domenica 24 settembre 2017

Cronaca Consiglio Comunale del 22 dicembre 2011

Si è tenuto ieri l’ultimo consiglio comunale del 2011.  Si è cominciato con 45min di ritardo, con qualche assenza nella maggioranza, in un aula consiliare freddissima che ha visto la presenza di una ventina di cittadini intenti a seguire i lavori. Si è svolto tutto abbastanza in fretta e senza intoppi, in circa 45 minuti. Provo a riassumere per tutti sperando di non essere troppo impreciso.

Dopo l’approvazione dei verbali della seduta precedente l’assessore Venezia ha letto al consiglio la comunicazione della Corte dei Conti che chiedeva chiarimenti in merito a una serie di situazioni anomale riguardanti il bilancio del 2010 e il previsionale del 2011. In particolare si chiedeva conto dei ritardi per l’approvazione del bilancio 2010 e di sforamenti sulla percentuale del bilancio destinata agli stipendi del personale. L’amministrazione ha comunicato che entrambe le anomalie erano state sanate, o lo sarebbero state da lì a poco, dandone pronta comunicazione alla Corte dei Conti.

Proprio in relazione a questa anomalia, si è passato immediatamente ad approvare il bilancio del 2010: bilancio in attivo di 1600euro.

Tutti hanno approvato con l’eccezione di Buonsanti che si è astenuto osservando che era alquanto strano che dopo aver ripetuto per mesi ai cittadini che non ci sono soldi, che con difficoltà si riesce a portare avanti la normale gestione della macchina amministrativa, ora si andava a dichiarare che l’anno prima il comune di Montescaglioso avesse addirittura guadagnato.

Devo confessare che i dubbi di Buonsanti erano condivisi da buona parte della platea. Dopo aver accusato la passata amministrazione di aver sperperato e fatto debiti è sembrato strano a molti di noi presenti venire a conoscenza del fatto che il comune di Montescalgioso non solo non versa in cattive condizioni economiche ma, addirittura, gode di ottima salute.

Purtroppo nè il sindaco, nè assessori o consiglieri hanno ritenuto di dover dare spiegazioni a Buonsanti e agli altri presenti. Si è votato l’approvazione del bilancio e si è subito passati al punto successivo.

L’ultimo punto è stato aggiunto all’ultimo momento e riguardava la possibilità di uno screening per la ricerca di idrocarburi in territorio di Montescalgioso. Il consiglio ha deciso di votare all’unanimità una comunicazione da inviare alla regione Basilicata in cui si esprime netta contrarietà al verificarsi di questo screening! Ci si è ripromessi di organizzare quanto prima un consiglio comunale aperto al pubblico sulla questione.

Spero, con questo post, di aver fatto cosa gradita agli appassionati di politica montese e approfitto per augurare a tutti buon Natale e serene feste in famiglia!!!!


Commenti da Facebook

11 Commenti

  1. mauromartiello

    Non posso che concordare con l’operato del consigliere comunale dell’ UDC, Pietro Buonsanti, che mi sembra essere l’unico ad aver avuto la lucidita’ e la serieta’ di non avallare questo modo pittoresco di “dare” i numeri, che finora, non sapevamo  essere tali. Gli assenti, nella seduta del 22/12/11: Il presidente del consiglio comunale Pietro AVENA, l’assessore comunale Franco PALAZZO  e il consigliere comunale Antonio LORUSSO, SPERO POSSANO ESSERE ANCH’ESSI, coscienti e lungimiranti nel dimostrare in altre circostanze future, cosi’ come hanno sempre fatto finora,  la volonta’ di portare  avanti solo ed esclusivamente gli interessi dei cittadini montesi.

    Segr. “ALLEANZA PER L’ITALIA”

    MAURO MARTIELLO

  2. Wiseman

    ricordate la campagna elettorale?

    si fece una sorta di terrorismo politico contro la passata amministrazione: l’enel e telecom che stavano per interrompere i servizi, causa il mancato pagamento delle fatture, la farmacia che sembrava essere diventata la causa di tutti i mali economici del Comune per non dire di “quelli”

    che stavano “vendendo” il paese! ad elezioni vinte, sono bastati neanche 7 mesi, per scoprire che le casse comunali erano in attivo.

    Certo, a dirla alla Catalano, è meglio avere 1.600 euro in tasca che avere 4-5 milioni di debiti!Sorpreso

    e, l’unico ad avere qualche dubbio su questo bilancio è un consigliere di maggioranza? e gli assenti?

    sicuramente si saranno sentiti fieri i consiglieri dell’opposizione i quali, a posteriori si sono visti riconoscere i loro meriti.Imbarazzato

    Domanda: e se avessimo bisogno anche noi di un’amministrazione composta da tecnici, magari non della Bocconi……?

  3. falco

    I bilanci, di qualsiasi natura essi fossero, vanno sempre esposti, spiegati e discussi. Stavolta, più che mai, credo proprio sia doveroso farlo, essendo questa amministrazione tecnicamente neutrale, quindi teoricamente più credibile.

    Pinuccio deve mantenere la promessa di rendere pubblici i conti del Comune.

    Comunque,  caro Wise,  non penso proprio che le sole risultanze aritmetriche possano bastare a farti gridare al complotto, quando ricordiamo benissimo tutte le ristrettezze e carenze di servizi siamo stati e siamo costretti a subire, nonostante l’esborso di lauta gabella da parte dei cittadini.

    Il buon senso dice che tutto vada spiegato.

    1. mauromartiello

      Le risposte si danno nelle sedi preposte. Piu’ che mai si dovevano dare in questo consiglio comunale, visto che proprio uno stesso consigliere di maggioranza, Buonsanti dell’ UDC, ha manifestato delle “perplessita’” riguardo all’ argomento. Se poi si pensa di dare risposte solo a qualche “papa” e non ai cittadini che  hanno eletto questa maggioranza, non penso si potra’ andare avanti tanto……

    2. Wiseman

      penso che quelle da te definite “sole risultanze aritmetiche” siano ormai atti ufficiali a tutti gli effetti! veri o falsi, non ho le competenze per giudicare….ce lo dirà la storia.

      Inoltre non capisco come fai ad attibuirmi parole che non ho neanche pensato, tu parli di Complotto? ordito da chi? contro chi? perchè?

      sottoscrivo in toto la tua ultima frase. good good 

  4. tosatti

    Buonasera,

    ho deciso di scrivere questo post, dopo tantissimo tempo per poter esprimere il mio dispiacere e allo stesso tempo delusione per aver letto che il consiglio comunale abbia inviato alla regione una lettera in cui veniva riportanto il rifiuto  allo screaning sugli idrocarburi.

    Allo stesso tempo chiederei ai signori che si professano come i rappresentanti del popolo la motivazione per questo rifiuto.

    E’ veramente frustante sapere che ci puo’ essere una possibilita’ di nuova occupazione o comunque sia di nuova linfa alle attivita’ locali e i signori a priori dicono di no.

    Spero che nel prossimo consiglio comunale in cui verra’ discusso di nuovo questo punto i cittadini veramene liberi decidano di dare una speranza ai propri figli o ai propri familiari purche’ non siano costretti a prendere una valigia e partire!.

    Per quanto riguarda il bilancio comunale e la ” sorpresa” dell’attivo, credo che non ci sia niente da aggiungere, anzi una cosa sola: e’ una delle tante dimostrazioni di parole e parole e parole che si dicono in campagna elettorale….fanno quindi parte del lessico istituzionalizzato a cui  i politici di vecchio e/o nuovo corso attingono per accativarsi i voti!

    In parole povere : Che AMAREZZA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    1. Ape Maya

      Ciao Rocco Ditaranto,

      sono una cittadina montese che non fa parte assolutamente di nessun schieramento politico e che, per giunta, è stata in passato molto critica circa alcuni provvedimenti dell’amministrazione comunale attuale.

      Premesso questo, permettimi di dirti che il tuo commento è stato il primo che ho letto/sentito a favore dello screening e non nascondo che la tua amarezza mi sconvolge!

      Il 20 dicembre 2011, due giorni prima del Consiglio Comunale di cui si parla in questo argomento del forum, si è tenuto in Abbazia un incontro sul tema dello screening, organizzato dall’amministrazione comunale, per sentire il parere dei cittadini sulla questione. Dopo un iniziale resoconto tecnico di un esperto in materia, che ha illustrato quali sono i provvedimenti previsti nella richiesta di screening del nostro territorio, è stata data subito la parola ai cittadini presenti, che hanno espresso in numerosi interventi un netto, preciso, secco NO a tutto ciò, ALL’UNANIMITà! Alcuni interventi sono stati così forti e determinati che sono stati al limite della contrapposizione all’amministrazione, quasi si vedesse nei rappresentanti comunali i perfidi uomini che avrebbero svenduto la propria terra ai primi trivellatori di turno. In seguito è stato chiarito che il Comune intende porsi in linea col volere dei cittadini, non in contrapposizione, e le parole pronunciate nel Consiglio Comunale vanno in questo senso. Ti posso quindi assicurare che, in questa occasione, Sindaco e Assessori si sono posti davvero come rappresentanti del popolo in questa scelta! E ti posso anche dire che anche l’opposizione era d’accordo in Consiglio Comumale su questo.

      La tua voce, al momento, è totalmente fuori dal coro! Mi piacerebbe sapere a questo punto dov’era la tua voce, quando si è fatto l’incontro in Abbazia. Ti sei perso una vera occasione di democrazia partecipata. Avrebbe avuto senso, poi, la tua critica a questo provvedimento se ti fossi informato su tutto, anche sul fatto che l’utopia dei milioni di posti di lavoro che lo screening può promuovere sono un fumo negli occhi, mentre inquinamento, malattie, danni di vario tipo al contesto ambientale sono purtroppo già una realtà in altre zone della Basilicata già interessate dalle trivellazioni. Ti posso quindi assicurare, da persona mediamente informata sui fatti secondo vari canali, che non si tratta di un NO a priori, ma sicuramente a posteriori. Se i fatti a tua conoscenza sono diversi, sarei curiosa di venirne a conoscenza, a patto che ci sia fondamento alla base e non semplice denigrazione politica.

      Attendo risposte.

      1. ROCCO DITARANTO

        Buonasera,

        il titolo che ho scelto e’ in linea ,a quanto pare, alla mia voce fuori dal coro.

        Io , giorno 20 dicembre non mi trovavo a Montescaglioso, come il resto dell’anno per impegni lavorativi anzi come da 5 anni ormai, quindi cara Apemaya non ho presenziato non per volonta’ ma per impossibilita’.

        Probabilmente proprio per questo , e sono sicuro, che come me molti dei miei paesani che lavorano fuori, sono concordi con me! Si tratta di una speranza da dare alle persone, in questo deserto di opportunita’, dove le oasi vengono indicate solo  ai prescelti!!!!!

        Il fumo negli occhi dei posti di lavoro???? Nel post che ho scritto precedentemente ho tralasciato, sbagliando, un punto fondamentale affinche’ l’attivita’ di ricerca degli idrocarburi, potesse in qualke maniera portare giovamento all’occupazione o nuova linfa alle attivita’ locali, e cioe’ che ci sia una classe politica idonea a tale compito, cosa che in passato nella nostra regione non si e’ verificato.

        Per quanto riguarda il discorso sulle eventuali malattie, patologie che si possono ricondurre ad attivita’ inerenti alle estrazioni e lavorazioni del petrolio , rispondo  con un’altra domanda…. siamo o no nel 2012???????? cioe’ possibile che non ci siano tecnologie in grado di abbattere in maniera significativa i fenomeni che possono contaminare la salute delle persone????

        Voi che vi scandalizzate per un probabile fenomeno diinquinamento ambientale e non solo, siete sicuri di non esserci gia’ dentro???? vedi scorie sepolte!!!!!

        e infine permettetemi di dire un’ultima cosa. visto che sono un cittadino italiano e ho il sacrosanto diritto di esprimere la mia opinione anche se essa rappresenta l’unica in tutto l’universo……………………: che  AMAREZZA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. ciffo

    Dopo il consiglio comunale c’è stata occasione per parlare nuovamente della situazione in cui versano le casse comunali nella conferenza stampa di fine anno che l’amministrazione comunale ha tenuto il 30 dicembre scorso.

    Di seguito gli interventi del capogruppo della maggioranza Lorusso e del sindaco Silvaggi ripresi dalle telecamere di Suditaliavideo:

    Dopo aver ascoltato gli interventi non saprei, come cittadino, se sentirmi rassicurato o, al contrario, ancora più preoccupato. Sia Lorusso che Silvaggi hanno confermato che il comune di Montescaglioso ha parecchi debiti perchè, pare, su bilancio moltissime voci sono fittizie, nel senso che negli anni scorsi si dichiarava di poter incassare X ma poi si incassava molto meno di X. La cifra non incassata veniva coperta con anticipazioni di cassa.

    Primo appunto che mi viene da fare… peccato che questi ragionamenti non siano stati affrontati in consiglio comunale quando anche la minoranza era presente e si sarebbe potuto aprire un dibattito ascoltando l’una e l’altra campana. Sembra quasi che l’istituzione del consilgio comunale sia svuotata di significato… un teatrino inutile. Un teatrino in cui anche l’amministrazione Silvaggi recita la stessa parte della precedente amministrazione Venezia/Zito visto che, anche quest’anno, nonostante si parla di debiti, si è approvato un bilancio in positivo (e quindi falso?). Se ho capito bene le parole di Silvaggi, si è reso necessario fare questo per non bloccare nuovi finanziamenti e non dover innalzare le tasse a causa della necessaria dichiarazione di dissesto finanziario conseguente ad un’eventuale approvazione di un bilancio in rosso. Personalmente avrei preferito un’assunzione di responsabilità dell’amministrazione andando a dichiarare e ufficializzare almeno in parte eventuali debiti. Non si può criticare qualcuno per poi comportarsi allo stesso modo. Se debiti ci sono non si può ignorarli nei documenti ufficiali e dire addirittura che questo comportamento è responsabile. Perchè poi chi faceva lo stesso negli anni passati era invece un irresponsabile? Spero che Antonio o qualcun altro possa chiarire questo passaggio. A noi cittadini comuni affermare che ci sono debiti e poi votare un bilancio in positivo pare un controsenso!

    C’è poi la questione dei debiti fuori bilancio che, secondo il sindaco Silvaggi, potrebbero oscillare dai 2 ai 3 milioni di euro. Anche qui… aspettiamo documenti ufficiali. La commissione avrebbe dovuto finire i lavori dopo 3 mesi e oggi, dopo 6 mesi, pare che ci siano ancora difficoltà dovute alla complessità delle persone/imprese/situazioni in ballo. Attendiamo.

    Intanto stasera si parla di nuovo di debiti in abbazia. Chi vuole approfonsire può partecipare all’incontro organizzato dalla maggioranza

    Eventuali risposte della minoranza all’incontro che si terrà, sempre in abbazia, il giorno 7.

  6. LUCY

    Buonasera a tutti.

    Chiedo scusa ma sono nuova su montescaglioso.net quindi non so ancora bene come funziona il tutto…però avevo bisogno,in merito alla Cronaca del Consiglio Comunale del 22 dicembre 2011,di chiarirmi un pò le idee su alcuni punti.

    Spero che qualcuno possa aiutarmi Sorridente

    Riporto alcune frasi lette sopra: “…si è passato immediatamente ad approvare il bilancio del 2010: bilancio in attivo di 1600euro….. il comune di Montescalgioso non solo non versa in cattive condizioni economiche ma, addirittura, gode di ottima salute…”.

    Ora, mi chiedo come sia possibile che le stesse persone che hanno approvato questo bilancio, a distanza di soli 8 giorni abbiano cambiato idea.

    Per me 2 sono le soluzioni a questo quesito:

    1) Forse la maggioranza non riesce ad affrontare la parte politica avversaria faccia a faccia;

    2) Forse non ci sono altri argomenti di cui trattare.

    In entrambe le cose, non saprei cosa sia peggio!!!

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi