mercoledì 11 20 Dicembre19

I Verdi chiedono le dimissioni dell’ass. Quarato

Prima dell’approvazione del regolamento per la disciplina del servizio di smaltimento dei rifiuti urbani, l’amministrazione comunale di Montescaglioso ha pensato bene di smaltire notevoli quantità di rifiuti in un modo molto semplice e veloce: BRUCIARLI!!

In seguito a numerose segnalazione da parte di cittadini, il sottoscritto si recava all’autoparco comunale sito in Viale A. Moro e, con gran stupore si trovava di fronte ad una scena a dir poco squallida e raccapricciante: cumuli di rifiuti urbani accantonati ed in parte incendiati, a poca distanza dagli autobus fermi sul piazzale. Lo sbalordimento è stato doppio!!

Perché in quel luogo sono stati depositati notevoli quantitativi di rifiuti, sicuramente raccolti con il normale servizio di nettezza urbana e successivamente scaricati in un luogo ovviamente inadatto, visto che per legge i rifiuti devono essere conferiti in apposita discarica?

Perché gli stessi sono stati bruciati, pratica anche questa vietata per legge visto le possibili conseguenze negative per la salute pubblica?

Noi verdi chiediamo in primis la rimozione dei rifiuti e la bonifica dell’area, inoltre ufficialmente chiediamo le dimissioni di chi ha le responsabilità politiche, nella fattispecie l’Assessore all’Ambiente e Sanità Dr. Quarato.

La segreteria

autoparco

autoparco

autoparco


Commenti da Facebook

41 Commenti

  1. admin

    Mi auguro che l’assessore Quarato venga a spiegarci questo scempio vergognoso come in passato ha fatto per la lodevole iniziativa sulla raccolta diffrenziata dei rifiuti.
    Mi auguro riguardo alla gestione dei rifiuti a Montescaglioso che questo non sia il proverbiale “buongiorno” che si vede dal mattino.

  2. anycamy

    NON HO PAROLE. Qui qualcuno deve immediatamente dare delle spiegazioni a tale scempio. Ma che SCHIFO. Spero che queste immagini vengano inviate al sindaco e che porvveda a dare spiegazioni! Durante il periodo elettorale ho visto che molti candidati hanno imparato ad usare la tastiera per intervenire sul nostro amato portale che rimettano in moto falangi falanfgine e falangette per darci spiegazioni in merito, e soprattutto, che provvedano a risolvere questo schifo IMMEDIATAMENTE!

    1. patty

      …eh che dire che dire… queste foto parlano da sole..mi dispiace , mi dispiace molto che si arrivi a questi livelli…non c’è civiltà, assolutamente,non c’è voglia di migliorare,non c’è voglia di rispettare, non c’è voglia di assumersi responsabilità,sono delusa !!

      1. Wiseman

        non mi ergerò a difensore  di nessun schieramento politico, voglio però riportare la cosiddetta “vox populi”, ciò che si dice in giro:

        il MEZZO,che compatta e trasporta i rifiuti alla discarica di Salandra, ebbe una rottura al cambio sulla Basentana,sotto Ferrandina, per cui con tutto il suo carico fu prelevato e riportato a Monte,naturalmente fu svuotato sul piazzale del deposito, per la riparazione e, dopo qualche giorno fu tutto ripulito. Certamente. la situazione a Monte, per i rifiuti, non è ottimale, però paragonarla a Napoli, mi sembra a dir poco eccessivo, inoltre aggiungo che dalle 9 di stamattina è riunito il consiglio comunale per approvare il piano differenziato di raccolta e smaltimento, vedremo quanti saranno d’accordo e quanti no.

        I MEZZUCCI: sono quelli che si usano pubblicando sul sito, foto di dubbia attualità,a quando risalgono? per farsi dell’inutile propaganda e soprattutto per spargere quei rifiuti sulle teste di tutti noi. E questo per me è ancora più esecrabile del bruciarli a cielo aperto!

        1. gianni

          Adesso chiedere addirittura le dimissioni dell’assessore per un mezzo che ha avuto problemi meccanici mi sembra veramente eccessivo. Se fosse vero quanto detto da Wiseman almeno dovremmo attenderci una risposta da parte dei verdi in merito. La voglia di propaganda dei verdi ha avuto la meglio. A mio avviso sarebbe stato meglio chiedere informazioni direttamente all’ass. prima di scrivere questi spot propagandistici.

          1. RoKKo77

            qualche giorno fa mi ritrovai giu all autoparco e si parlava di questo problema quel giorno, UN PROBLEMA DI QUEL GIORNO E NON ETERNO TRA L’ALTRO, e nel mentre ci si lamentava del fatto che purtroppo un mezzo solo andava a salandra avanti e indietro io dissi, il vero problema da affrontare non è tanto quello dei rifiuti ma quello degli avvoltoi che non aspettano altro che stare sempre qua attorno e non aspettano altro che fare fotografie per sputtanare tutto, ma la cosa che mi fa piu ridere è che si sa bene che il problema è stato risolto ma nonostante cio si fanno orecchie da mercante facendo finta che tutto sia grave, ma andate a passeggio invece di stare qui a fare come le civette pronti ascrivere solo e soltanto critiche inutili, avrà anche torto marcio l assessore quarato ma di certo si sta impegnando a risolverlo il problema e in questi casi cio che conta è il risultato finale e non queste cavolate che rallentano tutto un processo di trasformazione, non parlo solo del caso rifiuti ma di tantissime situazioni che spesso e volentieri rallentano solo i vari lavori pubblici (vedi le vignali bloccate perchè casualmente si è entrati nella terra altrui e subito son partite le denuncie) non si vuole vedere monte pulita ma si vuol solamente cercare la sporcizia per fotografarla e sputtanare tutto, quarato sono sicuro che le spiegazioni le darà ma resta il fatto che ancora una volta qualcuno mi fa ridere!

  3. alfieri

    La stessa situazione, può capitare in qualsiasi Comune d’italia una situazione che non è stata creata volutamente ma dovuta alla rottura temporanea dei mezzi comunali che erano sotto riparazione. Chiedere le dimissioni dell’ Assessore Quarato mi sembra assurdo è come se tutti noi chiedessimo le dimissioni del segretario dei verdi…

    1. patty

      ma certo che è assurda la storia…rispondendo a rokko, che ne posso sapere io, o altri che hanno commentato che la cosa è stata già risolta a tempo debito, visto lo squallore di quelle foto era impossibile non lasciare un commento,altro che avvoltoi…più che prendertela con chi giustamente commenta, prenditela con chi ha pubblicato il tutto non specificando le cose come sono andate!

      1. Cambiamo Cultura

        Chi si ricorda il post Emergenza rifiuti? E’ passato un anno!
        Lunedì, 2 Ottobre, 2006 – 16:44
        Buon Pomeriggio a tutti. Emergenza rifiuti! Tutti i cassonetti sono strapieni e centinaia di sacchi per terra aperti da poveri animali abbandonati. Non colpevolizziamo nessuno. Cosa fare: Alcuni piccoli consigli. 1)Se vedo che il cassonetto è pieno,mi riporto il sacco in casa e aspetto che lo svuotino. Credetemi tenere un sacco d’immondizia in garage, in cantina o al limite sul balcone per un paio di giorni non succede nulla, non puzza e il nostro paesaggio è pulito. 2)Facciamo più raccolta differenziata, separando accuratamente, Pet, alluminio, vetro, carta, vecchie batterie, medicine scadute e compost(mat.organico).In questo modo una famiglia standard di 4 persone, riempie un sacco da 35 litri di rifiuti ogni settimana. Proviamoci tutti insieme,sono sicuro che ridurremo i nostri rifiuti nel giro di pochi anni almeno di 1/2.Questa è una cosa che noi Montesi possiamo fare. Se riduciamo i rifiuti,i costi di smaltimento e le tasse, potrebbero diminuire. Consiglio agli industriali: Cercate di ridurre al minimo gli imballaggi dei prodotti,e usate materiali biodegradabili. Meno immondizia si produce, meno si deve smaltire. Ciao e buona serata a tutti, in particolar modo agli amanti della Natura.
        Cosa è stato fatto per diminuire i rifiuti in un anno?
        Nel mio post “Emergenza rifiuti” di un anno fa, avevo inserito alcuni consigli sul come ridurre i rifiuti che è il vero problema delle civiltà consumistiche.
        La nostra cultura verso l’ambiente, ci porta purtroppo sempre a riparare e non a prevenire.
        Ricordo la giornata nazionale dedicata a “Puliamo il mondo”, puliamo la difesa, ma non ricordo iniziative rivolte a impariamo a non sporcare il mondo.
        Non possiamo ogni anno raccogliere tonnellate di bottiglie di birra buttate dai finestrini delle auto nelle cunette delle strade dai  nostri figli, non possiamo mangiare in auto e buttare le carte dal finestrino, non possiamo aprire il finestrino e buttare cicche di sigarette e pacchetti vuoti per terra,non possiamo far finta di non vedere quando si buttano addirittura sacchi di immondizia dai finestrini delle macchine, non possiamo far finta di non vedere quando si buttano elettrodomestici nei fossi delle nostre periferie.
        Ecco a cosa porta il non rispetto delle regole e la mancanza di infrastrutture. Prima o poi, tutti i nostri acquisti finiscono nella spazzatura. Purtroppo Montescaglioso a tutt’oggi non dispone di un’infrastruttura efficiente e di disposizioni legali chiare per la gestione dei rifiuti. Tuttavia, per ridurre l’impatto sull’ambiente, è necessario intervenire all’inizio del processo.
        Noi siamo una piccola comunità , e con l’impegno di tutti, se vogliamo possiamo ridurre i nostri rifiuti, non di ½ ,ma addirittura di ¾.
        Vi porto la mia esperienza personale vissuta in un altro paese di come i rifiuti nel giro di un anno si sono più che dimezzati, con addirittura la conseguente chiusura di alcuni inceneritori superflui.
        Tutto parte dalla responsabilità delle persone e dal rispetto delle regole.
        Primo punto: Educazione al rispetto dell’ambiente e della natura, con una serie di convegni rivolti a tutti i montesi, organizzati da organi competenti con l’intento di sensibilizzare la gente al grande problema dell’inquinamento e delle conseguenze a cui andiamo incontro.
        Secondo punto: maggiore informazione, non in generale con manifesti in piazza, ma con opuscoli inviati a tutte le famiglie montesi contenenti i programmi, il modo e le regole per attuare la raccolta intelligente dei rifiuti, mettendo in evidenza i benefici e le sanzioni per chi non rispetta le regole.
        Esempio pratico:Calendario della raccolta porta a porta da inviare a tutte le famiglie.
        1)     Primo sabato di ogni mese raccolta di carta straccia.
        2)     Secondo sabato di ogni mese raccolta  di cartoni.
        3)     Terzo sabato di ogni mese raccolta di vecchi mobili.
        4)     Quarto sabato di ogni mese raccolta di vecchi elettrodomestici.
        5)     Primo lunedì di Marzo, di Giugno, e di Settembre raccolta di tessili e scarpe.
        6)     Primo lunedì di Aprile e di Ottobre raccolta di rifiuti sanitari, vecchi pneumatici, rottami metallici e batterie di automobili.
          Tutto il resto dei rifiuti riciclabili, (Scarti vegetali, bottiglie in pet, bottiglie in vetro, lattine di alluminio per bevande, pile e accumulatori,latta d’acciaio, lamiera stagnata e farmaci scaduti) da portare negli appositi container situati nei pressi dei punti vendita alimentari (centri commerciali).
        I rifiuti domestici no riciclabili devono essere messi in sacchi di plastica da 35 litri con l’applicazione dei bollini in vendita al comune al costo di un euro cadauno. Il consumo medio testato in molti paesi europei è di 60 sacchi all’anno per una famiglia di 4 persone.
        La tassa sui rifiuti verrà abolita, verranno premiate le famiglie che riciclano di più, e chi non rispetta le regole verrà punito con severe sanzioni economiche.
        Etc.etc.

        1. michela

          Ottimo, Cambiamo Cultura. era l’unico commento/proposta che si può dare a questa disdicevole vicenda.fare polemica e indignarsi per questi episodi è necessario affinchè tutti possano essere messi al corrente, ma arrivare a strumentalizzare il tutto solo in chiave politica è decisamente populismo inutile e inconcludente.
          complimenti a Cambiamo Cultura per le proposte.
          topobiche_81

  4. For Peace

    Ragazzi ma vi sembrano foto di monnezza di 1 camion? E poi è quello il posto ed il modo in cui stoccarla? Non vi sembrano evidenti i segni che qualcuno ha volutamente fatto il falò? Non credo che gli allarmismi possano far crescere il consenso verso i Verdi. Tuttavia sembra che siano i pochi a seguire l’inattività amministrativa di questa Giunta nell’interesse della Comunità.

  5. admin

    Continuano ad arrivarmi voci che l’assessore Quarato e il consigliere dei Verdi Montanaro siano arrivati alle mani dopo una discussione accesa in un’assemblea.
    Il fatto è disdicevole ma non voglio commentare.
    Mi dispiacerebbe molto però se si facesse un uso improprio del sito come strumento di “vendetta”. Le foto pubblicate sono molto esplicative e non lasciano dubbi. Come bene ha scritto wiseman però…. a quando risalgono quelle foto? Penso sia diritto di tutta la comunità essere informata dei fatti nudi e crudi senza che nessuno lasci intendere cose che non esistono per puri fini personali.
    Mi auguro che sia Quarato che Montanaro vengano a spiegarci questa spiacevole situazione.

  6. Cinzia

    Le foto parlano da sole. Proprio per questo si prestano a molteplici interpretazioni, accomunate però da una immediata reazione di sdegno.
    La situazione dei rifiuti a Montescaglioso è grave.
    Chi scrive più volte in passato ha segnalato disgustosi scenari di cassonetti straripanti di monnezza in diverse zone del paese, banchetti nauseabondi per cani randagi in cerca di cibo.
    Il fine, però, non giustifica i mezzi. Questo dei Verdi mi sembra un intervento a gamba tesa, perchè non è un atto di denuncia, ma un’emissione di condanna, senza riconoscere diritto di replica al condannato.
    Sono foto ad effetto, perciò facilmente possono condizionare l’opinione pubblica e suscitarne un giudizio a caldo, non sempre ponderato.
    Sarebbe stata più opportuna una richiesta di spiegazioni e chiarimenti, se l’interesse è davvero quello di salvaguardare il benessere della comunità.
    Una richiesta di dimissioni notificata a mezzo internet, documentata solo parzialmente (le foto ci sono, ma mancano di dettagli importanti: quando sono state scattate?) e alimentata da tanto livore, non mi sembra un bell’esempio di fair play.

  7. alfieri

    Credo che le polemiche che si creano sono centinaia, ma i risultati sono pochi o niente. Si è abituati ad alzare polveroni senza conoscere la pura verità e poi quando si chiamano i cittadini all’appello sono tutti assenti.

    E’ stata fatta una raccolta di 1350 firme per il problema randagismo e sono stati aperti centinaia di commenti su questo sito, ma al dibbattito pubblico mi sembra di non aver visto nessuno di montescaglioso.net.

    Addirittura qualcuno assente, oggi per sentito dire, annuncia che l’assessore Quarato e il consigliere Montanaro sono arrivati alle mani.

    Prima di mettere nero su bianco si deve azionare il cervello, altrimenti si rischia di fare cattive figure con le relative conseguenze.

    Solo Patty ha chiesto del dibattito e le altre centinaia di persone che scrivono su questo sito??

    Quindi cari ragazzi se dobbiamo aprire argomenti tanto per passare il tempo o alzare polveroni inutili allora questo è l’ultimo mio commento, se dobbiamo invece ragionare per trovare soluzioni ai problemi senza attaccare nessuno, strumentalizzare o fare politica, allora mi piacerebbe continuare a stare insieme a voi.

    Infine volevo fare una domanda ai verdi che sono molto attenti all’ambiente, ma qualcuno di voi si è chiesto fino ad oggi il lavoro che sta svolgendo l’AGM sul territorio montese, circa la pulizia dell’ambiente, delle strade, delle scuole, della Difesa e del suo prossimo intervento di riqualificazione e, soprattutto dei sette beneficiari che credono in questo progetto. Noi dell’AGM ci saremmo aspettati commenti positivi da parte vostra, manifesti e quant’altro che potesse in qualche modo mettere a conoscenza i cittadini attraverso messaggi educativi per il rispetto dell’ambiente e del lavoro che questi ragazzi stanno svolgendo. Ma non preoccupatevi lo stiamo già facendo noi. Grazie della vostra collaborazione!!!

     

    1. ciffo

      Salvatore non ho capito per niente il tuo intervento. Capisco la delusione di vedere pochissime persone all’assemblea da te organizzata ma da qui a colpevolizzare i cittadini assenti definendoli “capaci solo a parlare”….
      Se non sbaglio qualche mese fa i cittadini hanno delegato i loro rappresentanti con libere elezioni per amministrare la propria città. Compito di questi rappresentanti è risolvere i problemi della comunità. Nonostante ne avessero parlato nei comizi, nonostante i programmi fossero pieni di belle parole è stato necessario raccogliere firme per ricordare ancora una volta l’esistenza del problema. E ora spiegami il sillogismo? I cittadini non vanno alle assemblee dell’AGM sul randagismo = il problema randagismo non esiste o non interessa ai cittadini. Mah…
      Riguardo l’assenza di montescaglioso.net… mi sa non hai ancora capito come funziona questo sito. montescaglioso.net è “tutti e nessuno”. E’ un contenitore, un luogo virtuale dove è possibile discutere, scambiarsi idee, proporre. Un utente di montescaglioso.net ha lanciato l’idea della petizione, idea che ha raccolto consensi ma che poteva anche essere completamente ignorata. Dici che non c’era nessuno dei firmatari… e dov’è scritto che avrebbero dovuto esserci? Io ho firmato la petizione su De Magistris ma non sono andato alla manifestazione di Matera o Catanzaro. Per questo motivo ho firmato senza logica?
      All’assemblea invece c’erano invece alcune persone che si sono impegnate parecchio per raccogliere firme.
      Polveroni inutili? Quali sarebbero? In ogni discussione si corre il rischio di degenerare e di dire cose sbagliate soprattutto quando c’è mancanza di informazione. Quindi caro Salvatore prenditela con chi le informazioni non le fa girare. Quante volte abbiamo chiesto ai nostri amministratori di venire qui a informare la cittadinanza su tutto? Quante volte abbiamo chiesto di diffondere notizie su bandi e attività del comune con trasparenza? Quante volte abbiamo tentato di sopperire noi in qualche modo a queste mancanze (vedi i comizi online)? Risultati? ZERO
      Ultima in ordine di tempo sabato scorso ci è stato impedito di riprendere il consiglio comunale e pubblicare il relativo video a beneficio di tutti gli utenti.

      1. ant

        Cari ragazzi a differenza vostra ritengo che le foto pubblicate dal segretario cittadino dei Verdi siano seriamente gravi e preoccupanti perché denunciano una situazione che non funziona affatto o che funziona molto male. Tutti noi, compreso il sottoscritto, hanno appreso con enorme soddisfazione l’imminente attivazione del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti ma io sono abituato a commentare il presente, l’attualità e ci sono elementi sufficienti per sostenere con forza che i rifiuti oggi rappresentano un problema per la città. Caro Wieseman la questione non è a quando risalgono quelle foto ma perché i rifiuti si trovavano in quel posto e in quelle condizioni. Posso anche credere alla storiella della rottura del camion, il che non è una novità purtroppo, ma quando si rompe un pullman di linea i passeggeri non vengono scaricati sul posto o portati indietro ma in un modo o nell’altro arrivano sempre a destinazione. A me risulta che il camion della nettezza urbana stia più giorni dal meccanico che a raccogliere rifiuti. Allora che facciamo? Vogliamo trasformare l’area dell’ex mattatoio in discarica a cielo aperto? Non mi sembra proprio la soluzione migliore foss’altro che quella situazione illustrata dalle foto innanzitutto evidenzia come i rifiuti siano stati depositati ancora integri e non in fase di decompostaggio come avrebbe dovuto essere se veramente fossero provenuti dal camion ed è altrettanto evidente che l’accantonamento degli stessi sia avvenuto arbitrariamente senza rispettare un minimo di norme sia sull’igiene che sulla sicurezza non a caso qualcuno ha pensato bene di bruciarli. Allargando un po’ la questione dal caso specifico, è da un po’ di tempo che quando mi reco, da buon figlio di famiglia, a buttare l’immondizia sono costretto a depositarla fuori dal cassonetto perché è perennemente stracolmo ma questa situazione, riscontro, non è solo circoscritta al mio quartiere ma è molto diffusa. Mi chiedo maliziosamente anche perché il servizio di raccolta dei rifiuti sia affidato a non dipendenti comunali ma a volontari laboriosi. A me non interessano le dimissioni dell’Assessore o di chicchessia ma interessa appurare i fatti veri e spero vivamente che l’Assessore con assoluta franchezza ci dica effettivamente le cose come stanno. Il problema dell’Ambiente inoltre non è solo circoscritto ai rifiuti ma anche ad altre fonti di inquinamento: le Antenne prima di tutto. Più volte i residenti del centro storico hanno sollevato il problema non trovando un appoggio né nell’attuale Amministrazione né in quella precedente Bubbico né tantomeno nei Verdi che come tanti altri cittadini hanno snobbato un problema che oggi è sfuggito di mano e sta creando devastanti problemi di salute a tutti.

        1. michela

          sì, le foto sono seriamente gravi e la questione è delicata, proprio per questo a me ha indignato il fatto che invece di chiedere spiegazioni serie (come penso che abbia intenzione di fare la persona che ha realmente realizzato quelle foto mettendosi in situazioni rischiose, foto poi lasciate nelle mani e a giudizio dei verdi) si sfruttino soltanto per chiedere le dimissioni dell’assessore. è il rigirare la frittata che ha infastidito e che, invece di portare ad una sensibilizzazione scevra da polemiche inutili, porterà al solito polverone di “io sono meglio di te”…mentre i rifiuti rimarranno lì con gli operai a dover arrangiarsi senza direttive concrete.
          cmq, tutti coloro che hanno notizie certe, e per favore non fuorvianti o di parte, sono invitati a dare delucidazioni.
          topobiche_81

      2. michela

        Per rispondere ad alfieri…
        comprensibilissima la tua delusione, ma non è mica detto che chi non ha chiesto sul sito come fossero andate le cose all’incontro non lo abbia fatto in privato cercando di apprendere le notizie direttamente da chi si occupa da anni della questione.
        interessarsi a tutte o quasi le proposte che si affacciano su questo sito è un atto già di grande partecipazione, poi è ovvio che del problema se ne deve occupare chi ne è stato il promotore, non ci si può aspettare la partecipazione di tutti coloro che si sono dimostrati sensibili, perchè, purtroppo, il tempo a disposizione in una giornata è talmente poco che a stento si riesce a concludere il proprio di lavoro figurati se volessimo sostitutire il lavoro di chi ci rappresenta pagato per risolvere o quantomeno occuparsi delle questioni sollevate dai cittadini.
        con questo non voglio discolpare gli assenti tra cui io, ma sottolineare il fatto che non possiamo occuparci tutti di tutto.
        io avevo già chiesto un resoconto di quell’incontro già da quando fu lanciata la proposta, … purtroppo più di questo impegno in termini di tempo non posso fare e non ritengo che spetti a me.
        topobiche_81

        1. Wiseman

          per dirimere ogni dubbio,ho fatto visionare le foto ad un esperto fotografo, risultato:almeno tre delle quattro foto, sono state scattate in giornate diverse, lo si evince dal cielo! ma il vero problema che riguarda i rifiuti c’è ed è sacrosanto, ciò che meraviglia è la, diciamo, intempestività della denuncia, la richiesta di dimissioni dell’assessore tramite internet, come giustamente fa notare Cinzia, e come dice anche Ciffo, il sito non si è mai proposto ad essere un tribunale o la sala del consiglio comunale. Noi possiamo soltanto essere d’accordo o dissentire  con le iniziative che si prendono, altro che emettere sentenze! Auguriamoci solo che quanto prima l’ass. Quarato,confermi la disponibilità iniziale e con calma ci illustri le decisioni prese all’ultimo consiglio comunale, in merito a questo annoso problema.

          1. ant

            Wieseman non voglio fare l’avvocato difensore di nessuno nè tantomeno di Montanaro ma ad onor del vero a me risulta che le dimissioni dell’Ass.Quarato siano state chieste in forma solenne non solo nell’ultima seduta del Consiglio Comunale ma anche in altre sedi extrasito. Io comunque anche nel post ho scritto che queste questioni non mi interessano, spero solo che qualcuno dia delle spiegazioni attendibili. E’ vero che questo forum non è nè un tribunale nè la sala virtuale del Consiglio Comunale, guai se qualcuno pensasse questo. Le questioni però vanno sempre poste ma non bisogna mai avere la pretesa di avere risposte quindi non riesco neanche a capire la critica di Alfieri al sito che comunque ha avuto il merito di aprire una interessante discussione riguardo all’oggetto dell’incontro… Non mi pare poco.

      3. alfieri

        Caro ciffo, non sono per niente deluso, al cotrario sono contento di come è andato il dibattito. Ogni anno raccogliamo centinaia di lamentele da parte dei cittadini circa i problemi della nostra città, addirittura ci fermano per strada e ci invitano ad organizzare dibattiti quasi ogni mese, poi si arriva al dunque, e i cittadini??

        Il problema della presenza o dell’assenza dei firmatari è un altro, al dibattito ci sono state alcune persone che hanno firmato la petizione ma che pubblicamente hanno dichiarato di aver firmato senza conoscere l’argomento??

        Poi, capisco che il Comune non viene qui ad informare i cittadini, ma io credo che le informazioni potreste andare anche a cercarle. Quando noi di liberidea dobbiamo affrontare qualche problema che riguarda il comune di Montescaglioso, andiamo ad intervistare gli assessori competenti e riportiamo il tutto sul giornale. Quindi le notizie le andiamo a cercare noi.

        Infine mi sembra di non aver colpevolizzato nessuno, il fatto è, che ci sentiamo presi in giro perchè come ho già detto, il dibattito è stato organizzato sulla base delle centinaia di lamentele scritte da parte dei cittadini!! Spero di essere stato chiaro a presto.

        1. ZODD
          Deluso o no caro alfieri,
          resta un fatto che ciffo ha ben evidenziato alla fine :
          Ultima in ordine di tempo sabato scorso ci è stato impedito di riprendere il consiglio comunale e pubblicare il relativo video a beneficio di tutti gli utenti…
          come mai un comune che dichiara trasparenza , in un pubblico dibattito vieta presso la sala consigliare di essere ripresi?
          poniti sta domanda.
          buona serata a todos
    2. SpigaVacand

      Ciao

      Innanzitutto se si organizza un convegno-dibattito il Giovedì pomeriggio alle 18.30 è lecito aspettarsi una scarsa presenza perchè credo che tanti, come il sottoscritto, a quell’ora sono impegnati con il proprio lavoro, e francamente pretendere che si lasci il proprio lavoro …mi sembra un pò esagerato.

      Per quanto riguarda il lavoro di pulizia del paese…non vedo quali cerimonie dovremmo organizzare per ringraziare chi come tanti milioni di Italiani, viene pagato e giustamente svolge (in maniera ottima) il proprio lavoro!!! Non credo che lo facciano volontariamente, son pagati per pulire le strade e per riqualificare zone verdi? Bene!!! fanno il loro onesto lavoro, tutto quì!…e a Ciffo che VOLONTARIAMENTE E GRATUITAMENTE ci ha donato questo fantastico sito cosa dovremmo fare???…io una proposta ce l’avrei…il tempo di individuare un piazza e….:-P

      1. alfieri

        carissimo, ti informo e spero che non ti sfugga più dalla tua testolina, che i sette beneficiarin non sono pagati per pulire le strade o riqualificare il verde ma hanno aderito volontariamente ad un progetto presentato dall’AGM che vede la riqualificazione della Difesa e la manutenzione del verde pubblico. La nostra associazione poteva presentare benissimo un progetto qualsiasi che non prevedeva alcun intervento di questo tipo. Ad esempio, altre associazioni hanno realizzato mostre di pittura, realizzazione di cartoline, cioè delle attività sicuramente lodevoli ma che non possono essere paragonate al nostro progetto.

        Potevamo anche stare in associazione e realizzare un progetto sulla cultura, sullo spettacolo cioè su quelle attività che solitamente svolgiamo.

        Mi dispiace delle tue affermazioni, ma mi fai quasi capire che per te tutto è dovuto. Prima di parlare informati se i ragazzi vengono pagati puntualmente, quanto percepiscono e se il gioco ne vale la candela. Ti posso assicurare che se fossi stato al loro posto, avresti pensato mille volte prima di partecipare a tale progetto.

        1. ciffo

          Perchè aspettare che SpigaVacand si informi?
          Salvatore informa noi tutti in totale trasparenza… perché non ci fai un elenco dei progetti, delle persone coinvolte, dei fondi ricevuti, degli enti coinvolti, delle leggi utilizzate…. TRASPARENZA… quando c’è quella ti assicuro che nessuno può inventarsi nulla… quando non c’è allora vengono fuori voci assurde su tutto e tutti (prendono un sacco di soldi, ha messo a lavorare la moglie e/o la cognata, e cose così…) a discapito dei volenterosi come voi che operano per il bene della comunità.
          In mancanza di trasparenza…. beh… logico pensare sempre “a male”… è nella natura umana.
          Personalmente conosco poco delle vostre attività e sarei felice di leggere qualcosa a riguardo. Tipicamente diffido comunque di tutto quello che non è “impresa” e che utilizza fondi pubblici in maniera assistenziale facendo concorrenza sleale a chi “impresa” potrebbe farla. E’ il vostro caso? Ripeto… non conosco nulla dell’agm a parte le belle iniziative a cui ho potuto assistere qualche volta e il giornale scritto dal mio amico mike72.
           
          Approfitto di questo commento per risponderti sull’altra questione…. per come vedo io le cose (e non pretendo sia necessariamente la visione giusta) sono i nostri rappresentanti/amministratori che devono fare di tutto per informarci, non certo noi che dobbiamo recarci quotidianamente in comune per chiedere o approfondire. Un bando pubblicato 10gg sull’albo pretorio è legale… certamente un bando pubblicato su web, su volantini, su manifesti e tenuto 2mesi sull’albo pretorio rimane lo stesso legale e arriva a molta più gente permettendo un miglior risultato… e torniamo alla trasparenza… è meglio far conoscere le cose o è meglio tenerle nascoste? Quindi meglio cittadini e associazioni che vanno dai rappresentanti in comune a chiedere ogni giorno o meglio rappresentanti che utilizzano tutti gli strumenti necessari per arrivare a tutti i cittadini ogni volta che serve?
          Benissimo liberidea che fa informazione e approfondisce andando a chiedere direttamente alla fonte… meglio ancora un sito web comunale con la fonte sempre disponibile.

          1. alfieri

            caro ciffo, mi sembra di aver gia spiegato cos’è cittadinanza solidale e il progetto per il quale ci siamo candidati, ma ancora una volta voglio rispiegarlo.

            La Regione Basilicata, con il Programma di Promozione della Cittadinanza Solidale, realizza un intervento a favore delle famiglie lucane che si trovano in gravi difficoltà economiche e sociali.
            La famiglia attraverso uno dei suoi componenti, ha l’opportunità di migliorare le proprie condizioni di vita. In cambio di un sostegno economico è attivato un percorso formativo di avvicinamento al mondo del lavoro.
            Il percorso è iniziato con la firma del Contratto di inserimento da parte del Comune e della famiglia, al quale ha fatto seguito un periodo di orientamento e la realizzazione del progetto concordato. 

            L’Associazione Giovani Montesi, che ha creduto fermamente in questo programma, ha presentato presso l’Ageforma di Matera un progetto che riguarda il recupero della Difesa San Biagio e la manutenzione del verde pubblico della Città di Montescaglioso, già in fase di attuazione ed in collaborazione con la stessa Ageforma e con l’Assessore all’Ambiente e alla Cultura  Dott. Antonio Quarato e Prof. Zaccaro.

            L’AGM per dare inizio a tale progetto e quindi permettere ai beneficiari di ricevere il sostegno economico, ha firmato una convenzione con l’Ageforma. I beneficiari, sono stati scelti da un elenco dove sono riportati tutti i nomi delle persone che hanno fatto richiesta e che in base al loro reddito sono stati selezionati a ricevere il sostegno. Non dirmi come sono avvenute tali selezioni perchè non è di nostra competenza ma è del Comune e della Regione Basilicata, almeno penso.

            Le altre persone coinvolte in tale progetto, sono il tutor e il docente formatore. Il tutor nella persona del sottoscritto in quanto firmatario della convenzione e redattore del progetto e i docenti formatori che per motivi di privacy ritengo opportuno non elencare. Sicuramente tra i beneficiari non vi sono parenti vicini e lontani al sottoscritto.

            Per la realizzazione di tale progetto, e quindi per la guida giornaliera di otto ore verso i ragazzi, all’associazione viene corrisposta una somma pari a 250 euro mensili. Ma la cosa più importante è che dal 10 luglio, data di inizio progetto, l’associazione non ha ricevuto ancora un becco e forse non lo riceverà fino a dicembre. Stiamo bene attenti, l’associazione percepisce 50 euro a beneficiario per un massimo di 5 persone, vale a dire 250 euro. Sottolineo questo passaggio perchè mi è arrivata voce che qualcuno ha insinuato che l’associazione prende 50 euro a persona, quindi una associazione che posside 20 ragazzi secondo alcune voci dovrebbe prendere 1000 euro al mese, ma non è così. Spero di essere stato chiaro e comunque alla sagra della castagna proietteremo il filmato di tutto quello che i beneficiari hanno realizzato. Ciao e a presto.

             

  8. For Peace

    E’ davvero assurdo che si impedisca di poter riprendere una pubblica seduta. Perchè non approfondiamo questa questione evitando di attaccare anche chi ha il coraggio di fare opposizione? Benvengano le richieste di chiarimenti a cui credo Montanaro darà risposta, ma badate bene che sono anni che tra i pochi a parlare a favore della comunità ci sono i Verdi.

     

    1. ciffo

      Piero e Patty potranno rispondere meglio di me essendo loro quelli che hanno seguito il consiglio comunale. Anticipo che il motivo del rifiuto è che – pare – ci vuole una richiesta scritta da protocollare anche se il consiglio è aperto al pubblico. Poco male. Stiamo preparando tutto quello che serve. Per ora non creiamo inutili polemiche e vediamo cosa accade dalla prossima seduta. Nel caso venissero fuori ulteriori problemi…. ne riparliamo!

      1. patty

        Premetto che partecipare ad un consiglio comunale è davvero interessantissimo.Ti rendi conto di come si lavora, di come si ragiona, di come vengono tenuti o no, presente i cittadini.Insomma dovremmo davvero partecipare in molti, perchè ci riguarda più di ciò che si pensa. Detto questo,in due parole vi dico che la motivazione per cui non abbiam potuto riprendere è quella che ha detto Ciffo,cioè,occorre una richiesta scritta,fatto ciò potremmo riprendere il consiglio anzi i consigli comunali che si faranno. Il vice sindaco ci ha detto che in futuro saremmo avvisati in tempo in modo da poterci organizzare meglio con le riprese. A parere dei molti assessori e consiglieri presenti quella mattina riprendere i consigli in modo da renderli noti a tutti i cittadini è positivo,qualcuno aveva addirittura anche avanzato la proposta di organizzare dei consigli comunali,  serali, fuori orario di lavoro, in modo da avere una partecipazione maggiore dei cittadini, il che non sarebbe affatto male.

  9. Verdi Montescaglioso

    Quando per la prima volta inserimmo un nostro comunicato sul sito di Montescaglioso.net, da segretario cittadino dei Verdi, mi ero ripromesso che non avremmo mai replicato ad alcun commento di qualsiasi utente, ciò non per supponenza ma per una corretta interpretazione della “Discussione Democratica”, cioè ognuno può e deve esprimere la propria opinione nel rispetto di quella altrui!!!

    Purtroppo già in passato eravamo stati oggetto (anche personalmente) di provocazioni ed insulti, ma penso che in questa occasione, si sia andati oltre ed il motivo lo leggerete nel resto del presente documento.

    Ebbene i Verdi di Montescaglioso sollevano un problema (documentando il tutto) e diversi utenti invece di commentare liberamente e serenamente, disquisendo sull’argomento in questione, iniziano la loro elucubrazione…. passando a squallide insinuazioni o addirittura alle solite offese.

    Inizio col rispondere che le foto sono state scattate nei giorni: 10 – 11 – 12 e 13 ottobre ovviamente 2007!! e chiunque voglia visionarle (ne abbiamo diverse decine), può tranquillamente contattarmi.

    Dalle foto si evince una gran quantità di rifiuti, ma qualche attento utente scrive: il mezzo che compatta i rifiuti…… ; quindi si tratterebbe di rifiuti contenuti in un’unico compattatore?

    Visto che il Sig Wiseman è un acuto osservatore è strano che gli sia sfuggito un piccolo particolare: i rifiuti depositati nell’autoparco rappresentano un quantitativo ben maggiore di quelli che l’autocompattatore comunale potrebbe contenere, a meno che l’Egregio Wiseman è ha conoscenza di nuovi compattatori che hanno capacità “stratosferiche” e dei quali il comune di Montescaglioso si sia ultimamente dotato!! Per di più i rifiuti lasciati sul piazzale non mostrano segni di autocompattazione, cosa davvero strana se fosse come raccontato sempre dal suddetto utente!!

    Ma la farsa continua

    I MEZZUCCI: sono quelli che si usano pubblicando sul sito, foto di dubbia attualità, a quando risalgono? per farsi dell’inutile propaganda e soprattutto per spargere quei rifiuti sulle teste di tutti noi. E questo per me è ancora più esecrabile del bruciarli a cielo aperto!

    … inoltre aggiungo che dalle 9 di stamattina è riunito il consiglio comunale per approvare il piano differenziato di raccolta e smaltimento, vedremo quanti saranno d’accordo e quanti no.

    Auguriamoci solo che quanto prima l’ass. Quarato,confermi la disponibilità iniziale e con calma ci illustri le decisioni prese all’ultimo consiglio comunale, in merito a questo annoso problema.

    Egregio Wiseman Lei era al consiglio comunale? Se era presente perché non riferisce a tutti gli utenti come sono proseguiti i lavori?

    Il delirio continua….Rokko 77

    qualche giorno fa mi ritrovai giu all autoparco e si parlava di questo problema quel giorno, UN PROBLEMA DI QUEL GIORNO E NON ETERNO TRA L’ALTRO, e nel mentre ci si lamentava del fatto che purtroppo un mezzo solo andava a salandra avanti e indietro io dissi, il vero problema da affrontare non è tanto quello dei rifiuti ma quello degli avvoltoi …

    non si vuole vedere monte pulita ma si vuol solamente cercare la sporcizia per fotografarla e sputtanare tutto, quarato sono sicuro che le spiegazioni le darà ma resta il fatto che ancora una volta qualcuno mi fa ridere!

    Grazie per averci apostrofato Avvoltoi e Pagliacci (anche loro hanno un’utilità biologica ed etologica i primi e sociale i secondi!!).

    Ma il paradosso è che pochi degli utenti del sito si sia indignato e posto la domanda del perché i rifiuti sono stati bruciati e perché depositati in pieno centro abitato e se incendiati da mani ignote perché il sito è incustodito e perché…..??

    La risposta noi l’abbiamo ricevuta dal Sindaco in consiglio comunale, ma sicuramente l’Egr. Wiseman vi aggiornerà con estrema puntualità come suo solito!!!

    Spero di aver dato qualche spiegazione, anche se il Sig. Gianni molto probabilmente resterà deluso, visto che la maggior parte delle volte lui pone le domande e sempre lui da le risposte…..

    Se fosse vero quanto detto da Wiseman almeno dovremmo attenderci una risposta da parte dei verdi in merito. La voglia di propaganda dei verdi ha avuto la meglio. A mio avviso sarebbe stato meglio chiedere informazioni direttamente all’ass. prima di scrivere questi spot propagandistici.

    A nostro avviso sarebbe stato opportuno che Lei ci chiedesse a noi delle eventuali spiegazioni, non le pare!!

    Mi scuserete per il post interminabile, ma è necessario che faccia altre due precisazioni, una per admin è assolutamente falso quanto riferitoti sull’eventuale scontro fisico avvenuto tra me e l’Ass. Quarato, e ad ulteriore rafforzamento di quanto dico ci sono le testimonianze degli altri relatori oltre al pubblico (scarso ad onor di cronaca), presente in sala e soprattutto all’Egr. Presidente dell’AGM, al quale vorrei fare un ulteriore precisazione: non capisco il motivo per il quale i Verdi dovrebbero esternare pubblicamente il loro consenso ad un intervento lodevole (a cui va il nostro augurio di un buon proseguimento), ma per il quale non c’è stata minima traccia di richiesta di collaborazione né tanto meno di messa a conoscenza dell’iniziativa. Pertanto Egr. Presidente la invito a rivolgere altrove le sue lagnanze!!

    Concludo affermando che i Verdi di Montescaglioso così come il sottoscritto (in qualità di consigliere comunale) continueranno ad essere a disposizione di tutti i cittadini e sempre ed esclusivamente per il bene della collettività evitando Gentilissima Michela …di strumentalizzare il tutto solo in chiave politica che è decisamente populismo inutile e inconcludente (a riprova inseriremo in un successivo post gli emendamenti formulati e accolti in seno al consiglio comunale per l’approvazione del Regolamento e disciplina ….Rifiuti Urbani).

    Certo di aver fatto cosa gradita, Buona serata a tutti.  

                                                                        Il Segretario Michele Montanaro

    1. gianni

      Mi scuso con il Segretario dei Verdi Montanaro se ho scritto cose che possono essere state recepite come squallide insinuazioni. A questo proposito riformulo in parte il mio post:

      Se fosse vero quanto detto da Wiseman almeno dovremmo attenderci una risposta da parte dei verdi in merito. A mio avviso sarebbe stato meglio chiedere informazioni direttamente all’ass. prima di scrivere il post.

      Mi dispiace dirlo ma il post da lei scritto non chiarisce del tutto la questione. Lei dice: ” La risposta noi l’abbiamo ricevuta dal Sindaco in consiglio comunale, ma sicuramente l’Egr. Wiseman vi aggiornerà con estrema puntualità come suo solito!!!” forse questa risposta poteva essere da lei pubblicata senza aspettare la puntualità di Wiseman.

      Condivido il suo sdegno difronte a quelle immagini ma credo sarebbe stato meglio argomentare in modo più approfondito la questione magari spiegandoci già dall’inizio i veri motivi di quello scempio. La mia critica nei suoi confronti è soltanto quella di aver dato delle informazioni incomplete. Chiaramente la questione rifiuti a Montescaglioso non è sicuramente delle migliori e le sue foto testimoniano un fatto grave. Comunque spero che si faccia vivo anche l’ass. Quarato per rispondere alle critiche e per chiarire definitivamente le idee.

      Infine lei dice:  “mi ero ripromesso che non avremmo mai replicato ad alcun commento di qualsiasi utente, ciò non per supponenza ma per una corretta interpretazione della “Discussione Democratica”, cioè ognuno può e deve esprimere la propria opinione nel rispetto di quella altrui!!!” mi scusi tanto ma non credo sia una maleducazione o una forma antidemocratica replicare ai commenti degli utenti. Anzi questo significa dar vita ad una nuova ed innovativa forma di democrazia. Fare domande ed ottenere risposte, sempre rispettando il prossimo, credo sia una prerogativa della “Discussione Democratica”.

      1. ant

        Io credo che in un passaggio il Sig. Montanaro abbia ragione e cioè molti utenti invece di apprezzare il suo impegno nell’affrontare e denunciare, anche attraverso il sito, il problema dei rifiuti, si sono limitati a stigmatizzare il suo intervento il che non mi pare molto corretto né costruttivo. Non chiediamo allora l’intervento dei politici sul sito perché abbiamo riscontrato che purtroppo questo è il trattamento che gli viene riservato e non mi sembra molto ospitale. Io apprezzo molto la tenacia e l’impegno che il segretario cittadino dei Verdi ha dimostrato nella sua attività politica, ho condiviso molto l’iniziativa della petizione sulle centraline ma in quella proposta c’era una omissione evidente: le Antenne. Io insisto con il dire che questo è un grave problema anzi in termini di salute pubblica è il primo problema. Purtroppo da sempre un gruppo di cittadini si è impegnato in prima persona restando isolati da tutti, compreso le Istituzioni pubbliche a tutti i livelli e gli stessi cittadini che hanno declassato il problema affermando con molta ignoranza: è un problema vostro. Propongo al Sig. Montanaro di venirci incontro e di aiutarci ad affrontare con maggiore decisione e spero efficacia il problema. Nel caso in cui dia sul sito la sua disponibilità sarò io a contattarlo e spero che a noi si unisca qualche altro.

        1. LomFrAnz

           sono daccordo con ant, in alcuni punti bisogna riconoscere l’impegno dei verdi,(anke se li ritengo molto spesso miopi)!!
           Al di là del fatto se le foto risalgano a questa estate o a ieri, il problema è evidente, basta farsi un giro per le zone periferike (ma non solo) per vedere ke il problema rasenta i limiti della sopportabilità!

          Se mettiamo insieme randagismo+problema rifitui, abbiamo = immondizia per le strade, d’altronde si sà ke i cani affamati prima o poi il naso nelle buste ai lati dei bidoni ce lo mettono, e vedete cosa salta fuori (se qlk1 volesse fornire una documentazione fotografica ankora meglio)! quindi problemi ke aumentano esponenzialmente in quanto sono collegati! E traendo le somme in un quadro generale direi che siamo messi davvero male!

          E se andiamo a vedere le priorità comunali cosa troviamo?? Altro ke repubblika delle banane!

           

          Ps. Senza ombra d dubbio, qualora qlke esponente comunale o dell’opposizione si faccia avanti per tentare di risolvere un problema, o di denunciare delle gravi mancanze, credo che dovrebbe meritare l’appoggio di tutto il sito, se non vogliamo ke le polemike ke vengono fatte restino in rete…

          ramingo errante

    2. michela

      Michele, ti chiamo con il tuo nome di battesimo perchè ci conosciamo, mi permetto…sarà cosa più che gradita ricevere tali emendamenti, e, penso, saremo ben lieti tutti di ringraziarti per questo servizio.
      così già andiamo molto meglio 😉
      Buon lavoro!
      topobiche_81

    3. Ape Maya

      Lo so che magari sarò un pò in ritardo, ma mi piacerebbe intervenire nella questione, soprattutto per un motivo: scusate, ma io non ho ancora capito cos’è successo!!! Sarà perché ho letto 40 commenti di fila, sarà perché i commenti sono pieni di insinuazioni, vox populi e risposte a provocazioni e quant’altro, sarà perché sono tirati in ballo argomenti che non centrano niente (antenne, AGM, riprese video), ma ho una confusione incredibile adesso, che, mi scuso se mi permetto, il segretario dei Verdi non ha contribuito a far sparire per niente. Provo a ripercorrere l’iter delle mie considerazioni, sperando che magari il segretario capisca eventualmente il perché di alcune critiche e la loro legittimità (a mio avviso, ovviamente).

      Leggo il post dei Verdi e subito reagisco alla stessa maniera di Patty e di chi altro ha commentato a caldo, perché le informazioni erano tese a mostrare il deterioramento della questione smaltimento rifiuti, oggettivamente parlando. Poi è stato pubblicato il post di Wiseman, che ha dato alla questione tutto un altro tono, in quanto ha dato una versione completamente diversa della questione, versione che ha in parte giustificato l’episodio. é logico che, nel constatare che l’informazione iniziale data dai Verdi peccava di incompletezza, tutti abbiano pensato ad un’informazione faziosa, tipicamente politica. Non capisco il motivo di tanto sdegno del segretario dei Verdi. Se pretende di catturare giornalisticamente episodi che riguardano la vita della cittadinanza senza suscitare polemiche e attacchi, allora le converrebbe la prossima volta analizzare la questione sotto tutti gli aspetti, non tralasciando niente, nessuna ipotesi, nessuna chiave di lettura diversa. Non si può entrare in un sito dove la comunità apprende le notizie e parlare di dimissioni dell’assessore e provocare sdegno nell’opinione pubblica in questo modo, per poi lamentarsi se una nuova chiave di lettura da lei omessa possa nuocere al suo discorso. Penso sinceramente che ogni intervento sul sito debba per lo meno concedere il beneficio del dubbio, per essere intriso di imparzialità, non le pare? Tutto questo, sempre se la versione di Wiseman sia corretta, perché l’ultimo post del segretario dei Verdi sembra mettere in dubbio ciò che ha scritto Wiseman. Ma è così? Ho capito male io? Qualcuno potrebbe spiegarmi alla fin fine che è successo REALMENTE, senza pensare a chiarimenti che devono venire dagli altri?

      Chiedo una semplice cortesia, a tutti coloro intenzionati a scrivere qualcosa sulla comunità montese: chi le cose non le sa, non può intuire o vedere nella sfera di cristallo chi ha ragione e chi ha torto. Invece di insinuare, sarebbe meglio citare fonti ed essere chiari quando si parla, sempre se si vuol fare INFORMAZIONE. Se si è intenzionati a fare altro, beh, allora non lamentatevi delle eventuali critiche.

  10. alfieri

    Cari Verdi, credo che del progetto cittadinanza solidale oramai se ne parla da anni e non solo, quest’anno è stato ancor di più evidenziato attraverso video, stampa, e ordine nelle vie della città. Io credo che chi fa politica debba essere attento anche alle cose che non si vedono. A differenza dei diversi cittadini che ci fermano per la strada a chiedere chi siamo, perchè puliamo e a complimentarsi per il lavoro svolto soprattutto nelle scuole, voi non sapete nulla e ciò mi fa pensare molto!! Infine, con le mie lagnanze, non chiedevo il vostro aiuto ma volevo solo ribadire che in bacheca si scrivono le cose negative ma anche e soprattutto quelle positive. Trattandosi inoltre di interventi sull’ambiente ci saremmo aspettati qualche piccolo intrvento positivo in merito. Chiedo scusa per avervi disturbato.

    1. Wiseman

      ritengo doveroso verso tutti gli utenti del sito,spiegare come sono arrivato alle MIE personali considerazioni, premesso che confermo pienamente quanto scritto in precedenza.

       A Monte la situazione dei rifiuti si protrae ormai da troppo tempo,  se la denuncia fosse venuta da un privato cittadino,mi sarei schierato al suo fianco senza pensarci sù due volte, ho trovato, almeno un pò strano, alcuni passaggi che

      vado a chiarire:

      cittadini che si lamentano della situazione con il segretario di un partito politico di opposizione, ma perchè non vanno direttamente in Comune a farlo?

      il segretario che, documenta il tutto, conserva le foto per qualche giorno e le tira fuori alla vigilia del consiglio comunale che,guarda caso, ha per argomento proprio lo smaltimento dei rifiuti. Lascio a voi ogni ulteriore considerazione.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi