Affluenza e Risultati elezioni comunali 2011

Numero Elettori:

AFFLUENZA:

Schede bianche:

Schede nulle:

Sezioni scrutinate:

   8.933

   71,27%  (73,95 nel 2007)  

   39 (0,61%)

   236 (3,70%)

   11 su 11

 

 LISTE E CANDIDATI

 UNITI PER MONTESCAGLIOSO 
__________
CENTRODESTRA

logo uniti per montescaglioso

candidato Sindaco
 VINCENZO ZITO 

Voti: 2945   48,34% Seggi: 5

 INSIEME PER MONTE 
__________
CENTROSINISTRA

logo insieme per monte

eletto Sindaco
 GIUSEPPE SILVAGGI 

Voti: 3036   49,83% Seggi: 11

 DEMOCRAZIA CRISTIANA 
__________
LISTA CIVICA

logo dc

candidato Sindaco
 ROCCO NOBILE   

Voti: 111   1,82%  Seggi: 0 

Brigante Nunzio Nicola

Catucci Giuseppina

Dichio Vito

Didio Domenico

Dipalma Matteo

Ditaranto Rocco Luigi

Martinelli Anna

Mazzoccoli Giacomo

Mongelli Cosimo

Oliva Angelo Raffaele

Panarelli Emanuele A.

Quarato Antonio

Scaramuzzo Donato

Simmarano Maria

 Venezia Fabio

Zaccaro Michele

 

219

91

194

78

112

265

72

95

144

223

266

232

97

68

76

341

Andrisani Emanuele

Avena Pietro

Buonsanti Pietro

Capobianco Raffaello

Ditano Piero

Ditaranto Maddalena

Eletto Angelo

Franco Cosimo

Lorusso Antonio

Montanaro Michele

Palazzo Francesco

Rossetti Vita in Melfi

Santarcangelo Domenico

Santarcangelo Rocco

Scialpi Vincenzo

Venezia Roberto

 

190

137

113

109

94

257

251

172

201

111

222

50

80

199

275

292

Carlucci Vito

Carriero Doriana

Delmonte Michele

Lomonaco Maria

Mongelli Maria Carmela

Nobile Paolo

Vinzi Antonio

Caserta Alessandro

Caserta Stefano

Castello Antonio

Gaudiano Francesco

Mirra Roberto

Nicoletti Gianluca

Pannozzi Giuseppe

Vitacca Vita

 

24

6

7

6

12

11

3

0

0

0

0

0

1

0

0

  Dati definitivi . Risultati precedenti amministrative (2007)


Commenti da Facebook

69 Commenti

  1. webmaster

    Le prime voci non ufficiali in seguito allo spoglio delle prime schede riportano lotta serrata voto su voto… quasi parità insomma con Silvaggi avanti di qualche decina di voti.

    Si preannuncia una vittoria di pochissimo.

  2. ZODD

    ho fatto un giro per i seggi , solo la sezione 9 ha chiuso con un dato di 268 x Silvaggi e 280 x Zito , le rimanenti sezioni la sinistra vince di circa 100 voti . attendiamo il risultato finale .

    fa piacere notare che vi sono collegati durante la diretta 1500 persone in Totale  e chstanno seguendo 140 persone . in effetti a Montescaglioso ci sono forti raffiche di vento , che sia una Ventata di Novità ? lo sapremo tra qualche ora .

    vi terremo aggiornati

  3. Cristoforo Magistro

    Sia pure con un margine non particolarmente largo, anche a Montescaglioso la destra è stata battuta.

    Ciò, oltre che a ridare al paese un’amministrazione più in linea con le sue tradizioni progressiste, mi sembra, soprattutto sul piano politico, un buon segnale.

    Ancora più significativi i segnali di cambiamento che arrivano da Milano e da varie altre grandi città.

    Forse gli italiani stanno uscendo dall’ipnosi tele indotta dal berlusconismo.

    Speriamo…

  4. Samarcanda

    93 voti alla lista 2 e -93 alla lista 3

    tra + e – si pareggia

    cosa vuole dire?

     che 93 persone hanno cambiato bandiera

    o che il modello centrale insegna?

    in bocca al lupo al neosindaco e speriamo che porti una ventata di novità!

      1. Cattolo

        non siamo così crudeli .. .su.. in fin dei conti come hanno citato anche in altri commenti credo che l’amministrazione uscente, insieme a cose sbagliate ha fatto anche cose buone.. quindi .ORA IL VENTO é CAMBIATO .. nuova pagina … 

        1. barbietania

          per tutto rispetto per chi svolge quel lavoro, lavoro onesto , ma il partito di destra ha offeso molto in questa campagna elettorale 

          e non mi sembra il caso. La gente deve ascoltare quello che si vuole fare per il paese e non le offese nei confronti della gente.

          Vedremo ora

  5. lionell

    Il cambiamento era pure prevedibile, anche se per pochi voti. E’ vero che dopo 9 anni probabilmente molta gente ha voluto cambiare la propria amministrazione. Beh è la prima volta che guardo attentamente ed intensamente una campagna elettorale! Vorrei esprimere quello che provo ora…credo che l’amministrazione uscente, insieme a cose sbagliate (sbagliare è umano), abbia fatto parecchie cose belle per questo paese e bisogna ammetterlo. Ora spero solo che la nuova amministrazione, chiamata a portare avanti LA COMUNITA’, lo faccia in modo attivo ed innovativo (aldilà dell’età del neo sindaco che può essere solo un età apparente 🙂 ). Speriamo che si facciano davvero gli interessi di tutto il paese; speriamo che non si miri alla distruzione di quello che è stato fatto e che si possa invece migliorare, far crescere, mandare avanti appunto, con professionalità e maturità la NOSTRA Montescaglioso. Allora “destroidi”, “sinistroidi” e “neutrali”… auguri al nuovo sindaco ed al suo gruppo e all’opposizione (che faccia VERA opposizione)! Fateci vedere tutta la vostra professionalità e quello che sapete fare, bandendo le chiacchiere!! … VIVA MONTESCAGLIOSO ED I MONTESI!!!!

  6. anonimomontese

    3036-2945=91………………………………….IPOTIZZIAMO I 111 VOTI DI NOBILE SOTRATTI A ZITO……………………………..ROCCUCCIO è RIUSCITO NEL SUO INTENTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

     

    QUESTA è LA POLITICA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      1. anonimomontese

        RINNOVAMENTO???  MIGLIORAMENTO????????                

        DOVRESTI CONOSCERE LA SITUAZIONE FINANZIARIA DEL COMUNE………………………….NON CI SONO MARGINI DI MIGLIORAMENTO  E/0 RINNOVAMENTO COME DICI TU…………………….

        NON CAMBIA NULLA……VEDRAI E’  SEMPRE STATO COSI!!!

        SEI TROPPO GIOVANE CATTOLO!

    1. Vincenza Abbatiello

      Credo che dal 2007 ad oggi la differenza non stia solo in quei 92 voti.

      La differenza sta nella voglia del popolo montese di cambiare aria, di rinnovare, di dare ai giovani la possibilità di dimostrare che le potenzialità di Montescaglioso possono essere messe a frutto, una ad una ed in modo eccellente.

      Io sono convinta di questo, come ero convinta che ce l’avremmo fatta perché la nostra squadra era un team vincente, ma non solo dal punto di vista numerico, bensì dal punto di vista sostanziale; parlo dunque di competenze professionali e competenze politiche non indifferenti.

      1. jokerman_

        Quando scrivi “PARLO DUNQUE DI COMPETENZE PROFESSIONALI E COMPETENZE POLITICHE NON INDIFFERENTI” spero ti riferisca a quelle del neo-eletto consigliere (chissà assessore al canile di montescaglioso) Franco Cosimo!!!!!!!!!!!!

        Scherzi a parte mi dispiace tantissimo di Piero Ditano e di come “italia dei valori” abbia potuto farlo fuori non appoggiandolo………forse è un soggetto molto spigliato che potrebbe dare fastidio ai potenti!! Piero prendi atto della situazione e non abbatterti. Ciao.

        1. Vincenza Abbatiello

          Anche Piero avrebbe potuto sedere in consiglio comunale e avrebbe potuto fare molto per Montescaglioso, ma sappiamo benissimo che per fare non c’è bisogno di avere una poltroncina sotto al sederino, anche da fuori si può, soprattutto quando l’amministrazione è vicina alla gente.

          Quindi ora non pensiamo più alle chiacchiere e diamoci da fare; tutti, indistintamente, perché io credo che l’amministrazione debba stare vicino ai cittadini, ma credo anche che compito dei cittadini sia quello di dare una mano, in tutti i sensi: segnalando situazioni da risolvere, proponendo soluzioni ed azioni da mettere in campo, criticando laddove sia possibile fare critiche costruttive e sostenendo e anche apprezzando il lavoro svolto dall’amministrazione (se ci sarà da apprezzare ovviamente).

          Buon lavoro a tutti 🙂

  7. Vincenza Abbatiello

    UN GRAZIE SENTITO A TUTTI I MONTESI CHE HANNO CREDUTO NEL CENTROSINISTRA ED IN PARTICOLAR MODO A COLORO CHE HANNO CREDUTO AI CANDIDATI DEL PARTITO DEMOCRATICO (TUTTI ELETTI). 

    IL LAVORO COSTANTE, VERO E FINALIZZATO AL BENESSERE DI TUTTI PAGA.

    GRAZIE ANCORA, ORA TOCCA A TUTTI NOI LAVORARE PERCHE’ SI POSSA DAVVERO REALIZZARE IL SOGNO DI UNA MONTESCAGLIOSO LIBERA, ORGOGLIOSA E FIERA.

    IO SONO FELICE.

    1. vince_ditaranto

      Ciao Vincenza Abbatiello, lo scrivo rivolgendomi a te solo perchè è capitata l’occasione ma questo andrebbe detto a prescindere dal tuo intervento.

      Ti riassumo il mio pensiero post-elettorale per porti davanti ad una realtà che è diversa da quella che dici (pensi?) tu.

      Premetto che anche io ho accolto bene l’avvicendamento soprattutto per l’elezione di Lorusso e anche perchè l’alternanza dopo dieci anni quasi era obbligatoria.

      Detto ciò credo non tu non possa dire che la vittoria del centro sx sia dovuta a chissà quale lavoro o quale opposizione fatta negli ultimi anni. Ne sono successe di cose al comune e il vostro silenzio (come partito) è stato imbarazzante. Inoltre il fatto che le liste siano state fatte all’ultimo minuto (come sempre) la dicono lunga su come vengono ancora fatte le cose nel PD. Ci si aspettava che il partito in questi dieci anni allevasse una NUOVA classe dirigente attiva, un gruppo preparato e pronto a crescere. Tutto ciò non c’è stato.

      Devi avere l’onestà di ammettere che avete vinto solo per strategia elettorale (che a Monte significa soltanto conta dei voti), non per contenuti o per attivismo politico. Inoltre una grossa mano ve l’ha data la terza lista che ha raccolto elettorato di destra….quindi se non ci fosse stata forse avreste perso di nuovo.

      L’amministrazione uscente ha sbagliato molte cose ma sicuramente il bilancio è tuttosommato sufficiente e non si può negarlo. Le scorse esperienze del centro sinistra a Monte invece sono agghiaccianti e ben presenti nelle nostre memorie. Cercate di non ripeterle.

      Speriamo che l’entusiamo della vittoria vi dia il giusto slancio per costruire un programma di amministrazione (che che ne dite!!) tutt’ora assente o per lo meno molto vago.

      Speriamo che l’esperienza riconosciuta a Silvaggi non si trasformi in “capacità da burrattinaio” verso i più giovani ma sia la guida per i neofiti che siederanno nell’amministrazione di Montescaglioso.

      Speriamo che la base del PD a Montescaglioso, soprattutto i giovani, sia sempre più presente e cosciente e non un burattino allineato nelle mani della dirigenza…….caratteristica peculiare a livello nazionale!  

      1. Gabbiano

        Appoggio in pieno le oosservazioni dell’acuto Corvo.

        La terza lista ha avuto un ruolo determinante nel sottrarre voti alla destra che altrimenti avrebbe vinto di nuovo e per una manciata di voti.

        Tutta quest’aria di rinnovamento io non la vedo: sarà un cambiamento rispeetto agli ultimi 9 anni di amministrazione di centro-destra, ma se osserviamo un periodo un pà più lungo di storia…si può ancora parlare di aria nuova ?!?! me lo auguro vivamente…

        Intanto complimenti a tutti, vincitori e vinti.

        1. torrista

          Gabbiano: le elezioni non si fanno con i “se”. Se la lista di Rocco Nobile non ci fosse stata non è che tutti i suoi elettori avrebbero votato automaticamente la lista di Vincenzo Zito, anzi qualcuno ha detto espressamente che non lo avrebbe fatto, votando al contrario centro-sinistra o non recandosi neppure a votare…I voti non si “muovono” in vasi perfettamente comunicanti e le ragioni della preferenza vengono influenzate da numerosissimi (e spesso imprevedibili) fattori. 

          Corvo: effettivamente come dice anche Falco devi essere un po’ amareggiato se giungi quasi ad affermare che una ben riuscita strategia elettorale rappresenta quasi una colpa per chi la concepisce e mette in atto…se poi vogliamo giocare a tressette “a perdere” è un altro discorso. Smile

          Corvo Gabbiano e Falco: avete qualche altro fratello??? Wink

          1. vince_ditaranto

            1) Caro torrista, i “tifosi” come Falco non riescono neanche a leggere bene. Credono che chiunque esprima un parere politico lo faccia per difendere una precisa parte politica. Come dargli torto del resto, trovare qualcuno che discuta di politica con onestà intellettuale è davvero difficile: nel mio caso però dovrebbe sapere che, al contrario suo, io non ho la squadra del cuore e scrivo quello che penso. Rileggi il mio post, se ti sembro amareggiato mi sa che sarò costretto a ripassarmi la grammatica italiana Laughing.

            2) Caro torrista a me come CITTADINO piacerebbe che un partito schieri la squadra migliore per amministrare il paese, non quella che può prendere più voti. Ragionando così a te andrebbe bene anche Totò Riina, tanto ha ua famiglia larga assai Surprised, sai quanti voti che prenderebbe! Come cittadino auspico questo, poi se tu ragioni da tifoso come l’amico Falco e ti basta SOLO vincere le elezioni allora è un altro paio di maniche. La mia percezione è che si è badato più ai voti che ai contenuti e/o gli uomini, tutto qui.

          2. falco

            Caro Corvo,

            Dio mio come stai arrovinato. Deduco che devi essere proprio adirato. Appena ti vedo a Monte sarà mia premura offrirti una bella limonata.

            Chi deve imparare a leggere dovresti essere tu.

            Più esplicitamente,  ti ripeto, ( permettimi NON DA TIFOSO,  ma da  libero cittadino che a tuo pari, in egual misura,  esprime una propria opinione che l’educazione ti obbligherebbe a poterla non condividere ma a rispettare) che il tuo auspicio di oggi è già stato ampiamente attuato , con i risultati che conosciamo,  nelle precedenti due legislature. Vorrei ricordare a te, in primis, e agli altri gentili utenti che in quelle occasioni furono proposte candidature di giovani con due giovani cadidati sindaci di indubbio volalore intellettuale e di trasparenza. Se non ricordo male anche in quella occasione hai avuto da ridire.

            Innanzitutto ill Partito Democratico, a cui mi ONORO di simpatizzare, è:

            1 – una componente della lista e non la lista. 

            2 – sono stati eletti tutti i suoi candidati fatta da gente rispettabilissima che assolutamente non  permetto di sminuire il loro valore

                 ANDRISANI EMANUELE – DITARANTO MADDALENA – LORUSSO ANTONIO -SANTARCANGELO ROCCO –  SCIALPI VINCENZO – VENEZIA ROBERTO.

            3 – Non mi risulta che nessuno mai abbia partecipato ad una qualsivoglia  competizione, in questo caso elettorale, per il solo scopo di   parteciare.

            Allora dilla tutta. Una volta per tutte abbi il coraggio di uscire allo scoperto e di dire apertamente per chi fai il TIFO. Altrimenti la disscussione oltre ad essere sterile diventa anche impari.

          3. vince_ditaranto

            Adirato? Surprised

            Falco, svegliati! Sono molto contento invece per i risultati elettorali! Infatti l’ho scritto.

            Tu purtroppo, da tifoso qual sei, non ammetti MAI di criticare il tuo partito. Critica per te vuol dire essere contro.

            Io posso appoggiare e sostenere Lorusso perchè credo nel suo spessore politico e comunque fare osservazioni negative sulla lista in cui si presentava, appunto perchè non la ritengo nel complesso una lista politicamente valida.

            E’ una mia opinone e sono contento di essere libero di esprimerla.

          4. Cristoforo Magistro

            In mancanza di elementi specifici per giudicare il voto montese dall’interno, ne avevo messo in evidenza la sintonia con l’orientamento che pare emergere a livello nazionale e cioè con la crisi del berlusconismo. Si vedrà dopo i ballottaggi se così è perché l’Italia sta uscendo dal coma mediatico o se si è trattato di un falso allarme; godiamoci intanto qualche giornata di silenzio del grande comunicatore.

            Tutti gli altri commenti che ho letto qui danno, invece, per scontato che a pesare sul voto siano stati solo fattori locali. Siamo così sicuri che tutta Monte si viva come un’isola sperduta nell’oceano o, per narcisismo, come l’ombelico del mondo ?

            Facciamo finta che sia così e stiamocene pure a Piazza Roma spostandoci solo il necessario, secondo la stagione, a non farci arrostire dal sole o pungere dalla tramontana. Vi vedremo però ogni tanto passare qualcuno di colorito più chiaro o più scuro del montese tipico (esiste ancora?) e magari lo sentiremo parlare con noi in dialetto e con i suoi amici in qualche strana lingua. Questo, pur non provando che siamo l’ombelico del mondo, dimostra che non siamo un’isola.

            Scherzi a parte, mi risulta che, giustamente corteggiatissimi, per le amministrative ha votato anche un certo numero di stranieri. Chi ha meglio o più intercettato il loro voto?

            Giustamente si evidenzia lo stretto margine di voti in più nella vittoria del centrosinistra. Sbaglio o nel 2002 quella della destra era stata ancora più risicata?

            Mi chiedo: che bilancio in soldi e progetti lascia alla nuova amministrazione la passata? Mi pare che la stessa, soprattutto al primo insediamento, abbia potuto farsi bella realizzando – a mio avviso male: l’Abbazia e il Convento rimesse più “a nuovo” di quando furono fatti, la fontana attorno al monumento dei caduti, la fontana di Piazza Mianulli che sottrae spazi a un’area che ne ha pochissimi, ecc. – cose che erano state avviate dalla giunta di sinistra.

            A parte – perché tacerlo ? – l’ottima organizzazione della raccolta differenziata, cosa lascia a chi le subentra?

            Ho come l’impressione che a Pinuccio Silvaggi toccherà togliere qualche ragnatela, stuccare qua e là, dare una mano di bianco alla casa-Comune e magari abbellirla con due gerani alla finestra. Naturalmente spero proprio di essere smentito.

            Si è anche parlato qui della scarsa e tiepida opposizione che i consiglieri di sinistra avrebbero fatto in passato. Guardando, ad esempio, il video relativo alla seduta in cui si discuteva del trasferimento del Comune al convento, mi pare che così non fosse e che alle loro ragionevoli e pacate considerazioni si opponesse dall’altra parte un tantino arrogante posso, comando e faccio ciò che voglio.

            Mi auguro che l’attuale opposizione sia altrettanto propositiva e non sia ripagata con la stessa moneta.

            In ogni caso: non mi pare giusto, alla vigilia di scadenza del mandato, l’aver preso una decisione così vincolante per il futuro come il cambiamento di sede del Comune, né la vendita del macello, né la strumentalizzazione della questione dell’aborto.

            Siamo sicuri che non abbiano influito per nulla le cose cui ho disordinatamente accennato sopra? Non è che che ci siamo affezionati troppo all’idea di un meridione tutto e solo clientelismo e fatti propri.

            Un’ultima considerazione: non mi pare proprio che i montesi abbiano timori reverenziali verso nessuno. Lo provano, al di là delle parole, le due passate amministrazioni  di destra nel paese del maggior esponente regionale del Pd e la presentazione della terza lista che, si dice, avrebbe tolto voti solo a destra.

            La presenza di questa lista in ogni caso dimostra alle anime belle che spesso, anche su questo sito, sparano ad alzo zero su sinistra e destra che, se si vuole, se si ha cioè il coraggio di esporsi, una puntura di spillo si può dare a chi si intende sgonfiare.

            Ancora meglio: l’inserimento e l’elezione di vari giovani nella lista di centro-sinistra non dimostra che chi ha idee e personalità trova gli spazi per contribuire a una Monte migliore?

            Partita aperta…  

      2. falco

        Caro Corvo, ho capito, “t sjnd d fott”!.Tongue out

        Ero preoccupato per questa tornata elettorale. Ero preoccupato che il centro destra ce la facesse.  C’è mancato poco.

        Il minimo scarto di voti lo trovo normale e fisiologico. Generalmente chi governa è sempre un pò più avvantagiato.

        Questa preoccupazione era sentita soprattutto per il fatto che ormai tale fazione politica governava Monte da nove anni ed un ulteriore quinquennio avrebbe sicuramente contribuito a far diventare proprietà privata un posto che è di interesse pubblico dove si amministra il bene comune.

        Quindi, per il bene comune, l’alternanza, mai come in questo momento, non può che essere salutare.

        Fa bene, prima di tutto,  alla democrazia, aiuta gli ex amministratori a riprendere le forze ed il vigore riposando, finalmente, fra i banchi dell’opposizione ed aiuta il bene comune a rinpinguarsi di nuova linfa  con forze fresche ed idee nuove.

        Dal mio personalissimo cartellino non posso fare a meno di rilevare che sono stati i risultati elettorali delle precedenti due legislature a dettare, caro Corvo, le azzecatissime scelte del centro sinistra per questa tornata elettorale. Hanno saputo alternare gente di esperienza e ben radicata nel tessuto sociale del paese con giovani capaci di indiscusso valore.

        Il risultato elettorale ha dimostrato una sola cosa: ERA L’UNICA STRADA DA PERCORRERE!

        Si mente sapendo di mentire nel giudicare agghiacciante l’operato delle passate amministrazioni di sinistra. Si mente sapendo di mentire nel giudicare sufficiente l’operato dell’amministrazione uscente.

        Spero che Pinuccio mantenga la promessa di rendere pubblico in che condizioni si trova realmente in questo momento il nostro Comune.

        Non aggiungo altro.

        Non mi resta che augurare agli eletti del centro sinistra un sincero augurio di buon lavoro. Non sarà facile.                         

        1. RAVILO

          Il Minestrone è servito , il minestrone ha vinto , la coalizione delle contraddizioni , dei posti di lavoro e delle raccomandazioni ha vinto. Montescaglioso ha scelto di cambiare , di scegliere il rinnovamento , un rinnovamento vecchio , come vecchio è il nuovo sindaco , già famoso per il suo OTTIMO  passato da primo cittadino alla fine degli anni ’70. Le promesse dei posti di lavoro e le raccomandazioni sono state il contorno di una scelta che ha portato alla vittoria della coalizione di sinistra. Ne esce trionfante dalla tornata elettorale il PD , che con la sua matematica spartizione dei suoi 1300 voti elegge tutti i consiglieri , in modo da far la voce grossa , ne esce sconfitta SEL e i suoi burattini , che dopo le sparate delle primarie sono scesi all’accordo , sono stati determinanti per la vittoria , ma non hanno eletto nessun consigliere , e si trovano RUTT D CUL E SENZA CAMMIS….ROCCO NOBILE avrà pur vinto la sua guerra personale , ma non ha futuro , la sinistra lo ha usato per vincere e lo ha sostenuto per i propri interessi , ma davvero pensate che possa accoglierlo come il figliol prodigo dopo i suoi passati e le sue fughe da BOTTEGHE OSCURE???…La coalizione di centrodestra ne esce perdente , esce perdente per pecche presenti in lista , esce perdente perchè ci sono stati troppi candidati sotto i 100 voti , cosa che nell’altra lista e’ avvenuta solo in due casi , bastavano 30 voti in piu’ a candidato e a quest’ora VINCENZO ZITO sarebbe sindaco. Eppure si stava riuscendo nel miracolo , non bisogna dimenticare che il centrodestra non riusci’ ad eleggere il consigliere provinciale , subendo una sonora sconfitta che si è ripetuta solo un’anno fa alle elezioni regionali , il gap dei 500 voti di differenza era quasi recuperato ma è mancato qualcosa nel finale. Sono venuti a mancre i cavalli di tiro della lista , gli assessori uscenti , a parte 2 che si sono migliorati , hanno perso voti , eppure hanno amministrato sono stati bocciati dal popolo , mentre altri che erano semplici consiglieri si  sono migliorati. Il popolo ha promosso Vincenzo Zito  , ma ha bocciato il contorno ecco il vero gap che ha portato alla sconfitta elettorale , le tante promesse i tanti posti di lavoro promessi , le raccomandazioni , l’ospedale hanno fatto il resto. Montescaglioso ha scelto , ha scelto chi si reputa cattolico e festeggia con la bandiera di CHE GUEVARA , ha scelto chi dice di non essere comunista e sfila con o’ bella ciao , ha scelto chi dice di essere fascista e mangia e beve con le bandiere rosse , ha scelto il cambiamento , ha scelto il ritorno al passato , a quando Maria Bubbico chiuse i cancelli del comune , a quando Montescaglioso era un letamaio , ha scelto uno dei 5 anni 5 sindaci , Montescaglioso ha scelto il minestrone per andare avanti , vedremo  cosa succederà , SICURAMENTE CHI LASCIA LA STRADA VECCHIA PER UNA NUOVA SA QUELLO CHE LASCIA MA NON SA QUELLO CHE TROVA…..

          1. torrista

            Al di là dell’aver cantato vittoria prima o dopo ormai è acqua passata. A mio avviso non ha senso infierire. Oltretutto il candidato Raffaele Oliva ha ricevuto parecchie preferenze e a lui vanno i miei complimenti. Chi si è candidato qualche volta sa bene quanto sia difficile “raccogliere voti”. Approfitto anche per complimentarmi con tutti gli altri candidati giovani (che non sto qui ad elencare, perdonatemi), la maggior parte dei quali hanno ricevuto numerose preferenze.

            Un complimento particolare a Michele Zaccaro, il più votato.

          2. sempron

            Ma vedi un po’ . Parli di posti di lavoro di minestrone e bla bla bl ma vogliamo parlare delle macagne che avete fatto in questi anni persone che al comune risultavano che lavoravano  come volontariato e poi percepivano lo stesso dei soldi. Tu dici come? Semplice  intestavate i  vari mandati alle varie associazioni! Parli di posto di lavoro vediamo un po’ quante persone sono state assunte dal comune, come sono state assunte con quale criterio? Semplice bastava avere l’appartenenza al vostro partito. Ah semplice bastava avere anche una macchinetta fotografica e una cartellina per andare a fotografare le insegne dei montesi. Parlami di queste assunzioni? Vediamo un po’  quale scusa troverai.  Avete fatto la lista delle mangiate no dei candidati. Scrivi che a ogni candidato bastava avere 30 voti in più, vuol dire che alle prossime elezioni farete 30 mangiate in più.

      3. Vincenza Abbatiello

        Buongiorno Corvo,

        non credo che in questi anni noi del PD abbiamo fatto silenzio su quanto accaduto a Monte in varie occasioni.

        Usando vari strumenti (comunicati, e-mail, manifesti, sito internet, facebook, iniziative pubbliche) abbiamo messo a conoscenza dei fatti i cittadini montesi. La memoria può essere corta per chi non vi ha partecipato, ma ti assicuro che chi è stato protagonista in prima persona lo ricorda bene. Magari si poteva fare molto di più, forse sì o forse quello è ciò che potevamo fare, in ogni caso non mi pare che da parte nostra vi sia stato il nulla.

        Liste fatte all’ultimo minuto; non mi pare. Noi del PD abbiamo candidato 6 dirigenti e tutti sono stati eletti e tutti ricevendo un consenso elevato. E tutti sapevano che sarebbero stati candidati e non lo sapevano da pochi giorni, ma da tanto tempo. Te lo assicuro. Questo vorrà pur dire qualche cosa.

        Dire che abbiamo vinto solo per strategia elettorale mi pare azzardato, certo la strategia c’è, ma è ovvio che vi sia; l’intento del centrosinistra era quello di vincere, mica di perdere, ma vincere per avere la possibilità di amministrare questa città dalle mille risorse e potenzialità in modo da farla crescere dal punto di vista economico, sociale e culturale. Nel programma, che tu definisci inesistente o vago, avremmo potuto scrivere tante cose, ma sarebbero state solo parole su parole, abbiamo preferito scrivere poco e dimostrare nei fatti ciò che riusciremo a fare.

        Ovvio che per il momento si tratta solo di parole, parole che diventeranno fatti con il passare del tempo e compito dei cittadini sarà quello di vigilare che ciò avvenga.

        Io ho molta fiducia in Silvaggio per la sua esperienza e la sua saggezza ed ho molta fiducia nei consiglieri eletti e personalmente posso dire dei consiglieri in quota PD, ma solo perché li conosco da sempre, svolgiamo attività politica fianco a fianco da tempo e si tratta di persone valide ed i consensi elevati che ognuno di loro ha avuto credo siano la dimostrazione di quanto affermo.

        Per quanto riguarda ciò che il centrodestra ha fatto in questi anni posso dire che gli occhi con cui guardo la città di Montescaglioso io forse sono occhi diversi dai tuoi. Io vedo una totale decadenza dal punto di vista sociale, culturale ed economica-produttiva. Magari vedo qualche piazzetta aggiustata nel centro del paese, ma a cosa serve aggiustare le piazze se poi le strade di periferia e non solo sono dissestate? a cosa serve avere una “bella” piazza Roma, se poi la stessa crea disagi a gran parte della popolazione? a cosa serve il giardino dei bambini non nati se i bambini della scuola dell’infanzia non hanno un giardino dove giocare? a cosa serve un palazzetto dello sport che non si è in grado di gestire, se poi vi è una struttura destinata alla scuola media ancora allo stato iniziale? perché vendere il mattatoio? perché i ragazzi continuano a fare uso di alcool e droga? questo e tanto altro vedo io…

        In ogni caso è bene che vi poniate degli interrogativi e li esplicitiate, in questo modo abbiamo la possibilità di confrontarci e di sciogliere determinati dubbi. Io sono una strenua sostenitrice del confronto tra persone, le più diverse (e per diversità intendo diversità culturale, sociale, economica e politica). 

        Senza confronti e a volte anche scontri, purché civili, non si cresce, non si migliora non si riesce, spesso, a guardare al di là del proprio naso.

        Continuiamo così ed insieme costruiremo una Montescaglioso migliore.

        Buona Giornata a tutti.

  8. ZODD

    voglio congratularmi con la squadra vincende di Pinuccio Silvaggi , augurandogli un buon lavoro fatto sopratutto di dialogo e trasparenza , e in piu voglio fare un in bocca a Lupo x il lavoro svolto al gruppo uscente di Vincenzo Zito in particolar modo a un grande assesore che ha lavorato molto rapresentando montescaglioso nel sociale culturale sportivo e turistico , un plauso lo vorrei fare a Michele Zaccaro e ai suoi 341 consensi .

    buona fortuna per tutto a tutti .

  9. webmaster

    Mi associo agli altri negli auguri al nuovo sindaco e a tutti i nuovi amministratori, consiglieri di opposizione compresi.

    Approfitto di questo post per fare gli auguri anche alla comunità di montenet:
    la curiosità dei tanti montesi sparsi per il mondo per i risultati elettorali e la diretta sulle elezioni della redazione di suditaliavideo (che ringraziamo per l’ottimo servizio) hanno contribuito ieri a stabilire un nuovo record per il nostro sito con 2404 visitatori unici e oltre 10mila pagine viste con punte di 150 utenti contemporanei.

    Risultati ottimi soprattutto se si considera che siamo rimasti in 2 gatti a collaborare. Grazie a tutti gli utenti che, giorno dopo giorno, fanno di montenet il sito di montescaglioso.

  10. parfe

    Condivido pienamente ciò che ha detto corvo……in questi 9anni la città e rinata, e soprattutto i giovani sono soddisfatti di stare a montescaglioso nel periodo estivo!!! Speriamo solo che con questa nuova amministrazione non faccia sprofondare la città ne buio!!!

  11. lomfra

    Salve a tutti, non voglio entrare nel merito di queste elezioni per questo mi limito innanzitutto a ringraziare noi stessi per essere andati a votare, ricordiamoci che la democrazia è rappresentanza ed espressione delle nostre idee, per questo bisogna darle continuità partecipando alla vita sociale della comunità, non condivido i facili entusiasmi di una parte e dell’altra, e credo di non sbagliare se li definisco quasi calcistici (anche se Churchill ci aveva avvisato nel dopoguerra che “Gli italiani perdono le guerre come se fossero partite di calcio e le partite di calcio come se fossero guerre.”)

    Vorrei anche ringraziare a nome di tutta l’associazione Treenet Studios  l’assessore uscente alla cultura Michele Zaccaro, sempre disponibile ed in prima fila, ha saputo dare spazio a tutti  (i 341 voti lo confermano) e ad oggi mi riesce difficile dimenticare quando di suo pugno piazzava le spesso numerose sedie dei vari eventi culturali montesi.

    Un altro grazie và all’assessore Rocco Ditaranto, che ha permesso la crescita della Sala Musica F. De Andrè gestita dalla nostra associazione.

    A questo punto vorrei fare i miei migliori auguri di buon lavoro alla nuova squadra che presto si insedierà in via Cosimo Venezia ed in particolare al giovane e capace Antonio Lorusso ed al veterano Vincenzo Scialpi (se non altro per il fatto che lo ricordo da sempre presente e coerente alla sua parte politica). 

  12. ADMIN

    Mi associo naturalmente agli auguri che sono stati rivolti al nuovo sindaco e a tutti gli eletti, compresa l’opposizione, oltre a fare i complimenti personali ad Antonio Lorusso per l’ottimo risultato.

    Come si dice in questi casi, alla democrazia fa sempre bene una sana alternanza. Purchè appunto sia “sana”. 

    Mi auguro a tal proposito che Silvaggi sia effettivamente il sindaco di tutti, non soltanto dei suoi elettori, cosa che, inutile dirlo, non è affatto scontata (la storia ce lo insegna).

    Mi auguro inoltre che gli assessorati siano assegnati con criteri di competenza oltre che per peso elettorale o semplicemnte per equilibri tra partiti. Questo dovrebbe essere fondamentale per perseguire il “bene comune”.

    Spero che la lunga esperienza (che a volte è sinonimo di saggezza) di Silvaggi sia una buona guida in questa direzione.

    Detto questo, devo dire che, come accade nelle partite vinte al novantesimo, quetsa è stata una campagna elettorale avvincente e sicuramente non caratterizzata da perdenti. Anche i candidati di destra (alcuni dei quali con ottimi risultati personali) possono uscire dal campo a testa alta.

    Anche la terza lista, se il suo obiettivo era indebolire il centro-destra, si può ritenere soddisfatta.

    Sarei più cauto invece nel fare paragoni con la situazione nazionale, perchè, come tutti sanno, nel paese la situazione è totalmente diversa.

    Sarei cauto anche a trovare giustificazioni in errori commessi dall’amministrazione uscente. Io sono convinto che a Monte la vittoria si costruisca sulle persone più che sui contenuti. Basta “sbagliare” un candidato ed è persa, ancor più quando i voti di scarto sono così pochi.

    Concludo infine con l’altro grande vincitore delle elezioni: montescaglioso.net. Non manca mai agli appuntamenti decisivi di Monte. I record citati da ciffo sono una conferma del successo di Monte.net come sito n.1 dei montesi (anche se “dimenticato” nei siti ufficiali…).

    Per questo devo ringraziare a nome di molti l’impegno dei soliti ciffo e zodd!

    Buon 5 anni a tutti (speriamo) di buon governo!

  13. gianni

    Signori, osservando bene i risultati elettorali mi viene facile pensare che la vittoria del centrosinistra sia dovuta grazie ad un eletto che di cognome fa proprio Eletto. Chiaramente non voglio assolutamente criticare le sue scelte ma di fatto questa è l’unica analisi di questa tornata elettorale. Da destra si passa a sinistra e viceversa a seconda delle convenienze o a seconda delle logiche del “non mi hanno dato niente quindi vado dall’altra parte”. In altre realtà avremmo assistito ad una sonora sconfitta per via di questo comportamento poco trasparente ma qui da noi, nella cultura del nostro meridione i preti ed i dottori son visti come dei “padri eterni” quindi a loro, in fondo, è permesso tutto e bisogna sempre premiarli.  

    Francamente di questa aria nuova o roba del genere non ci vedo proprio un bel niente, mi basta ricordarvi che qualcuno chiama il “nuovo Sindaco” chi ha in realtà già coperto in passato quella carica. Silvaggi è stato già Sindaco in un periodo dove il clientelismo e l’assistenzialismo erano ai massimi livelli. Adesso al comune abbiamo un Sindaco appoggiato principalmente dal PD….sostanzialmente un mix di vecchio modo di fare tipicamente assistenzialista e clientelare da anni ’80….aria freschissima direi.

    Altro problema sono i giovani eletti; persone di buon livello didattico (che per quanto mi riquarda è diverso dal livello culturale!!!) , molto educati e rispettosi ed è proprio questo quello che mi preoccupa. La politica ha bisogno di gente fresca, con idee fresche, ha bisogno di gente con carattere, con tanto di attributi e che abbiano il coraggio di andare anche contro i loro leader….per me giovane significa essere anche un pò anarchico, un pò “maleducati” nei confronti di un Filippo Bubbico o di un Mario Venezia. Esistono questi giovani???? Esiste tra noi un Matteo Renzi??? In questo paese, in questo nostro meridione quello che manca siamo proprio noi giovani ormai schiavi della logica del posto fisso e gli eletti non credo proprio abbiano una mentalità tanto diversa altrimenti non sarebbero mai stati eletti. Siamo così immersi in questa logica meridionalista da anni ’80 che addirittura accettiamo di subire la propaganda elettorale all’interno della sede della Regione Basilicata a Matera con la scusa dell’iniziativa sul “Reddito Ponte”…ci illudiamo ancora che qualche giovane ragazzino eletto possa  avere addirittura la capacità di risolvere i nostri problemi di lavoro.

    L’unica nota positiva di queste elezioni sono le preferenze ottenute dal candidato Michele Zaccaro, persona che io non conosco assolutamente ma che ho visto più volte all’opera come assessore. L’ho visto portare sedie, montare gazebo e lavorare sodo per poter organizzare al meglio i vari eventi culturali. Per avere quella montagna di voti il Signor Michele Zaccaro non ha avuto certo bisogno di essere “messo” da una Rosa Mastrosimone o da un Filippo Bubbico; gli è bastato soltanto la passione per il bene della comunità. Ecco signori qual’è secondo me la differenza tra livello didattico e livello culturale e cioè la differenza tra parole e fatti. Una persona non giovane di età ma giovane dentro. Quello che mi auguro e che tra questi giovani eletti ci possa essere qualcuno disposto a posizionare sedie e a montare gazebo senza vergognarsi di fare brutte figure e senza non farsi prendere dall’importanza del suo ruolo. Insomma adesso dimostrate di essere giovani nei fatti concreti, dimostrate di non essere i soliti vecchi meridionali 

    1. torrista

      E’ la seconda volta che leggo che la bravura di Michele Zaccaro consisterebbe nel fatto che diverse persone l’hanno visto posizionare personalmente le sedie durante gli eventi culturali. Ma vi sentite bene? E’ questo che rende un assessore alla cultura un buon assessore??? E meno male che proprio lei si lancia nel fare la distinzione tra valore didattico e valore culturale…Perché Zaccaro non si presentava quasi mai alle iniziative culturali promosse dalla Regione Basilicata? 

      E io queste cose le posso dire perché a differenza sua Zaccaro lo conosco e mi sta pure simpatico.

      Lei parla di cultura e l’unica cosa che dice sul nostro precedente assessore alla cultura è che sapeva posizionare sedie…

      E saremnmo noi ad essere immersi in una “logica meridonalista” ???

      E poi quel discorso su Eletto…Come si fa a semplificare così una tornata elettorale??? Non potrebbe essere stata colpa di Nobile??? O di Venezia che ha preso 292 voti? O del fatto che il centridestra ha sbagliato almeno un paio di candidati?

      1. lomfra

        Caro torrista, ognuno da il senso che vuole dare alle parole.. mi verrebbe da dire ma si propr da’a tor 😛

        Meritevole è il posizionare le sedie, lo è ancora di più essere disponibili verso una comunità che esprime i suoi bisogni di iniziative culturali. Trovandomi in una posizione di chi le iniziative le organizza ho visto in Michele Zaccaro una persona disponibile e meritevole che ha saputo dare espressione alle diverse realtà culturali del territorio.

        Fra 5 anni saprò dire se ci sarà stato un assessore alla cultura migliore o peggiore, senza nulla togliere al gesto di lavorare anche manualmente in un iniziativa culturale che, francamente ha la sua importanza, ma questo non lo puoi capire se non ti butti in prima linea.

        1. torrista

          Lavorare manualmente ha ANCHE la sua importanza. Ma ti sembra che sia la cosa PRINCIPALE per un assessore alla cultura??? Dicevo semplicemente questo. Poi se Zaccaro ha lavorato bene per altre sue gesta è un’altra cosa.

          Poi non puoi sapere se io sono in prima linea.

      2. gianni

        Ah Torrista non preoccuparti puoi darmi anche del tu, scusa se ti rispondo solo adesso ma non ho avuto il tempo per farlo prima. Quello che volevo far intendere e sottolineare è la volontà e lo spirito del bene comune dell’assessore Michele Zaccaro. Quello che mi auguro è che questi giovani eletti possano avere lo stesso spirito, la stessa voglia del bene comune e non del bene di partito. Anche se sono stati “portati” o “messi”(….insomma mi hai capito!!!) dai papà, mammà, filippo, rosa, angelo ecc adesso hanno il tempo di farci vedere il loro spirito giovanile….un pò anarchico, un pò rivoluzionario che caratterizza qualsiasi giovane di mente. Se bisogna spostare la sedia vorrei vedere queste persone impegnarsi a farlo….ma non perchè quel gesto mi deve dimostrare che è un buon assessore ma perchè vorrei vederci quell’amor di patria, perchè vorrei vedere giovani che non abbiano paura di fare certe cose per evitare di essere ridicolizzati.

  14. Masi Nicola

    Le tanto attese elezioni comunali sono oramai alle spalle.

    Complimenti ai vincitori, per il risultato raggiunto. Con meriti propri, con demeriti degli avversari, con strategie più o meno azzeccate e perchè no… con saltelli di qua e di la…che in politica ci possono stare.

    Se non altro, vedo che il risultato delle elezioni è servito a far uscire dalla tana su montenet qualcuno che da tempo non si vedeva, quindi psicologicamente terapeutico come risultato. Gente che si affanna a scrivere…insomma state diventando quasi dipendenti da montenet…sentite il bisogno di parlare parla parlare…dopo tutti questi anni. La cosa è positiva!

    Si passa alla fase esecutiva?  Prendo in mano il programma dei vincitori e leggo: Ripristino di P.zza Roma al suo stato originale con acceso ai pulman. Domanda: quando è prevista la rimozione della prima palla?????Dal palco sentivo dire dal giorno dopo l’insediamento. Dato che il primo consiglio comunale straordinario è previsto per sabato, diciamo Lunedì potrebbero essere rimosse?

    Seconda Domanda: posso già prenotare da qualche parte le biciclette per girare dentro monte in Agosto?

    Infine, sono pronto con carta e penna a prendere nota dei futuri sbocchi lavorativi di questi giovani rampanti neo eletti…il futuro che avanza insomma…il futuro è già qui…(recitava un noto spot pubblicitario)

    Nicola M.

    1. Mikele

      Caro Sig. Masinicolo, la piazza sarà pure più bella con quelle “stupende aiule” però tengo a precisare che scendere tutte le mattine alle 6.15 giù alle scuole medie da sul Belvedere non è una cosa tanto piacevole soprattutto d’inverno, prova a pensare anche agli anziani !!! Spero che la nuova amministrazione in PRIMIS provveda a sistemare questo disservizio causato da chi sa chi !!!!

      1. lamù

        A proposito di Piazza Roma… spesso si confonde un’esigenza personale con quello che potrebbe essere l’interesse di tutti o degli anziani, ma si è mai provato ad andare in giro  a chiedere cosa pensano realmente gli anziani di Piazza Roma?

        Sicuramente per chi prende il pullman per lavoro o per studio è un gran disagio, ma allo stesso tempo potrebbe essere un gran giovamento per le persone, gli anziani appunto, che quotidianamente sostano in piazza : più sicura e senza smog.

        Non credo sarebbe bello rivedere la piazza adibita a parcheggio ! E’ molta la gente che fa un uso sconsiderato dell’auto pretendendo quasi di entrarci fin sotto il bancone dei negozi!

        Io suggerirei di realizzare una fermata intermedia, dando la possibilità ai pullman di fare manovra in via Ginosa.

        Che ne dite?

      2. ZODD

        Caro signor Michele , ma siamo proprio comodi . vuoi essere preso proprio dal tuo giaciglio con caffe e cornetto ? no problema basta chiedere. diciamo anche alla signora che abita presso le scuole elementerai che se vuole non serve che faccia la sosta giu al supermercatoo alla latteria x prendere il proprio figlio puo anke entrare dentro la scuola , come si fa ai Mc donald . kosa dovrebbero dire gli operai della fiat che scendono giu a capojazzo ? mado ke disagio . e gli stessi di miglionico che lasciano le auto giu al cavalcavia . mannaggia questa regione che nn mette un pulman per entrare nei paesi .

        ma facciamola finita con questa demagogia . ogni Citta che si rispetti ha il centro storico CHIUSO al Traffico andate a piedi che vi fa bene alla salute e al portafogl.

        1. torrista

          Ma perché, Piazza Roma è centro storico? No perché in quel caso dovresti chiuderla anche al traffico delle autovetture, motocicli e via discorrendo. Non è che si sta dicendo di far arrivare gli autobus davanti al serbatoio…Oltretutto si faceva riferimento anche ai disabili…Poi non capisco la necessità (piuttosto diffusa) di far riferimento a qualcuno che sta “peggio” (gli operai della fiat ecc.). Vogliamo parlare anche di chi muore di sete, non ha una casa… Ci sarà sempre qualcuno che starà peggio, ciò non vuol dire che dobbiamo crocifiggerci e non fare nulla per migliorare la nostra esistenza, altrimenti facciamo tutti come San Francesco e bonasera. Poi se devo andare a piedi lo decido io, se permetti.


          1. ZODD

            i disabili hanno le loro carte possono circolare o i loro mezzi posso circolare e parcheggiare liberamente quasi dappertutto , i motocicli è vietato al transito fino al famoso arc a jam ,  far risalire i pulman  significherebbe  far ritornare il famoso autoparco estivo nelle serate estive , e poi un fuggi fuggi non appena si vedono gendarme kon carta e penna . questo solo x far salire dei pulman . questo solo perchè siamo ignoranti in questa culutura.se vuoi te la dico tutta , quelle volte che cerco di farmi due passi a piedi nelle vie principali devo fare una scelta , o respirarmi lo smog nelle tante auto con massimo due persone a bordo , o andare nei vicoletti . nhe faccio una terza va visto che anche i vicoletti so intasati . prendo l auto anche io x andarmene altrove.  voglio ricordarvi che le auto le usiamo anche in quei poki giorni invernali dove si fa qualcosa a monte , voglio ricordare che alla manifestazione dei cucibocca  su in piazza  è stata infastidita dalle tante auto che volevano obbligatoriamente andare x la via principale verso il centro storico , voglio ricordarvi che a carnevalone c’era una fila di auto che andava dall incrocio per piazza roma capuccini fin giu alla rotodna di mattina , e la maggiorparte erano persone cuoriose eno lavoratori . devo ricordarti che veramente qui nel edificio ci sono persone che abitano a due passi dalal scuola ma preferiscono scendere con lauto a prendere i propri figli e immaginatevi in caso di pioggia che macello succede .

          2. torrista

            Vabbè…non voglio alimentare alcuna polemica ma effettivamente mi trovo a dover confermare il fatto (espresso già da altri utenti) che siete parecchio aggressivi…a partire da voi amministratori e non è un buon modo per far avvicinare gente, ma poi alla fine non se se è quello che vi interessa. Subito a dire che siamo ignoranti e quant’altro…mah….Mi sembra di vedere tutti in competizione con tutti (a quale scopo poi non si capisce) e me ne dispiace perché così non si va da nessuna parte. A parte questo noioso preambolo, non ho capito il discorso dell’autoparco estivo e del fuggi fuggi

            Saluti

          3. ZODD

            scusami nn è mia intenzione dare dell ignorante a nessuno , ma ben si lo do a tutti noi me compreso . questo perchè non facciamo usare il buon senso  dinanzi a certe situazioni. l autoparco estivo è inteso quel mega parcheggio di auto che una volta affollava le estati montesi prima che fosse cambiata la predisposizione di piazza roma. ricordi ? il fuggi fuggi è la situazione che si crea subito dopo nel vedere le forze dell ordine fare le multe.  qui nn c’è nessuna competizione anzi . io ho solo ritenuto e forse a malo modo nel dire la mia per ciò che vedo.

            distinti saluti

            michele giannotta

            ps ti ho mandato una mail sulla tua utenza di monte net .

          4. zagorma

            Condivido i pieno il discorso di Zodd su piazza Roma, e ve lo dice uno che si è dovuto ricredere . Inoltre vi posso dire da utilizzatore quotidiano di mezzi pubblici qual sono, che l’utenza che fruiva delle due fermate oggi soppresse( quella della farmacia e quella di piazza roma) si potevano contare sulle dita delle mani( io personalmente utilizzavo quella della farmacia). E poi, sempre,quando si prende una decisione c’è qualcuno che ci rimette in qualcosa, ma bisogna fare un bilancio complessivo tra i vantaggi e gli svantaggi ed io credo che in questo caso i vantaggi sono ampiamente superiori agli svantaggi in termini di decoro, di inquinament, e sopratutto in termini di fruibilità della piazza stessache in quarnt’anni le sere d’estate non l’avevo mai vista così viva da persone di ogni fascia d’età. Questo penso sia la migliore risposta a quanti credano di doverla far ritornare com’era.Guardatela le sere a venire.

          5. Mikele

            Non metto in dubbio che a livello estetico sia migliorata Piazza Roma, però ci dobbiamo anche adeguare agli spazi che abbiamo a disposizione e renderli funzionali il più possibile. Rendere funzionale il poco spazio che gia era in precedenza Piazza Roma non significa chiudere il passaggio solamente ai pulman di linea costruendo due fioriere !!!! e poi non mi parlate di vantaggio il fatto che si sia ridotto l’inquinamento perchè le auto come circolavano prima cosi continuano a circolare adesso, e se vi capita di passare a qualsiasi ora noterete sempre alcune auto parcheggiate a “zonzo” al di sotto della farmacia comunale.

  15. DomenicoSantarcangelo

    Caro Ravilo, a volte i burattini servono piu delle marionette.

    Infatti questa volta dopo nove lunghi anni di asfissiante governo di destra, i burattini di SEL hanno contribuito a mandare a casa,chi per quattro anni……. è rimasto seduto sui banchi del consiglio comunale, senza mai intervenire in una qualsiasi discussione.

    Quelli che invece per scelta di vita decidono di rimanere marionette in eterno, devono mettere in conto che a volte i fili possono pure spezzarsi….. e sai cosa succede ad una marionetta quando gli si spezzano i fili che la manovrano? Essa cade e non si rialza. Il burattino invece non avendo fili…………..non corre questo rischio.

    A Montescaglioso la musica è cambiata…..adesso ti tocca ascoltare Bella Ciao fino alla primavera del 2016.

    Buona Domenica

    1. RAVILO

      IL PROBLEMA E’ CHE VOI E IL VOSTRO PARTITO AVETE ELETTO 0 consiglieri , 0 di zero , e ricordiamo che la stessa persona che ora parla 4 anni fa , era nella lista civica gridando vendetta contro il mangiafuoco del centrosinistra , mio caro amico , voi avete perso e anche sonoramente e ricorda che dietro i burattini c’e’ sempre mangiafuoco , lo stesso mangiafuoco che vi ha comandati e lunedi’ vi ha anche mangiati……Noi abbiamo perso , siamo in democrazia sono cose che succedono ora vedremo cosa saranno in grado di fare in 5 anni , e attento perchè le marionette sono sempre pronte a tornare anche senza fili……

  16. LUCY

    Ciao a tutti!

    Mi presento, sono Lucia e sono nuova su questo sito.

    So che è passato tanto tempo dalla scrittura di questi post ma, appena registrata, ho dato uno sguardo un pò a tutto e ho letto alcune cose che mi hanno toccato personalmente.

    Mi presento come si deve perchè non mi vergogno e non ho intenzione di nascondermi…a me piace parlare faccia a faccia!

    Mi rivolgo principalmente a “torrista” anche se non so chi sia………

    Il mio nome è Lucia appunto, Lucia ZACCARO!

    Mio Padre è l’ex assessore alla cultura che, come dici tu, non si misura dal fatto di spostare o montare gazebi…

    Però ci tengo a sottolineare due aspetti:

    1) mio Padre ha lavorato davvero tanto e credo che tutti i suoi voti l’abbiano dimostrato!

    2) il fatto di spostare sedie e montare gazebi ecc… ha portato mio Padre a stare fuori casa dalle 7 del mattino alle 2 di notte…ciò significa che ha sacrificato per tutti questi anni la sua famiglia…. Sacrificato forse nn è il termine esatto visto che comunque lui ha preso le sue decisioni e fatto le sue scelte in modo consapevole e deciso…lo faceva per un bene comune, per un amore immenso verso il suo paese, un amore che ha trasmesso anche a me e fa male vedere certi commenti, proprio perchè non si è capito il senso di quel suo “spostare sedie” ed essere a così  stretto contatto con la gente.

    Caro “torrista” io sono ORGOGLIOSA di mio PADRE!

    1. torrista

      Ciao Lucy! Riguardo al discorso dell’identità, faccenda che periodicamente ritorna in auge, è stata affrontata varie volte su questo portale. Il punto è che se si vuole frequentare il web, si deve essere disposti a dialogare con gente che utilizza nickname, perché non è un luogo ufficiale, non siamo mica alla stazione di polizia. Se poi uno offende gravemente e quant’altro, intervengono i moderatori ma non mi pare si siano verificate quelle condizioni. Se una persona non tollera di dialogare con uno che si chiama “shinobi” o “zenigata” farebbe bene a sfruttare altri metodi di comunicazione. 

      Sembra che tu sia d’accordo con me sull’enorme valore culturale dello ‘spostare sedie’ e montare gazebo. Devo ammetere però che quando è toccato a me fare queste cose (non perché ho fatto l’assessore ma per motivi personali) mi sono stancato parecchio, quindi onore alle armi.

      Riguardo al punto 1) può darsi che Zaccaro abbia lavorato tanto, non lo so, francamente non ricordo ma immagino di sì. Non credere tuttavia che i risultati elettorali siano direttamente proporzionali al lavoro svolto ma, come ben saprai, senza nasconderci dietro ad un dito, entrano in gioco altri fattori che tutti conosciamo e che caratterizzano la politica italiana (e forse anche di altri Paesi). 

      Il punto 2) è un po’ oscuro a dire il vero. Mi sembra che tu ti risponda da sola. 

      Saluti da torrista (= abitante della torre) Sorridente

      P-S.: se vuoi parlare ‘face to face’ procurati un’immagine personale 😉

      1. LUCY

        Ciao “torrista”!

        Non volevo dire che tu debba per forza presentarti, lo so che su questo tipo di siti web si possa benissimo scegliere di usare solo il nickname e va benissimo così. So che è una scelta personale, come lo è stata anche la mia quella di volermi presentare con te perchè potevo benissimo scegliere di commentare in modo generico senza lasciare intendere chi fossi!

        Quindi, quella mia frase sul fatto che non mi andava di nascondermi non era riferita a chi usa solo il proprio nickname…è stata una scelta mia che non si deve condividere per forza.

        Tranquillo, non volevo attaccarti sotto questo punto di vista…

        mi spiace se hai potuto pensarlo…. Imbarazzato 

        Ciau!!!!

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi