su tantissimi balconi, gente che canta l’inno sulle terrazze, e tante iniziative social e di enti predisposti al territorio come la Pro Loco Montescaglioso, tra società sportive, ma anche e specialmente enti ufficiali del comune della città dell’abbazia dove poter trovare tanti suggerimenti dettagliati e giornalieri e sul sito Montescaglioso.net oltre gruppi Facebook e gruppi whatsapp per potersi scambiare informazioni utili e darsi sostegno,ma anche gli ormai diffusi in tutta Italia striscioni con l’arcobaleno e il motto ,Andrà tutto bene. Anche a Montescaglioso e su tutta la collina materana ma anche dalla vicina Ginosa le giornate da quarantena trascorrono tra gesti di unione ed iniziative social e cosa più bella il rispetto delle direttive del governo che il popolo montese sembra aver recepito alla lettera fin da subito dimostrando grande senso civico ed un innato amore per il proprio territorio. Il tricolore campeggia su tantissimi balconi a simboleggiare non solo l’appartenenza ad una nazione troppo spesso bistrattata (inanzitutto da noi stessi ) ma anche e soprattutto l’unione. Mai come in questo momento ,infatti , i montesi sembrano uniti più che mai al resto d’Italia e specialmente tra se stessi e al momento di passione che stiamo vivendo ,con la convinzione che questo bruttissimo periodo sarà superato. Insomma è una quarantena all’ insegna dell’ orgoglio tricolore e anche del rispetto delle regole e della fratellanza con continui gesti amichevoli e gentili con l’invito fattivo di tanti cittadini chestanno dando una grossa mano all’ amministrazione comunale e alle forze dell’ordine ognuno come può invitando a restare a casa con gruppi Facebook denominati io resto a casa e anche con giovani artisti locali che in questi giorni hanno scritto ed ideato spinti dalla quella passione tutta montese della musica una canzone dedicata alla situazione attuale. Ottimo il riscontro ,fin ad ora con il punto del sindaco Vincenzo Zito che ci parla di una settimana quella appena passata, particolarmente piena, per la perlustrazione faticosa ed impegnativa della Città. Ma anche del grande lavoro in sede comunale. Approfittiamo di questo momento per sentirci Comunità ed, insieme, rimanere vicino alla famiglia della nostra concittadina.
Anche questa sera fa piacere constatare la quasi totale collaborazione di tutti i Montesi; che questi tempi ci facciano riscoprire la bellezza della famiglia, delle cose semplici. Ricordiamoci che dopo l’inverno arriva sempre la primavera.

Nel ringraziare tutti i colleghi Sindaci per i tanti messaggi ricevuti e nell’augurarvi una serena serata, vi lascio con le parole del piccolo Rocco che mi ha scritto nella tardi mattinata:

“Ciao Sindaco, ho saputo che una persona del nostro paese si è ammalata ma non dobbiamo buttarci giù. Se rispettiamo le regole restiamo tutti al sicuro e finalmente possiamo di nuovo uscire tutti a passeggio in Piazza.
Rocco”.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi